Trenta suggerimenti e idee di visual merchandising
25.11.2013 25147

Trenta suggerimenti e idee di visual merchandising

L'autore del famoso blog straniero sul visual merchandising non banale, Gippe Kidores, ha preparato ben tre dozzine di raccomandazioni che aiuteranno a stimolare la ricettività degli acquirenti, e gli esperti del portale russo www.merchandising.ru hanno tradotto i suoi consigli e li hanno adattati alle realtà russe.

Gippe Kidores è una graphic designer e specialista di visual merchandising del Brunei, ha una vasta esperienza nello sviluppo di soluzioni VM creative per grandi rivenditori. L'autore di un blog popolare sui mezzi espressivi di visual merchandising.

http://thevisualmerchandisingblog.wordpress.com/

Merchandising.ru - Risorsa online russa sul tema del visual merchandising. Pubblica regolarmente articoli e notizie su VM e offre anche l'opportunità di trovare un'agenzia o un esperto che realizzerà professionalmente un progetto per sviluppare visual merchandising per un negozio.

http://www.merchandising.ru

Idee generali per visual merchandising.

1. Non limitare il tema del visual merchandising al numero di quattro stagioni principali. Cerca di usare almeno sei argomenti diversi durante l'anno. Se riesci a utilizzare argomenti diversi ogni mese, sarà semplicemente fantastico, ma in pratica è difficile da immaginare. Sei diversi argomenti all'anno sembrano un approccio più flessibile che ti consente di cambiare argomento ogni due mesi. Puoi cronometrare questi argomenti per eventi speciali, come, ad esempio, la festa della mamma, il giorno dell'insegnante, il giorno di San Valentino, feste, anniversari, nonché altre date e festività.

2. Aggiungi costantemente varietà in modo che l'acquirente non si "stufi" di un'espressione visiva. Puoi usare lo stesso tema ogni anno, ma cerca di non usare lo stesso concetto artistico e lo stesso stile. Inoltre, non utilizzare gli stessi oggetti di scena per argomenti diversi che si susseguono uno dopo l'altro. Puoi salvare i materiali utilizzati di recente e applicarli dopo alcuni mesi o posizionarli in altri negozi della rete o in altri reparti del tuo negozio.

3. Trova qualcosa di insolito e impressionante. Le persone adorano cose nuove, qualcosa che non hanno mai visto prima. Puoi cercare idee per visual merchandising su Internet. Raccogli informazioni, collegale insieme e porta qualcosa di tuo. Non devi copiare ciecamente qualcun altro, devi lavorare in modo creativo.

4. Non dimenticare di applicare elementi e principi di progettazione di base ai tuoi progetti. Gli elementi di design includono linea, contorno, forma, dimensioni, spazio, colore, chiaroscuro e trama. I principi di progettazione includono novità e diversità, armonia, unità, equilibrio, proporzione, enfasi, contrasto, ritmo, struttura. Fai buon uso di colori, trame, forme e linee. Per prima cosa devi creare un punto di attenzione visiva sulla tua vetrina, quindi portare tutti gli elementi della vetrina in un insieme armonioso per creare un senso di ordine e attirare l'attenzione dell'osservatore su ogni elemento della vetrina individualmente.

5. Utilizzare strumenti dinamici nelle aree di calcolo. L'integrazione di materiali stampati, multimedia, installazioni interattive e mezzi per influenzare i sensi nei luoghi in cui sono disposti i prodotti è chiamata tecnica dinamica e sta diventando una tendenza nel campo del visual merchandising. Si prevede che questa tendenza continuerà a svilupparsi negli anni successivi sullo sfondo del rapido sviluppo delle tecnologie digitali.

Ripostiglio e atmosfera

6. Assegna fondi aggiuntivi alla facciata e all'aspetto del tuo negozio, poiché questa è la prima cosa che la gente nota sulla strada. Mantieni un aspetto piacevole per il tuo negozio. Prestare attenzione alle tettoie, tende da sole, cartelli, striscioni, ingresso e area circostante. Per distinguere il tuo negozio dal resto, puoi utilizzare i colori primari del tuo marchio o le esclusive decorazioni scolpite e in stucco che rappresentano la tua attività.

7. Se si dispone di un grande negozio, è necessario fornire un sistema di segnaletica interna. Non dimenticare la localizzazione del tuo sistema di segni e segni. Segni e segni svolgono il ruolo di segnali visivi che guidano gli acquirenti nel tuo negozio e che spesso portano a acquisti non pianificati. All'ingresso del negozio dovrebbero usare segni di luce per attirare l'attenzione al buio. Inoltre, non dimenticare di cambiare i vecchi segni.

8. Oltre a una disposizione ben congegnata della stanza, l'altezza dei soffitti è di grande importanza. L'altezza ideale è di circa 3 metri, ma più alti sono i soffitti, meglio è. Se la distanza dal pavimento al soffitto è inferiore a 3 metri, utilizzare rack bassi per migliorare la visibilità delle merci all'interno del negozio.

9. Mantenere l'aspetto corretto di scaffalature, supporti, scaffali e altri materiali POS. Se qualcosa è danneggiato, riparare immediatamente il danno o mascherare l'area danneggiata con qualche decorazione. Anche le scaffalature arrotondate stanno diventando una tendenza nel visual merchandising, quindi l'utilizzo di tali scaffalature sarà il tuo vantaggio.

10. Crea un'atmosfera piacevole nel tuo negozio con aroma, musica e illuminazione spettacolare.

Esposizione del prodotto

11. Per la stesura della merce, utilizzare tecniche associative. Mostra i prodotti al lavoro o combina un gruppo di articoli in un set. Ad esempio, combina un tagliere, coltelli e altri utensili da cucina in un unico posto.

12. Utilizzare rack o cestini adatti per i prodotti con i quali è possibile determinare la qualità e il prezzo. In genere, i clienti si aspettano che i prodotti nei cesti delle offerte speciali vengano venduti a un prezzo inferiore rispetto ai prodotti sugli scaffali e sugli stand.

13. Dovresti essere consapevole della posizione dei punti di visualizzazione chiave o delle aree più visitate del tuo negozio. Distribuire merci ad alto margine sugli scaffali alla fine dei corridoi o nei cestini, specialmente nei negozi di alimentari. Il terzo livello di scaffalature, che si trova a livello degli occhi, e l'area del check-out sono aree redditizie per la visualizzazione di prodotti, accessori, articoli meno necessari e meno frequentemente dimenticati. Ovviamente, non dovresti spargere riso o zucchero in queste aree.

14. Modificare la posizione, l'ordine e lo stile del calcolo una volta al mese, se non si riesce a farlo due volte al mese. Le frequenti innovazioni non annoieranno i tuoi clienti abituali. Utilizzare una varietà di tecniche di layout, come scaffalature, impiccagioni, pieghevoli, accatastamenti o discariche, a seconda di ciò che è più adatto per un particolare tipo di prodotto.

15. Metti le informazioni sul prodotto o le risposte alle domande più frequenti accanto ai tuoi prodotti, soprattutto se hanno specifiche uniche, qualità unica o sono protette da un brevetto, perché oggi il numero di clienti che hanno una buona conoscenza dei prodotti e apprezzano la qualità dei prodotti è in aumento. Contribuirà inoltre a ridurre l'onere per il personale di vendita che deve rispondere alle stesse domande a clienti diversi.

Posizionamento di cartelli e cartellini dei prezzi

16. I cartellini dei prezzi dovrebbero essere ben visibili. Dopo la qualità, il prezzo è il secondo fattore di selezione più importante per la maggior parte degli acquirenti. Pertanto, gli acquirenti dovrebbero facilmente scoprire il prezzo senza l'aiuto del personale di vendita; Per questo, il prezzo deve essere chiaramente visibile e nel luogo previsto. Attacca i cartellini dei prezzi nella parte in alto a destra, perché l'attenzione visiva della persona è principalmente rivolta a quest'area. Quando vendi vestiti, applica il cartellino del prezzo sul collo o sul colletto, sul retro della cintura per i pantaloni o sull'etichetta del marchio o del produttore.

17. I prezzi non devono includere importanti informazioni testuali e grafiche sulla confezione. Assicurati che i cartellini dei prezzi siano saldamente incollati e non inclinati.

18. I prezzi dovrebbero essere leggibili. Il testo sul prezzo deve essere stampato con qualità. Quando si preparano materiali per il marketing visivo, seguire la regola di leggibilità del testo.

19. Per suscitare l'interesse degli acquirenti in offerte speciali, pubblica i prezzi. I poster e altre targhe e insegne realizzate a livello professionale sono più impressionanti e vendono meglio di insegne e targhe fatte a mano.

20. Per le etichette che si prevede di posizionare all'interno dei supporti, si consiglia di utilizzare un carattere di grandi dimensioni. Assicurati che le etichette sui cartelli e sui tablet siano facili da leggere da una distanza di 1,5 metri. Il prezzo dovrebbe occupare 1/3 dell'area totale dell'insegna o targa.

Tecniche di illuminazione

21. Mostra solo i raggi di luce. Cerca di nascondere le lampade fluorescenti o incandescenti in modo che siano visibili solo i raggi di luce. Ad esempio, puoi appendere le luci di Natale con un panno o creare paralumi cilindrici in tessuto e posizionarli intorno a lampadine fluorescenti o incandescenti. I riflettori sono fantastici per questo. La luce soffusa dei faretti illuminerà le finestre del display in modo uniforme.

22. Lampadari. Se hai lampadari a bracci, creeranno perfettamente un senso di raffinatezza e lusso. I lampadari Art Nouveau sono adatti anche a questo scopo. Questi lampadari sono piuttosto costosi, ma puoi cercare alternative.

23. Usa colori diversi. L'illuminazione multicolore sembra sicuramente più attraente della luce bianca di una lampada fluorescente. Pertanto, per l'illuminazione di una vetrina e di alcune aree del negozio, può essere consigliata l'illuminazione a colori.

24. Illuminazione moderna. Dona un po 'di modernità al tuo negozio e al design dello storefront con le ultime luci. Ad esempio, lampade da terra e plafoniere Art Nouveau, faretti colorati, lampade a LED, luci al neon e lampade fluorescenti colorate. Puoi navigare in rete per idee nell'illuminazione contemporanea.

25. Illuminazione alternativa. Invece di utilizzare lampade a incandescenza e tradizionali luci di Natale, è meglio prendere lampade fluorescenti compatte o lampade decorative a LED. Le lampade fluorescenti e LED sono considerate a risparmio energetico e generano meno calore, il che rende il loro utilizzo economico e sicuro.

Organi sensoriali

26. Visione. Usa i wobblers invece dei shelftalker statici. Per prestare attenzione al prodotto, non deve essere in uno stato statico, ma in movimento, perché il movimento attira naturalmente l'attenzione.

27. Audizione. Puoi chiedere in che modo l'udienza si riferisce al merchandising "visivo". Risponderò che la percezione uditiva ha una relazione indiretta con l'argomento, ma agendo sull'udito del cliente, è possibile ottenere un aumento dell'effetto. Supponiamo che tu venda home theater Sony, TV 3D Samsung, lettori DVD Phillips o, diciamo, campanelli. Come attirare l'attenzione degli acquirenti senza suono? L'acquirente deve ascoltare le merci associate al suono, ma, naturalmente, non dovrebbero suonare contemporaneamente. La musica è anche in grado di influenzare l'umore delle persone di ogni età. Assicurati che il tuo negozio ascolti musica.

28. Tocca. Gli acquirenti dovrebbero poter toccare il prodotto con le mani. Dovrebbero sentire quanto sia morbido, duro, liscio, ruvido, appiccicoso o asciutto il prodotto.

In conclusione sul più importante

29. Crea un effetto teatrale ed emotivo. È difficile sostenere che le persone tendono a rispondere a stimoli drammatici ed emotivi. Il tuo argomento di visual merchandising è molto importante per questo compito. Nella stagione di Capodanno, decora il negozio in base alla stagione in modo che i clienti possano sentire l'umore speciale all'interno del tuo negozio.

30. Valutare costantemente l'efficacia del "venditore silenzioso" - visual merchandising. È sempre utile sapere se le tue strategie di visual merchandising funzionano per te o contro di te, quale strategia deve essere migliorata e quale mantenere. Se questo aiuta ad aumentare le vendite, il tuo "venditore stupido" funziona in modo efficiente.

L'autore del famoso blog straniero sul visual merchandising non banale, Gippe Kidores, ha preparato ben tre dozzine di raccomandazioni che aiuteranno a stimolare la ricettività degli acquirenti e ...
3.1
5
1
2
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Un negozio di scarpe dovrebbe spendere soldi per gli schermi digitali?

Sicuramente molti di voi hanno prestato attenzione agli schermi nei negozi di abbigliamento e calzature e qualcuno potrebbe aver pensato di acquistarli per i propri punti vendita. O forse li hai già acquistati e persino installati. Gli schermi nelle vetrine dei negozi e nel trading floor sono uno...
05.04.2023 5339

Errori nell'illuminazione dell'area vendita che rovinano l'impressione di un negozio di scarpe

L'illuminazione professionale, correttamente selezionata e di alta qualità nell'area di vendita e nelle vetrine dei negozi di scarpe garantisce il successo con i clienti. Ma realizzarlo non è facile. Un approccio olistico alla progettazione illuminotecnica...
16.11.2021 12543

Aspetti tecnici dello spazio espositivo e tendenze attuali nel suo design

La creazione e la decorazione di vetrine è un'intera arte. Affinché la parte espositiva del tuo negozio funzioni al 100%, devi pensarci attentamente concettualmente e prepararla tecnicamente. SR esperta in visual merchandising, progettazione di vetrine e...
16.09.2021 13463

Regole di progettazione per un negozio di scarpe e accessori

Quando visiti un negozio di scarpe, come cliente, presti attenzione a come è organizzata l'area di vendita: dov'è la cassa, dov'è la zona fitting e c'è abbastanza di quest'area all'interno del negozio o c'è una fila di chi voglio provare le scarpe, ma non...
31.05.2021 32600

Trasformazione del visual merchandising di scarpe e accessori influenzati dalla pandemia

Le restrizioni sulla pandemia e sulla quarantena hanno portato a cambiamenti globali in tutte le aree, compresa la vendita al dettaglio di moda. Le nuove condizioni richiedono un adattamento. La solvibilità e il comportamento del cliente sono cambiati in modo significativo durante la pandemia, il formato ...
25.05.2021 11726
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio