Microloan come soluzione anticrisi
04.03.2015 6241

Microloan come soluzione anticrisi

Insieme a un aumento forzato dei prezzi al dettaglio, adeguato al deprezzamento del rublo, i rivenditori di calzature iniziano la cooperazione con le organizzazioni di microfinanza. Solo alla fine del 2014 - inizio 2015 tali programmi vengono lanciati nei negozi "TsentrObuv", Centro, Alba, Kari e altri.

Il programma è stato lanciato nella TsentrObuv Trading House in modalità test: il servizio è disponibile dalla fine di gennaio 2015 in diversi punti vendita di San Pietroburgo. Nella rete albese - in quasi tutti i punti (44 su 47). Dallo scorso autunno le rate sono disponibili per i clienti di metà dei negozi Kari.

Tutti i rivenditori sopra menzionati collaborano con lo stesso partner: Revo Technologies. A differenza del classico operatore di mercato della microfinanza, l'organizzazione non ha i suoi punti: l'azienda lavora solo attraverso catene di vendita al dettaglio.

Di norma, le reti di partner posizionano il servizio come gratuito per il client. "Esistono varie opzioni per la cooperazione, come la piena compensazione degli interessi per il cliente da parte della rete di vendita al dettaglio - in questo caso, il cliente acquista la merce al prezzo dichiarato e parziale, quando parte del pagamento per l'uso del denaro viene addebitata dall'acquirente e parte viene pagata dal rivenditore", ha affermato l'amministratore delegato " Revo Technologies »Alexander Didukh.

In poco più di due anni dalla sua esistenza l'azienda è riuscita a concludere accordi di collaborazione con 14 catene, sono in corso trattative con alcune altre società. Il processo di lancio di solito richiede 2-3 mesi, afferma Alexander Didukh. Molto probabilmente, in un mese, sono riuscito a iniziare con Alba.

La pratica dell'introduzione di microprestiti si osserva principalmente nel segmento economico, ma non c'è nulla di strano in questo. "Ciò è dovuto alla focalizzazione sul reddito dei consumatori, non sul prezzo del prodotto", ha spiegato Daria Yadernaya, CEO di Y Consulting.

Uno strumento di prestito POS microlinea ha il diritto di esistere, specialmente in tempi di crisi, quando gli operatori di mercato sono costretti a lottare per ridurre la solvibilità della popolazione, concorda Andrey Pavlov, presidente della rete di scarpe Zenden. Solo questo può portare non ad un aumento delle vendite, ma a una diminuzione della fiducia e alla perdita della fedeltà dei clienti. "Secondo noi, il marchio dovrebbe essere associato con successo all'acquirente, migliorando il livello e la qualità della sua vita", ritiene l'imprenditore. - Alcuni acquirenti possono percepire l'offerta di microcredito come un indizio della loro insolvenza: dicono, i beni offerti sono troppo costosi per lui. Tuttavia, le situazioni di vita sono diverse ".

La rete Zenden monitora lo sviluppo della partnership tra vendita al dettaglio e IFM, ma finora preferisce soddisfare le esigenze dei propri clienti senza l'uso di microcrediti.

Insieme a un aumento forzato dei prezzi al dettaglio, adeguato al deprezzamento del rublo, i rivenditori di calzature iniziano la cooperazione con le organizzazioni di microfinanza. Solo a fine 2014 - inizio 2015 ...
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Omnichannel sugli scaffali. Che cos'è, a quali aziende è adatto e dovrebbero seguire questa tendenza?

Le tecnologie che utilizziamo nella vita e negli affari si stanno sviluppando rapidamente: solo negli ultimi 10 anni sono comparsi molti nuovi canali di vendita e di comunicazione con il pubblico. Questo progresso influenza il comportamento dei consumatori in un modo che non può essere...
18.03.2024 947

Problemi di vendita della tecnologia

Non c'è niente di peggio che incontrare un cliente con le parole "Ciao, posso aiutarti con qualcosa?" Perché il venditore lavora nel negozio solo per aiutare. Criticare questo modello consolidato di comunicazione con un cliente, Andrey Chirkarev, business coach ...
26.08.2013 196983

Un negozio online ha bisogno dell'omnichannel?

Secondo gli esperti, l'assortimento di negozi offline e online dovrebbe essere diverso, perché il loro pubblico target è diverso. Qual è la differenza tra il pubblico target di un normale negozio al dettaglio e il suo clone online? È necessario l’omnichannel…
10.10.2023 3373

Dubito e mi oppongo: come trovare un approccio ai clienti difficili?

Come sarebbe buono e sereno il lavoro di un venditore se i clienti fossero calmi, allegri, sapessero sempre esattamente quello che vogliono e comprassero, comprassero, comprassero! È un peccato che questo sia possibile solo nei sogni. Pertanto, non sogneremo, ma lo faremo ...
10.05.2023 6816

Come creare contenuti visivi di vendita online in base alla proposta di vendita unica identificata?

Cos'è una USP (proposta di vendita unica) e a cosa serve? Perché il servizio di creazione USP è oggi molto richiesto tra i rivenditori di moda? Come creare un USP funzionante? Risponde alle domande e fornisce indicazioni dettagliate su...
02.05.2023 5258
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio