Cosa fare con l'area vendita "alla partenza" :Ото: shutterstock
26.03.2014 4936

Cosa fare con l'area vendita "alla partenza"

Scarpe esperte Polkovnikova report.jpgUn negozio con due ingressi situati a diverse estremità della sala a priori diventa un problema del venditore: i compratori lo attraversano, privando l'attenzione di una parte dell'assortimento. Ma cosa succede se è impossibile chiudere il secondo ingresso, altrimenti alcuni visitatori semplicemente non entreranno nel negozio? Il lettore di Yakutsk ci chiede di questo. La via d'uscita dal problema di due ingressi è alla ricerca di Marina Polkovnikova, esperta di visual merchandising. Scrive Anna, proprietaria di un negozio di scarpe a Yakutsk:

“Abbiamo un negozio di scarpe da donna e da uomo con una superficie di 150 metri quadrati, situato al terzo piano di un centro commerciale di 7 piani a Yakutsk. Occupa l'angolo del pavimento, al centro del quale è l'atrio, e ha due ingressi dai lati opposti. Il problema è che gli acquirenti passano attraverso la porta principale e, passando attraverso il negozio, attraversano l'uscita opposta, lasciando parte dell'assortimento senza attenzione. Vogliamo che facciano tutto il giro del negozio, quindi stiamo pensando di chiudere la seconda uscita. Ma il fatto è che molti acquirenti lo attraversano, anche se meno che attraverso l'ingresso principale, e se chiudiamo questo ingresso, coloro che vogliono raggiungere il nostro negozio dovranno fare il giro dell'intero atrio sul balcone. A questo proposito, abbiamo una domanda: vale la pena chiudere la seconda porta e, in caso contrario, come distribuire il flusso dei clienti in questa stanza utilizzando l'apparecchiatura? Che tipo di suddivisione in zone per scarpe da donna e da uomo si può fare, considerando che le scarpe da uomo occupano circa il 20% del nostro assortimento? "

Risposte Marina Polkovnikova, direttore dell'agenzia di merchandising di consulenza VM:

“I negozi con due ingressi affrontano sempre un problema simile e deve essere preso in considerazione nella fase di progettazione del negozio. Ma poiché il tuo negozio è già operativo, prova a trovare un'altra via d'uscita da questa situazione. 

Dici che molti acquirenti entrano attraverso la seconda entrata e spero che questa affermazione si basi sui dati dei contatori o su altre osservazioni più o meno obiettive. Data l'elevata capacità di attraversare il paese dell'ingresso lontano, non è necessario chiuderlo, altrimenti si potrebbero perdere alcuni potenziali clienti. Invece, modella il comportamento del cliente di cui hai bisogno con il merchandising. Ti consiglio di fare quanto segue:

Passo 1. Nella prima sala, posizionare l'attrezzatura dell'isola (tavolo, scaffali con ripiani) di fronte all'ingresso principale a una distanza di due o tre metri dal cancello d'ingresso. Questo sarà il primo ostacolo sul percorso del visitatore, formando il percorso del flusso del consumatore nella direzione di cui hai bisogno. Inoltre, l'area di fronte all'ingresso è la più calda, quindi con questa tabella puoi anche attirare l'attenzione sui prodotti visualizzati su di essa. Ideali per il layout sul tavolo dell'isola nella zona d'ingresso sono i prodotti di successo, integrati da singoli modelli che necessitano di promozione.

Passo 2. Al centro della seconda sala, posiziona un rack con mensole: la sua larghezza può anche essere leggermente più grande della larghezza delle navate tra le sale. Allo stesso tempo, una distanza di almeno 1,2 metri dovrebbe rimanere dallo scaffale alla parete destra. Ciò ti consentirà di interrompere visivamente lo spazio della sala e nelle menti dell'acquirente per bloccare il percorso diretto verso la lunga uscita. Girando intorno al bancone, i clienti presteranno maggiore attenzione alla parete sinistra, ed è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno.

Passo 3. Nella terza sala più lontana, consiglio anche di posizionare un tavolo dell'isola di fronte all'ingresso e di spostare leggermente il bancone accanto ad esso, ad esempio di 30 o 50 cm a destra. Pertanto, creerai una sorta di barriera prima dell'uscita e l'acquirente interessato probabilmente camminerà lungo l'attrezzatura ed esaminerà il lato sinistro della sala. Allo stesso tempo, per coloro che andranno al negozio, il tavolo dell'isola sarà la stessa zona calda in cui possono essere visualizzati interessanti campioni di scarpe.

Per quanto riguarda la suddivisione in zone per categoria, raccomando di posizionare le scarpe da uomo all'ingresso principale, in modo che gli uomini possano vederle sulla strada per il negozio. Ad esempio, sotto l'assortimento maschile, puoi equipaggiare e separare stilisticamente la parete sinistra. Quindi uccideremo due piccioni con una fava: occuperemo la parete sinistra, che, essendo "femmine", può essere ignorata, perché la maggior parte degli acquirenti rimane sempre sulla destra e mostrerà ai visitatori maschi che abbiamo anche qualcosa da offrire.

Un negozio con due ingressi situati a diverse estremità della sala a priori diventa un problema del venditore: i compratori lo attraversano, privando l'attenzione di una parte dell'assortimento. E se ...
3.3
5
1
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Qual è l'errore dei fornitori di scarpe per bambini nel lavorare con le aziende all'ingrosso

Il tema del lavoro di fornitori e grossisti è stato più volte sollevato sulle pagine del nostro magazine da Alexander Borodin, esperto nella vendita di calzature per bambini, il manager dell'azienda Mila. In un'intervista con SR, Alexander ha raccontato perché sorgono le difficoltà, quali sono gli errori ...
18.07.2022 5876

Come lavorare con i mercati per evitare la concorrenza tra l'assortimento online e il negozio offline

Molti rivenditori e produttori di scarpe lavorano oggi con i mercati. Tuttavia, questa cooperazione ha sia i suoi vantaggi che i suoi svantaggi. Uno di questi è la concorrenza dell'assortimento online e offline, il deflusso di acquirenti reali verso i mercati,...
01.02.2022 7651

I produttori di scarpe brasiliani invitano gli acquirenti dalla Russia e dai paesi della CSI a incontri di lavoro in formato online

Dal 21 giugno al 2 luglio, in Russia e nei paesi limitrofi, si terranno incontri b2b online dei maggiori produttori brasiliani e buyer russi. Gli eventi sono sponsorizzati da Brazilian Footwear, un programma governativo che ...
07.06.2021 8947

DEOX rafforza la sua posizione di mercato

SR ha deciso di scoprire con quali problemi i calzolai russi dovevano vivere e lavorare e chiedere ai produttori di lavorare nella realtà odierna. Questa raccolta di materiali si concentrerà sull'impatto della pandemia di coronavirus sul business calzaturiero nazionale, ...
02.02.2021 9277

Lillian Roor, direttore vendite ARA in Russia: “ARA Shoes si impegna a essere il produttore più high-tech di calzature alla moda.

Il marchio di scarpe tedesco ARA è conosciuto e amato in Russia da molto tempo, sin dall'epoca sovietica. Quest'anno il marchio compirà 72 anni. L'azienda ha superato le difficoltà e le sfide causate dall'attuale pandemia di coronavirus e continua ad attuare i suoi piani. Sul…
17.05.2021 13772
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio