Club di franchising
25.12.2014 7543

Club di franchising

Nell'agosto di quest'anno è stato aperto un club in franchising a Mosca, sulla base della società Profmir. L'ideologo e organizzatore del club era Nadezhda Kryuchkova. Secondo lei, questa è la prima piattaforma organizzata in Russia, dove gli affiliati possono condividere esperienze con colleghi inesperti. Nadezhda ha lavorato con un franchising da molto tempo e quindi capisce perfettamente quali informazioni sono necessarie per gli imprenditori che stanno appena entrando in questa difficile attività

Il franchising è considerato una delle forme più redditizie di cooperazione tra il proprietario di un marchio e il proprietario di un negozio. Il primo, vendendo un franchising, ottiene una copertura regionale, il secondo, acquistando un franchising: un concetto di vendita già pronto, calcolato, a basso rischio, con supporto garantito dal titolare del marchio. Sembrerebbe che tutti stiano bene. Ma ci sono anche delle insidie. Cifre irragionevoli per il calcolo del rimborso, difficoltà nell'ottenere informazioni accurate su possibili rischi e possibili guadagni, dati incompleti sulla situazione nella società madre: questo è solo un elenco incompleto di problemi che alcuni affiliati devono affrontare quando comunicano con il proprietario del marchio. Molti di loro non sono stati risolti a livello statale. La legge sul franchising non è ancora stata adottata, quindi spesso ci sono difficoltà con l'esecuzione legale dei contratti. Il franchising richiede stabilità e prevedibilità dell'economia, ma è improbabile che molti imprenditori russi possano vantare previsioni a lungo termine per il futuro. La situazione è aggravata da difficoltà puramente psicologiche, ad esempio l'acquirente di un franchising, credendo che lui, che conosce di vista i suoi clienti, sappia molto meglio cosa e come offrirli, a volte interpreta troppo vagamente gli standard del merchandising e della promozione del marchio.

La creazione di un club in franchising è un tentativo di cambiare la situazione sia a livello di comunità imprenditoriale che a livello di rapporti tra governo e impresa. Il club è aperto e l'iscrizione è gratuita. Le riunioni dei membri del club si terranno settimanalmente. Due volte all'anno è prevista la pubblicazione di una rivista elettronica tematica sul franchising per aiutare gli imprenditori. Le porte del club sono aperte anche ai proprietari dei marchi. Tuttavia, dovrebbero ricordare che le informazioni sui franchising vengono fornite ai membri del club sotto forma di feedback sull'esperienza di lavoro reale o come parte di revisioni e ricerche specializzate. Tutto il resto è considerato pubblicità e può essere espresso solo a pagamento.

Il primo incontro autunnale dell'affiliato si è tenuto il 7 settembre. I partecipanti hanno discusso di diversi argomenti (lo stato generale del mercato del franchising, i periodi di rimborso e il grado di rischio) e hanno preso conoscenzauna revisione del mercato in franchising preparata da CEO del portale Internet ShopAndMall.ru Samvel Harutyunyan.

I progetti di abbigliamento sono stati nominati il ​​franchise più popolare, come previsto. Secondo il portale, sono più spesso cercati dagli utenti di Runet. Non c'è richiesta per franchising di gioielli al dettaglio. Secondo Nadezhda Kryuchkova, si osserva un certo deficit di franchising nel segmento dei servizi, in particolare, i franchising dei saloni di bellezza sono scarsamente rappresentati sul mercato. Ma i franchising di negozi di articoli per bambini stanno guadagnando slancio: sia l'offerta che la domanda stanno crescendo.

Samvel Harutyunyan ha individuato i cinque segmenti con la più ampia selezione di marchi in franchising:

1. Abbigliamento - 103 offerte.

2. Caffè, ristoranti - 32.

3. Accessori - 20.

4. Scarpe - 15.

5. Beni e servizi per bambini - 15.

Nell'agosto di quest'anno è stato aperto un club in franchising a Mosca, sulla base della società Profmir. L'ideologo e organizzatore del club era Nadezhda Kryuchkova. Secondo lei, questa è la prima piattaforma organizzata in Russia, ...
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Siamo pronti per lo sviluppo attivo nel mercato russo

Friedrich Naumann, CEO del marchio Tamaris, ha parlato a Shoes Report dei piani ambiziosi dell'azienda, dello sviluppo del business in Russia e dell'espansione della rete di vendita al dettaglio, e ha anche condiviso dettagli sulle nuove collezioni e...
29.03.2024 2303

La fiera internazionale delle calzature Euro Shoes Premiere Collection si è tenuta con successo a Mosca

La più grande fiera russa di calzature e accessori, Euro Shoes, si è tenuta a Mosca dal 19 al 22 febbraio ed è diventata ancora una volta la piattaforma principale per l'incontro tra marchi di moda e...
29.02.2024 2138

Colori vivaci della primavera che si avvicina: il marchio di scarpe TAMARIS ha presentato una nuova collezione SS'24

Il marchio tedesco di scarpe e accessori Tamaris ha presentato una nuova collezione per la stagione primavera-estate 2024, che comprendeva modelli eleganti e comodi per ogni occasione. La collezione combina diversi temi alla moda e ogni donna troverà quello perfetto per se stessa...
27.02.2024 2087

IGI&Co ha presentato ad EURO SHOES una nuova linea di sneakers Urban active con membrana GORE-TEX

Il marchio di scarpe italiano IGI&Co, noto ai russi per le sue scarpe comode realizzate in vera pelle, ha lanciato una nuova linea IGI&Co Extra. Comprende modelli di scarpe da ginnastica da uomo e da donna (scarpe da ginnastica alte e basse) in diverse opzioni...
19.02.2024 1892

Il marchio turco Vaneda su Euro Shoes

Street style, sport, outdoor, militare: le principali direzioni stilistiche delle calzature dell'azienda turca
20.02.2024 2466
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio