Giovani designer: Marianna Nareyko
25.05.2011 10013

Giovani designer: Marianna Nareyko

Parliamo delle opinioni del giovane designer sulla vita, la moda e il lavoro, di giocare con dettagli, forme e colori, di fattibilità economica e senso delle proporzioni con il vincitore del concorso internazionale di giovani designer LINEAPELLE AWARD, studentessa dell'Università statale di economia e architettura di Mosca Marianna Nareyko.

- Marianne, parlaci di te. Perché hai deciso di iniziare a disegnare scarpe e accessori?

- Tutto è avvenuto gradualmente. Probabilmente è iniziato con il fatto che da bambino mi sono stati presentati colori ad olio, e ho iniziato a interessarmi alla pittura, osservando come venivano applicate le pennellate nei dipinti di artisti famosi. Poi c'era una scuola d'arte, un corso di ceramica e tanta voglia di fare scultura. Dopo essermi cimentato in vari corsi di preparazione per entrare in un'università, ho deciso che una specialità con un nome interessante "disegno di piccole forme" presso il dipartimento di "Costume Design" è quello che mi serve. In realtà, questa è la stessa scultura, creata solo con l'aiuto di materiali e tecnologie differenti.

Non avendo ottenuto il numero di punti richiesto all'esame, ho ceduto alla persuasione dei miei genitori di ottenere la professione "giusta" e sono andato a studiare per diventare un economista, cosa che ora non mi pento un po '. Tuttavia, anche lavorando nella mia specialità, volevo comunque dedicarmi al design ed ero determinato ad andare a studiare. Volevo davvero esprimere i miei pensieri e le mie emozioni non attraverso le parole, ma attraverso le immagini, per creare cose tangibili che abbiano una forma, una consistenza, un colore, un odore ...

- Con quali materiali ti piace lavorare di più?

- Soprattutto mi piace lavorare con la vera pelle e combinarla con altri materiali, come maglieria o stampe. E mi piace anche usare raccordi non standard.

- Creazione di una nuova collezione, da cosa stai partendo: materiale, colore, qualche tipo di idea esterna?

- Sempre in diversi modi: o provi a creare l'immagine desiderata, poi parti dalla trama dei materiali o dalla loro combinazione e, a volte, assorbendo la realtà circostante, vuoi trasmettere il presente attraverso associazioni personali con qualsiasi colore e trama, fermare il momento.

- Qual è l'idea della collezione Equilibrium, che ha vinto il premio in Italia? Quali sono i modelli interessanti?

- La creazione di questa collezione è iniziata con la passione per il lavoro del mio designer preferito, Jerzy Yamamoto. Mi sono ispirato al taglio sorprendente, alla modellatura, all'asimmetria dei suoi vestiti. Poiché il decostruttivismo preferisce giocare con dettagli, tagli e forme, evitando deliberatamente l'uso di ornamenti e colori, la collezione è realizzata in morbida pelle senza linee decorative sulla superficie delle borse e senza accessori.

- Vivienne Westwood ha recentemente affermato che i designer di haute couture hanno rovinato il gusto delle persone negli ultimi 20 anni. Cosa ne pensi di questo?

- Nella corsa per la moda, le persone non prestano attenzione al fatto che a volte sembrano comiche. Per evitare ciò, è necessario avere un senso dello stile interno, una misura che raramente si trova in abiti scarsamente copiati prodotti in enormi tirature di stampa. Lascia che i designer ci sorprendano con le loro idee, ma la scelta finale di cosa indossare è ancora nostra.

- Quali qualità deve avere un designer per avere successo?

- Deve avere l'1% di talento e il 99% di perseveranza e duro lavoro.

- Come soddisfare le esigenze del mercato e non cambiare te stesso, il tuo stile?

- Cerca di insegnare il tuo stile in modo che sia economicamente fattibile e richiesto.

Parliamo delle opinioni del giovane designer su vita, moda e lavoro, gioco con dettagli, forme e colori, fattibilità economica e senso delle proporzioni con il vincitore del concorso internazionale di giovani ...
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Collezione Pixel Anya Hindmarch

Anya Hindmarch Autunno-Inverno 2016 Sfilata di scarpe e accessori da donna C'è una regola non detta nel design di vestiti e scarpe: l'autunno e l'inverno sono il momento per toni più sobri. Tuttavia, il vero successo arriva spesso a coloro che non hanno paura ...
29.11.2016 11386

5 marchi specializzati in mocassini sartoriali

Negli ultimi cinque anni, ci sono state due tendenze stabili nel mercato delle calzature: l'interesse per le scarpe in stile sportivo e una crescente domanda di scarpe comode su ...
13.02.2018 14725

5 mette in mostra Christian Louboutin

Il designer di scarpe francese Christian Louboutin è noto al mondo non solo per le scarpe da donna chic con tacchi incredibilmente alti, la cui caratteristica distintiva è la suola rossa, ma anche per le vetrine originali delle sue boutique aperte in tutto il mondo ...
01.11.2016 13297

Scarpe macchiate. Nuova lettura

La stampa leopardata non passa quasi mai di moda. La tendenza per le scarpe maculate a volte svanisce, ma appare subito in qualche nuova lettura o si inserisce nel contesto generale sotto il marchio “retrò”. Puoi elencare all'infinito marchi famosi, ...
12.05.2021 10126

Lascia che ci sia luce! Soluzioni di illuminazione per vetrine e aree di vendita

Una vetrina è il biglietto da visita di un negozio, la prima cosa a cui un passante presta attenzione, e dipende da quanto bene è illuminata se si trasforma in visitatore ...
14.05.2018 14246
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio