Illuminazione elegante ed economica: segreti professionali e consigli pratici dai progettisti dell'illuminazione
17.12.2018 10685

Illuminazione elegante ed economica: segreti professionali e consigli pratici dai progettisti dell'illuminazione

Oggi, indipendentemente da ciò di cui parliamo, l'efficienza viene prima di tutto. Per quanto riguarda lo sviluppo e l'implementazione del concetto di illuminazione del negozio, l'efficienza è particolarmente importante: ecco il rapporto costo-efficacia delle soluzioni e delle attrezzature di illuminazione, l'efficacia delle lampade e il design dell'area di vendita, vetrine e l'effetto che hanno sui passanti e sui visitatori. Gli esperti ritengono che il 60% del successo commerciale sia fornito dalla corretta illuminazione della sala commerciale e delle vetrine. Quali sono le tendenze nel mondo della luce oggi, quali soluzioni di illuminazione sono offerte per i rivenditori di moda da designer e produttori di apparecchi di illuminazione, ciò che i professionisti mettono nel concetto di "efficienza luminosa" - afferma Mikhail Gusmanov, un esperto SR nel campo dell'illuminazione, su tutto questo. In questo articolo imparerai come attrezzare il tuo negozio con stile e allo stesso tempo economicamente, oltre a ottenere consigli pratici su come NON illuminare il tuo negozio e le sue finestre.

Mikhail Gusmanov Mikhail Gusmanov - Fondatore e CEO di NLT (New Light Technology), esperto nel campo dell'illuminazione a LED per la vendita al dettaglio.

La tendenza principale nel campo dell'illuminazione oggi è il passaggio da sorgenti luminose classiche, proiettori ad alogenuri metallici a LED e, di conseguenza, da lampade lineari su tubi fluorescenti a lampade a LED.

Le luci a LED sono diventate economiche, efficienti, più compatte. Riscaldano meno, hanno una durata maggiore, producono meno calore e radiazioni ultraviolette.

A causa di ciò, le scarpe e la pelletteria sono meno colpiti dalle radiazioni ultraviolette e dalle radiazioni infrarosse, che emettono fonti di luce alogene. Ecco perché oggi i negozi premium stanno cercando di utilizzare le luci a LED.

Tendenze di illuminazione al dettaglio:

  • la transizione non è solo verso l'illuminazione a LED, ma verso una luce di alta qualità, ottimizzata e selezionata per un tipo specifico di negozio;

  • l'uso di luce calda (3000K) con un indice di resa cromatica elevato (CRI 95+);

  • l'uso di sistemi di binari altamente mobili che consentono di riconfigurare rapidamente l'illuminazione, a seconda della disposizione dei mobili e delle esigenze degli specialisti del visual merchandising;

  • Transizione alla garanzia di base di 5 anni (ora - 2-3 anni).

In modo efficace ed efficace - concetti diversi

Per efficienza dei LED, intendiamo quanti lumen (quantità) di luce possiamo ottenere da un watt per il consumo di energia, e l'efficienza della luce è considerata un indicatore in cui un certo tipo di lampada viene utilizzato correttamente.

Diamo un esempio di inefficienza: in un centro commerciale con soffitti alti, sono installate lampade Downlight, ma con una finitura opaca, mentre l'angolo del flusso luminoso emesso da esse è di circa 120-160 °. Anche se la lampada è potente, il flusso luminoso da un'altezza di 4-5 metri al pavimento sarà estremamente ridotto e la funzionalità di questa lampada sarà implementata in modo inefficiente.

Un altro esempio di inefficienza: invece di una lampada da 35 watt, installiamo quattro lampade da 5 watt su uno scaffale del negozio, rispettivamente, nel complesso, questa soluzione sarà sia più costosa che meno efficace rispetto all'uso di una lampada potente.

La stessa cosa con l'uso della striscia LED per evidenziare le scarpe su uno scaffale nel negozio. Se proviamo a risparmiare denaro e prendiamo un nastro di meno di 10 watt, non otterremo nulla tranne la funzione decorativa, la merce sarà al buio e la funzionalità di questa lampada verrà utilizzata in modo estremamente inefficiente.


Come attrezzare il tuo negozio in modo elegante ed economico?

Per rendere elegante l'illuminazione, prima di tutto, devi capire a quale concetto appartiene un determinato negozio, in quale segmento opera.

Per i negozi del segmento di massa, questa sarà una luce economica con un flusso luminoso totale sugli scaffali di circa 600-700 lux, mentre le temperature della luce saranno spostate verso lo spettro neutro o freddo. In un negozio con illuminazione generale e un'abbondanza di attrezzature commerciali, che espone un sacco di merci, dove sul pavimento commerciale sono installati striscioni e cartelloni pubblicitari con le scritte "Sconti", "Saldi", "Acquista due paia al prezzo di uno", la luce sarà utilizzata maggiormente copertura di materiale promozionale.

Se stiamo parlando di un negozio di segmento di lusso o premium (vestiti, scarpe, borse costose), lo stile e la natura dell'illuminazione vengono spostati in modo accentuato, con una temperatura calda che enfatizza i dettagli di ogni particolare prodotto (ad esempio, viene evidenziata una borsa montata sul podio), e quindi , tutta l'attenzione del cliente sarà attratta da un prodotto specifico.

Concentrandosi su questi dati, l'illuminazione è progettata e questa o quell'apparecchiatura è posta. Sulla base della disposizione delle attrezzature commerciali, il budget è ottimizzato, l'altezza di installazione delle attrezzature, l'angolo di illuminazione, la potenza, i tipi di dispositivi di illuminazione sono selezionati.

Cosa sono i lighting designer?

I lighting designer sono impegnati in lighting designer o tecnici dell'illuminazione, come vengono anche chiamati. Sono specialisti che comprendono bene come è organizzato lo spazio nel negozio, quali zone devono essere illuminate e con quale tipo di luce. Possono selezionare correttamente le apparecchiature, utilizzare programmi speciali, calcolare la classe, la potenza e l'angolazione delle apparecchiature di illuminazione.

Nella maggior parte dei casi, i dipendenti che lavorano nei negozi sono specialisti in settori correlati: merchandiser, designer, di norma, non hanno una conoscenza sufficiente delle moderne apparecchiature di illuminazione e, pertanto, non possono progettare efficacemente la luce in un negozio. I lighting designer professionisti coinvolti nello sviluppo di soluzioni di illuminazione svolgono una gamma completa di lavori, dalla progettazione e consegna all'installazione, alla configurazione e al servizio di garanzia.

Tuttavia, al fine di risparmiare denaro, abbastanza spesso i negozi acquistano e installano in modo indipendente lampade moderne e fresche, ma nessuno le installa, non le indirizza alla merce. Di conseguenza, sembra che molte lampade siano state acquistate, costose e buone, ma il livello di illuminazione richiesto e la qualità della luce non sono stati osservati nel negozio. Nel frattempo, è sufficiente che uno specialista impieghi solo 10-15 minuti per dirigere la luce nella giusta direzione e il livello visivo di illuminazione nel negozio diventa quello che è stato originariamente progettato.

Sfortunatamente, molti rivenditori, sempre per risparmiare, si rivolgono ai negozi online che vendono luce a basso costo e non possono selezionare professionalmente l'illuminazione. Ma con l'aiuto di una luce non professionale selezionata, è impossibile risolvere i problemi commerciali e realizzare un'illuminazione di alta qualità nel negozio.

Consigli pratici su come NON È NECESSARIO coprire il tuo negozio e le sue finestre e come È NECESSARIO:

Nel moderno visual merchandising, la luce giusta è il 60% del successo commerciale del negozio. Ma è importante sapere che la base della luce giusta non è solo l'elevata illuminazione del prodotto, ma anche la temperatura del colore selezionata, la suddivisione in zone, l'uniformità dell'illuminazione e altre sottigliezze.

Prima di tutto, dovresti abbandonare i modelli e tenere conto della specificità individuale del tuo negozio durante la progettazione dell'illuminazione. Nei grandi padiglioni, la luce generale è importante con una leggera differenza tra illuminazione interna e d'accento. Per quanto riguarda il segmento premium e i negozi altamente specializzati, qui il livello di illuminazione generale è spesso ridotto a 300-400 lux (lux) e i gruppi di prodotti più importanti si distinguono a livello locale con un alto livello di illuminazione da 1500 lux.

Tali tecniche attirano l'attenzione dei clienti su nuove collezioni o offerte speciali. Un'illuminazione ben progettata può risolvere non solo i problemi di specifici gruppi di prodotti, ma anche problemi più globali. Ad esempio, la classifica leggera zonale aiuta a costruire il percorso di un cliente in un negozio secondo un progetto di merchandising. Qui puoi lavorare non solo con la luminosità della luce, ma anche con la sua composizione spettrale.

Errori nei negozi di illuminazione

Traccia la luce

Errori:

1. Ad alta quota, posizionano le lampade con un ampio angolo di illuminazione.

2. Molti dispositivi di illuminazione a bassa potenza sono posizionati sulla sbarra, cercando di ottenere un'illuminazione elevata.

3. La sbarra collettrice è montata lontano dal bordo del ripiano (non deve superare 1,2 m), le lampade non forniscono un'illuminazione elevata da una lunga distanza alla merce.

4. Utilizzare apparecchi di illuminazione a bassa efficienza ma con corrente aumentata, che consente loro di accelerare fino a un flusso luminoso elevato, ma ciò porta al fatto che gli apparecchi si guastano rapidamente, il flusso luminoso si degrada (diminuisce al 70% dell'originale) e la temperatura del colore (offset nei toni del viola, blu e verde).

5. Vengono utilizzati alloggiamenti di vecchi apparecchi MGL, molto ingombranti, che non sono ottimizzati per un'efficace rimozione del calore dal cristallo.

6. Il soffitto è bianco, ma usano una canalina nera e apparecchi di illuminazione neri, e viceversa: il soffitto è nero, ma il corpo luminoso degli apparecchi e una sbarra luminosa.

7. Posizionamento errato del canale delle sbarre collettrici nelle vetrine dei negozi (illuminazione impropria dei manichini), vicino agli specchi (cecità dell'acquirente), nelle aree di preparazione (illuminazione insufficiente), nei gruppi di ingresso (non si osserva la suddivisione in zone).

Luce di inondazione generale

Errori:

1. Temperatura del colore errata (a seconda del segmento del negozio).

2. Potenza e flusso luminoso selezionati in modo errato quando si utilizzano soffitti alti (non standard) - di conseguenza, il negozio ha un'illuminazione insufficiente.

3. Uso improprio di materiali che diffondono la luce: in questo caso la perdita di flusso luminoso può raggiungere il 50%.

4. Angoli di illuminazione errati: troppo stretti danno punti, troppo ampi - illuminazione insufficiente o illuminazione irregolare.

5. Disposizione errata delle lampade nel trading floor.

Illuminazione per scaffali

Errori:

Di norma, vengono utilizzati dispositivi lineari, con righelli LED integrati (nastro).

1. Vengono utilizzati LED con un indice di resa cromatica basso (CRI 60-65). La pratica dimostra che l'80% del nastro che può essere acquistato sul mercato russo ha tassi così bassi. Il prodotto sullo scaffale ha un colore e quando viene raccolto e il prodotto cade nella zona di illuminazione con una luce generale o d'accento, con un buon indicatore, otteniamo una tonalità completamente diversa.

2. Lo schermo del diffusore introduce distorsioni nell'indice di resa cromatica (lo stesso effetto di cui sopra).

3. Un nastro potente viene utilizzato senza un canale in alluminio, che rimuove efficacemente il calore, di conseguenza, il nastro si degrada rapidamente e si guasta.

4. Viene utilizzato un nastro di bassa qualità che degrada e va nella gamma di colori viola o blu ("negozi blu").

5. La striscia LED è economica e quindi ha un flusso luminoso basso, insufficiente per illuminare la merce sugli scaffali.


Questo articolo è stato pubblicato nel numero 143 della versione stampata della rivista.

Oggi, indipendentemente da ciò di cui parliamo, l'efficienza viene prima di tutto. Per quanto riguarda lo sviluppo e l'implementazione del concetto di illuminazione del negozio, l'efficienza è particolarmente importante: qui e ...
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Attrezzature commerciali in un moderno negozio di scarpe e accessori

Per molto tempo l'attrezzatura commerciale è stata un elemento puramente utilitaristico degli interni dei negozi. Ma quei giorni sono ormai lontani e oggi le attrezzature commerciali non sono solo scaffali, scaffali, tavoli, ma uno degli strumenti efficaci per la visualizzazione...
28.05.2024 3017

Un negozio di scarpe dovrebbe spendere soldi per gli schermi digitali?

Sicuramente molti di voi hanno prestato attenzione agli schermi nei negozi di abbigliamento e calzature e qualcuno potrebbe aver pensato di acquistarli per i propri punti vendita. O forse li hai già acquistati e persino installati. Gli schermi nelle vetrine dei negozi e nel trading floor sono uno...
05.04.2023 6070

Errori nell'illuminazione dell'area vendita che rovinano l'impressione di un negozio di scarpe

L'illuminazione professionale, correttamente selezionata e di alta qualità nell'area di vendita e nelle vetrine dei negozi di scarpe garantisce il successo con i clienti. Ma realizzarlo non è facile. Un approccio olistico alla progettazione illuminotecnica...
16.11.2021 13199

Aspetti tecnici dello spazio espositivo e tendenze attuali nel suo design

La creazione e la decorazione di vetrine è un'intera arte. Affinché la parte espositiva del tuo negozio funzioni al 100%, devi pensarci attentamente concettualmente e prepararla tecnicamente. SR esperta in visual merchandising, progettazione di vetrine e...
16.09.2021 14242

Regole di progettazione per un negozio di scarpe e accessori

Quando visiti un negozio di scarpe, come cliente, presti attenzione a come è organizzata l'area di vendita: dov'è la cassa, dov'è la zona fitting e c'è abbastanza di quest'area all'interno del negozio o c'è una fila di chi voglio provare le scarpe, ma non...
31.05.2021 34016
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio