Come sorprendere un cliente: alta tecnologia nella vendita al dettaglio di moda Foto: iStock
09.04.2014 11391

Come sorprendere un cliente: alta tecnologia nella vendita al dettaglio di moda

Gli acquirenti moderni non sono più sorpresi dalla combinazione di prezzo e qualità o venditori educati, si ricorderanno di chi li fa dire "wow!". La tecnologia della realtà aumentata è uno degli elementi su cui i rivenditori avanzati si affidano per creare un effetto sorprendente. Finora, queste tecnologie non possono essere considerate un mezzo efficace per aumentare le vendite, ma affrontano gli applausi con i compiti di attrarre un pubblico giovane e aumentare la fedeltà al marchio.

Negozio incantato di Nike

Nel marzo 2012, Nike ha aperto un negozio temporaneo dal pavimento al soffitto nel centro commerciale Boxpark di Londra con tecnologia all'avanguardia. Tutti i movimenti dei visitatori sono stati monitorati da telecamere e i sensori hanno cambiato il colore delle pareti a LED da verde a rosso mentre una persona si avvicinava a loro. Invece delle vere sneaker Nike, sugli scaffali sono stati presentati codici QR che potevano essere letti utilizzando un iPad o iPhone e visualizzati su questi dispositivi un'immagine tridimensionale del modello e di tutte le sue caratteristiche. I manichini digitali hanno mostrato video di persone in esecuzione. Separatamente, sono state individuate le installazioni di Nike Fuel Pod. Avvicinandosi a loro, il visitatore ha visto il suo riflesso digitale in piena crescita e ciascuno dei suoi movimenti è stato letto da sensori e registrato. L'immagine è stata riprodotta grazie alla tecnologia Microsoft Kinect. Kinect è un controller touch senza contatto che consente all'utente di interagire con la console di gioco o il computer solo tramite comandi e gesti verbali. La ragione per aprire un negozio così "ingannato" Nike ha affermato il desiderio di promuovere il suo marchio Nike +, con il quale l'azienda produce prodotti high-tech per lo sport e lo posiziona come un marchio del futuro.

Città nel palmo della tua mano Adidas

La rivale Adidas non è molto indietro rispetto alla Nike. Nel 2009, la società ha rilasciato sneaker in grado di aprire la realtà virtuale al proprio proprietario. È stato applicato un codice speciale sulla lingua della scarpa, che doveva essere portato sulla webcam del computer. Successivamente, il sito Web Adidas si è aperto automaticamente sul computer e sullo schermo è apparsa una città virtuale 3D, lungo le strade di cui la gente camminava, cavalcava su skateboard e giocava a basket. L'utente potrebbe viaggiare in questa città usando la sneaker come controller di gioco per i movimenti. Sulla base di questa tecnologia, sono stati sviluppati diversi giochi per computer per i quali erano necessarie anche scarpe da corsa Adidas.

"Spogliami!"

Nell'autunno 2012, il marchio canadese di biancheria intima Wonderbra ha lanciato un'insolita campagna pubblicitaria. Sui manifesti, sulle riviste e su Internet, veniva mostrato un annuncio di biancheria intima che mostrava una ragazza completamente vestita. Per vedere un vero servizio fotografico "nudo", gli utenti dovevano scaricare l'app Wonderbra Decoder per iPhone o Android, quindi puntare la fotocamera dello smartphone con l'applicazione in esecuzione su un poster in una finestra di visualizzazione o in una pagina pubblicitaria in una rivista. Lo stesso modello è apparso sullo schermo del gadget come nella pubblicità, ma non in jeans e maglietta, ma in mutande. I risultati hanno superato tutte le aspettative: l'applicazione è stata scaricata oltre 100 volte e il tempo medio trascorso dai potenziali acquirenti nella revisione degli annunci del marchio è stato di 000-13 minuti. I video che dimostrano come funziona l'app sono stati guardati su Youtube e Vimeo oltre 18 milione di volte.

Le esperienze dei rivenditori russi

Basato sulla tecnologia Kinect già menzionata in precedenza, è stato anche implementato un progetto di camerino virtuale presso il negozio di abbigliamento per giovani Topshop a Mosca. Nel maggio 2011, per 3 giorni, è stato installato uno specchio virtuale nell'ammiraglia Topshop nella SEC Evropeisky, che ha permesso ai visitatori di provare i vestiti senza entrare in un vero camerino. Una telecamera integrata nel monitor ha riconosciuto i contorni del corpo umano e "sovrapposto" un modello 3D di un abito o una camicetta sull'immagine del cliente. Con l'aiuto dei gesti è stato possibile cambiare l'outfit o scattare foto nei vestiti che ti piacevano. Gli svantaggi del sistema si sono rivelati nel fatto che regola automaticamente l'immagine dei vestiti secondo i parametri dell'immagine di una persona, quindi è impossibile scegliere la taglia. Tuttavia, la tecnologia del camerino virtuale è un passo nel futuro, quando il passaggio al camerino diventerà solo un ricordo.

In Russia, la società MF, che produce magliette stampate, ha cercato di utilizzare il camerino virtuale. Nel centro commerciale Peter-Raduga a San Pietroburgo, la società ha un negozio di tipo isolano dove non è possibile organizzare un camerino. Per risolvere il problema del montaggio, è stato installato un mirror virtuale utilizzando la tecnologia Kinect. Ma, come hanno notato i rappresentanti dell'azienda, non hanno riscontrato alcun aumento dei clienti o un aumento delle conversioni. L'unica cosa che è cambiata è la consapevolezza del marchio tra i giovani.

Provare online

La startup russa Fitting Reality ha fatto ulteriori progressi nello sviluppo. Ha offerto il servizio di shopping online fittingreality.com, che rende possibile provare virtualmente i vestiti dal loro assortimento. Scattando una foto con una webcam, una console Kinect o uno smartphone, un visitatore del negozio può creare uno ShapeID - un'immagine 3D digitale della sua figura - e "provare" i vestiti digitalizzati dal negozio. Il sito ha un'interfaccia mobile ed è stata sviluppata una versione per Google Glass: con il suo aiuto, puoi scansionare il codice a barre dei vestiti e vedere un'immagine di te stesso o di un amico vestito con la cosa scelta. Nel video che pubblicizza la tecnologia, l'eroe analizza le versioni digitalizzate degli abiti da donna, le "prova" sulla foto della sua ragazza e le invia una foto, il tutto senza mani, usando Google Glass da solo, che assomiglia quasi agli occhiali normali. Nonostante l'interesse generato dal progetto di TechCrunch, la più grande fiera tecnologica degli Stati Uniti, ci sono pochissimi rivenditori online che supportano questa tecnologia. Tuttavia, è ovvio che il servizio ha un elevato potenziale di sviluppo.

Gli acquirenti moderni non sono più sorpresi dalla combinazione di prezzo e qualità o venditori educati, si ricorderanno di chi li fa dire "wow!". La tecnologia della realtà aumentata è uno degli elementi ...
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

L'allenatore si è rivolto all'analisi dei Big Data e ha conquistato l'interesse di un pubblico giovane

Il brand americano di borse Coach ha pianificato il successo del suo modello Tabby presso un pubblico più giovane, la Generazione Z, ricorrendo all'analisi dei big data, abbandonando gli strumenti tradizionali e analogici, come l'intuito umano o la capacità...
12.04.2024 3372

Lavorare con un pubblico attivo su Telegram e VKontakte. Errori che i brand commettono quando si spostano su nuovi social network locali

Di come lavorare nel social network russo "VKontakte" e del messenger Telegram, e delle caratteristiche di queste piattaforme, abbiamo già scritto nel numero 195 della rivista; l'esperta era l'esperta digitale del Fashion Consulting Group Katerina Diveeva. In questo numero noi…
10.10.2023 6636

Perché abbiamo bisogno delle recensioni dei clienti?

La prova sociale è un fenomeno psicologico in cui le persone adottano le azioni degli altri, cercando di comportarsi correttamente in una data situazione. Nelle vendite online, "prova sociale" si riferisce solo alle testimonianze che...
25.04.2023 5154

Come lavorare in VKontakte e Telegram

Se il tuo contenuto è stato interessante per il tuo pubblico di destinazione nei social network vietati in Russia, sarà interessante per loro in altri social network. Un social network è solo uno strumento che connette te e il tuo pubblico di destinazione. I marchi di moda sono stati venduti...
18.10.2022 8537

WhatsApp e Telegram: opportunità di business

I messenger sono uno dei canali chiave della comunicazione aziendale con i clienti e parte integrante del marketing mix che funziona efficacemente in tutte le fasi del funnel di marketing. Inoltre, i messenger ti consentono di risolvere in modo completo vari compiti dei marchi - ...
14.12.2021 13742
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio