Lo stato supporterà i produttori di articoli per bambini
17.06.2015 5517

Lo stato supporterà i produttori di articoli per bambini

Оil volume del mercato interno dei beni per bambini nel 2014 è stato di 513 miliardi di rubli, con un incremento del 5,9% rispetto al 2013 (485 miliardi di rubli). Ovviamente, la crescita ha subito un rallentamento, a partire dal 2011, i volumi sono aumentati ogni anno di circa il 10%. Tali dati sono stati annunciati dal presidente dell'Associazione delle imprese per l'industria dei beni per bambini (AIDT) Antonina Tsitsulina in una riunione del governo sulla situazione con la produzione di beni per bambini in Russia, che si è tenuta a giugno dal vice primo ministro Arkady Dvorkovich.

Gli esperti di AIDT hanno preparato un rapporto "sui risultati dell'attuazione della strategia per lo sviluppo dell'industria dei prodotti per l'infanzia fino al 2020 nel 2014 e il piano d'azione per la sua attuazione per il 2016 - 2018". Tra le nuove iniziative proposte dall'Industry Support Association, si sta valutando la possibilità di allocare sovvenzioni alle organizzazioni russe per compensare parte del costo del pagamento degli interessi nell'ambito di un accordo di finanziamento contro la cessione di un credito monetario (cd factoring). L'Associazione, insieme al Ministero dell'Industria e del Commercio della Russia e al Ministero dello Sviluppo Economico della Russia, studierà la questione e i risultati del lavoro saranno quindi presentati al governo.

L'Associazione ha anche proposto di includere nelle misure di sostegno del governo sovvenzioni ai costi di acquisizione di materie prime per la produzione di beni per bambini. Per i produttori russi di articoli per bambini, si raccomanda di sviluppare quote per le materie prime polimeriche, effettuare l'azzeramento delle aliquote doganali di importazione e introdurre dazi all'esportazione. Un'altra importante iniziativa è l'inclusione di norme per i prodotti per bambini nel programma per lo sviluppo di norme nazionali per il 2016.

Ricordiamo che nell'aprile 2014 il governo della Federazione Russa ha approvato il programma statale "Sviluppo dell'industria e aumento della sua competitività", nell'ambito del quale verrà attuato il sottoprogramma "Industria dei beni per l'infanzia". Secondo Rosstat per il 2012, indicato nella "Strategia per lo sviluppo dell'industria dei beni per bambini fino al 2020", adottata nell'estate del 2013 dal Ministero dell'industria e del commercio della Russia, la quota di produzione interna nel mercato dei beni per bambini era, in media, il 16,7% per il segmento dell'abbigliamento per bambini, 10,7 , 10% - per il segmento delle calzature per bambini, 37,9% - per il segmento dei cosmetici e igiene dei bambini, 18,2% - nel segmento delle pappe e 20% - nel segmento dei giocattoli e dei giochi. Secondo le stime dei grandi rivenditori, ora i prodotti per bambini fabbricati in Russia nel loro insieme occupano circa il 25-35% del volume del mercato, mentre la quota maggiore ricade sul segmento dei prodotti per neonati - circa il XNUMX%. 

Il volume del mercato interno dei prodotti per bambini nel 2014 è stato di 513 miliardi di rubli, con un aumento del 5,9% rispetto al 2013 (485 miliardi di rubli). Ovviamente la crescita è rallentata, quindi ...
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

L'allenatore si è rivolto all'analisi dei Big Data e ha conquistato l'interesse di un pubblico giovane

Il brand americano di borse Coach ha pianificato il successo del suo modello Tabby presso un pubblico più giovane, la Generazione Z, ricorrendo all'analisi dei big data, abbandonando gli strumenti tradizionali e analogici, come l'intuito umano o la capacità...
12.04.2024 1272

Lavorare con un pubblico attivo su Telegram e VKontakte. Errori che i brand commettono quando si spostano su nuovi social network locali

Di come lavorare nel social network russo "VKontakte" e del messenger Telegram, e delle caratteristiche di queste piattaforme, abbiamo già scritto nel numero 195 della rivista; l'esperta era l'esperta digitale del Fashion Consulting Group Katerina Diveeva. In questo numero noi…
10.10.2023 4893

Perché abbiamo bisogno delle recensioni dei clienti?

La prova sociale è un fenomeno psicologico in cui le persone adottano le azioni degli altri, cercando di comportarsi correttamente in una data situazione. Nelle vendite online, "prova sociale" si riferisce solo alle testimonianze che...
25.04.2023 4578

Come lavorare in VKontakte e Telegram

Se il tuo contenuto è stato interessante per il tuo pubblico di destinazione nei social network vietati in Russia, sarà interessante per loro in altri social network. Un social network è solo uno strumento che connette te e il tuo pubblico di destinazione. I marchi di moda sono stati venduti...
18.10.2022 7764

WhatsApp e Telegram: opportunità di business

I messenger sono uno dei canali chiave della comunicazione aziendale con i clienti e parte integrante del marketing mix che funziona efficacemente in tutte le fasi del funnel di marketing. Inoltre, i messenger ti consentono di risolvere in modo completo vari compiti dei marchi - ...
14.12.2021 13042
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio