05.04.2011 11937

Set di cosmetici

Una volta, durante le riprese del film "Oltre le nuvole", un giornalista attento ma molto curioso si azzardò a chiedere al regista italiano Michelangelo Antonioni perché avesse acquistato lo stesso modello di scarpa da tanti anni. Al che il saggio Antonioni ha risposto che quel paio di scarpe, a cui tutti sono così abituati, esiste solo in un unico esemplare, e le indossa perché è comodo muoversi all'interno dell'insieme. Sorpreso dalla risposta inaspettata, il giornalista non è riuscito a capire come le scarpe potessero mantenere il loro aspetto originale per così tanti anni. E il segreto del grande Michelangelo stava nella giusta scelta dei prodotti per la cura delle scarpe.

www-img_4117.jpgNelle nostre condizioni, i prodotti per la cura delle scarpe sono un must e anche la loro vendita è un'attività redditizia. In una crisi, inoltre, piace con stabilità. Questo è il motivo per cui durante l'anno di crisi la politica dei prezzi dei distributori di prodotti per la cura delle scarpe non è cambiata affatto. Sebbene la situazione generale dell'economia abbia influenzato il mercato. Ad esempio, la società ASD, che un tempo promuoveva con successo i cosmetici per scarpe di produzione nazionale del marchio Escort, l'ha abbandonata da un anno. Si può presumere che ASD non sia l'unica azienda a lasciare il segmento. Ciò significa che, a causa della diminuzione della concorrenza, molte aziende hanno avuto l'opportunità di aumentare le vendite nel 2009?

Nuova fase commerciale

Le società di distribuzione che sono riuscite ad affermarsi sul mercato sono state in grado di navigare in tempo nelle nuove condizioni economiche. Secondo la brand manager di Upeco, Irina Vorontsova, il marchio Salamander, il cui distributore esclusivo è stato per più di 10 anni, è uscito dal portafoglio di marchi. La decisione è stata presa di comune accordo tra le parti e ha consentito all'azienda di concentrarsi sulla promozione dei propri marchi di cosmetici per calzature: Salton e Patisson. Gli sforzi per sviluppare i propri marchi hanno subito influenzato la dinamica delle vendite. Il fatturato del marchio Salton nel 2009 è cresciuto di quasi 1,5 volte rispetto al 2008. Anche la campagna pubblicitaria condotta tra ottobre e novembre 2009 ha contribuito al successo.

Anche le condizioni di lavoro di Alfa-ARS sono cambiate. La crescita dell'euro rispetto al rublo ha comportato un aumento del prezzo del rublo dei prodotti (i prezzi in valuta estera sono rimasti invariati). Ciò ha portato alla differenziazione delle nicchie di mercato dei marchi di marchi. “Collonil è entrato in un segmento di mercato più elevato e il marchio Duke of Dubbin si è fermamente affermato nel segmento dei prezzi medi. Pertanto, è stata raggiunta una copertura più completa del mercato dei cosmetici per calzature ", ha spiegato Victoria Semenova, Responsabile della pubblicità Alfa-ARS.

Al fine di mantenere la sua posizione tra le aziende leader, Alfa-ARS sta implementando nuovi programmi di sviluppo delle vendite, prestando particolare attenzione alle regioni, mantenendo l'attività pubblicitaria e partecipando alle principali fiere del settore. Esiste anche un sistema di cooperazione con grandi segmenti del settore calzaturiero e degli ipermercati nella città di Mosca e in altre regioni: si tratta di seminari di formazione in loco per venditori in cui gli esperti dell'azienda parlano di prodotti e cura delle scarpe.

Un nuovo giocatore è apparso sul mercato dei cosmetici per calzature russo: la società Arnest, che produce cosmetici e prodotti chimici per la casa da oltre 30 anni. Ora, oltre alla propria attività, l'azienda distribuisce i prodotti a marchio Salamander.

“Oggi, questo marchio tedesco ha diversi nuovi distributori ufficiali nel mercato russo anziché uno precedentemente esclusivo. È troppo presto per valutare le prospettive di Salamander e della nuova società in questa situazione. La situazione diventerà chiara solo nel 2010, quando il nuovo sistema di distribuzione sarà pienamente formato ", ha affermato Irina Vorontsova.

Secondo Sergey Kalutsky, direttore commerciale di Salrus, "commercio di cosmetici per calzature completamente dipendente dallo stato del mercato delle calzature. Tutti i problemi finanziari delle reti, una diminuzione delle vendite di scarpe, si riflettono direttamente nelle vendite di cosmetici per calzature. Siamo stati costretti a sospendere o tagliare parzialmente i volumi di forniture alle catene di scarpe a causa di gravi ritardi nei pagamenti. Ma siamo riusciti a rimanere nel quadro del calo generale del mercato del 25-30%, sebbene in generale la domanda di cosmetici per calzature da parte dei clienti finali non sia praticamente diminuita. Inoltre, il calo principale si è verificato nell'autunno del 2008 e nella primavera del 2009. Ora la situazione sta lentamente iniziando a migliorare. " Nel 2010, l'azienda prevede di migliorare la qualità del servizio, la logistica e raggiungere vendite elevate. "

Ora Salrus è ancora l'unico distributore russo del marchio francese Saphir e si occupa anche di marchi di fascia media Salamander, Salton, Silver.

“La politica dei prezzi dell'azienda è rimasta praticamente invariata. Ad esempio, il marchio Saphir era alla pari con Collonil in termini di valore. Dopo la crescita del tasso di cambio dell'euro, i prezzi di Collonil sono aumentati, ma non abbiamo aumentato i prezzi, prendendo parte dei costi per noi stessi ”, ha condiviso Sergey Kalutsky.

A proposito, quest'anno Saphir ha rilasciato un'altra novità: la crema di Cordovan. Questa posizione non è destinata all'acquirente di massa. Il suo scopo principale sono le scarpe di pelle di cavallo Cordovan, che è impegnata in una grande azienda americana Alden Shoe Company. Il prezzo per una di queste coppie è di $ 500. Inoltre, la nuova crema è adatta per prodotti dalla pelle liscia. La sua composizione comprende grasso di manzo osseo, cere minerali e sintetiche.

Tre anni fa, RALF RINGER aveva in programma di produrre cosmetici per calzature con lo stesso nome. Secondo i calcoli aziendali, nel 2010 un nuovo prodotto doveva occupare almeno il 12% del mercato russo dei cosmetici per calzature. Ma il progetto è stato chiuso quasi all'inizio. L'idea di lancio è apparsa alla fine del 2006, quando l'azienda era al culmine delle vendite e voleva convertire il livello raggiunto di conoscenza e fidelizzazione dei clienti in vendite di un ulteriore assortimento di prodotti, in questo caso i cosmetici. E le prime vendite di test nella stagione primavera-estate 2007 nella catena di negozi RALF RINGER hanno permesso di contare sul successo del progetto. "Ma nel 2007, è iniziato un processo nel mercato delle calzature, che noi dell'azienda chiamiamo" crisi dei margini ". Il mercato ha iniziato a febbre. E la società ha deciso di concentrarsi sul business principale: la produzione e la vendita di scarpe. Insieme al progetto Shoe Cosmetics, sono state chiuse anche altre aree di attività ”, ha spiegato Alexander Greb, direttore delle pubbliche relazioni dell'azienda. I cosmetici Ralf Ringer sono stati sviluppati come un assortimento aggiuntivo per il rivenditore e le proprie reti dell'azienda e, nonostante le difficoltà incontrate, il progetto Shoe Cosmetics non è stato seppellito. La società prevede di riprendere la produzione di prodotti per la cura delle scarpe.

Non è stato possibile scoprire il destino della società BHL, che è coinvolta in marchi del mercato di massa turchi come Silver e Sitil, e il marchio russo "Chic" - i gestori hanno rifiutato di commentare.

www-lucida-scarpe.jpgScarpe da strada - cure costose

90% di calma per le scarpe: cura adeguata e cosmetici di qualità.

La cura delle scarpe consiste in tre fasi:

  1. Purificazione da inquinamento di varia origine.
  2. Nutrizione della pelle, rinnovamento del colore e lucentezza naturale.
  3. Protezione - trattamento delle scarpe con idrorepellenti e repellenti alla polvere.

Tutti i marchi dell'assortimento hanno prodotti per tutte le categorie di scarpe, vari in base al metodo di applicazione: detergenti schiume e balsami, creme, creme, vernici e spray, prodotti per la protezione dall'umidità, nonché tutti i tipi di accessori: spugne, spazzole e tessuti per lucidare .

Ogni marchio ha i suoi vantaggi. Quindi, Collonil conferma la qualità con ingredienti unici (olio di cedro, Jojoba e Aloe Vera), la convenienza dei distributori, rispetto dell'ambiente e una vasta selezione di prodotti per materiali High Tech. E il marchio cosmetico francese Saphir, tra i suoi vantaggi, include l'uso di sigillo e grasso di manzo e burro di arachidi nei suoi prodotti. Gli esperti affermano che questi prodotti bloccano il processo di invecchiamento della pelle naturale, la cera carnauba e l'olio di visone aggiungono morbidezza alla pelle.

Per la cronaca

Cosmetici per scarpe. fatti

Il volume del mercato dei cosmetici per calzature in Russia nel 2008 variava da $ 170 a $ 200 milioni.

Fino all'inizio degli anni '90, l'unico produttore di cosmetici per calzature conosciuto nel nostro paese era Salamander. Negli anni '90, un flusso di cosmetici per calzature turchi, cinesi e siriani si riversò in Russia.

A causa della spontaneità del mercato, i cosmetici per calzature non sono mai diventati l'unico o principale obiettivo per i fornitori. L'aspetto della pubblicità televisiva dei cosmetici per calzature nel 2001 può essere considerato un indicatore unico del "riconoscimento" di questo mercato come segmento indipendente.

Secondo i sondaggi, il 78,6% dei russi pulisce regolarmente scarpe e vestiti in pelle. Spesso, la conoscenza dei consumatori sulla diversità dei cosmetici per calzature è inferiore ai suggerimenti dei produttori.

Il primo prodotto al mondo per la cura delle scarpe era il lucido da scarpe, o cera, un unguento per pulire le scarpe, inventato in Francia sotto Carlo II. Le hanno cucinato le uova, sbattute con la fuliggine del forno e diluite in aceto o birra. Nel nostro paese, la cera è apparsa alla fine del XIX secolo. In soli due anni, dal 1878 al 1880, furono importati nel Paese 40mila pood (1 pood = 16,38 kg.), Più di cinquecentomila rubli. Quando lo stato ha imposto un dazio di 2 rubli sull'importazione di cere. 40 copechi. oro per pood, iniziò a diminuire e la produzione di cera iniziò a svilupparsi attivamente in Russia

Una volta, durante le riprese del film "Oltre le nuvole", un giornalista attento ma molto curioso si è avventurato a chiedere al regista italiano Michelangelo Antonioni perché ...
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Scarpe mescolate con vestiti e decorazioni

Calzaturieri e rivenditori stanno introducendo sempre più nuove linee sul mercato: abbigliamento e accessori La globalistica e la tendenza generale per il total look stanno catturando sempre più aziende di moda. E ora i calzolai stanno portando sul mercato linee di abbigliamento e casa...
12.04.2022 7243

I camerini online e gli avatar 3D sono già diventati realtà. Qual è il prossimo?

L'intelligenza artificiale (AI) si sta rapidamente spostando dal regno della fantascienza alla nostra vita di tutti i giorni, nella realtà che ognuno di noi conosce. I dispositivi moderni riconoscono già il linguaggio umano, possono rispondere a domande, eseguire ...
20.01.2020 10291

Programma educativo sulle scarpe: di cosa sono fatte le suole delle scarpe

“Qual è la differenza tra TEP ed EVA? Cosa mi promette Tunit? È la colla in PVC? Di cosa è fatta la suola di queste scarpe? ” - L'acquirente moderno vuole sapere tutto. Al fine di non affrontare la sua faccia nella sporcizia ed essere in grado di spiegare se un tale vestito gli si adatta ...
10.04.2014 921058

Membrana: gambe calde, asciutte, confortevoli. Informazioni sulle caratteristiche delle scarpe per bambini con membrana

Produttori, distributori e società di commercio all'ingrosso spesso si imbattono nella domanda degli acquirenti: per quale stagione sono destinate le scarpe con membrana per bambini? Recensioni e opinioni sul Web su questo argomento sono molto controverse. Come al solito, ci sono due campi ...
18.12.2018 18017

"Italy in Hollywood", mostra aperta al Museo Salvatore Ferragamo di Firenze

La mostra è dedicata al periodo 1920-30, il tempo trascorso dal fondatore della casa di moda Salvatore Ferragamo a Santa Barbara, in California.
28.05.2018 11349
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio