Rieker
Blog di scarpe: vendi scarpe, compra acquirenti
30.06.2011 15565

Blog di scarpe: vendi scarpe, compra acquirenti

Le aziende russe di scarpe stanno esplorando le possibilità di Internet molto lentamente. Si ha la sensazione, anche con riluttanza. E gli utenti rispondono ai produttori di scarpe in cambio, visitando con riluttanza le risorse di scarpe. Alexander Greb, responsabile della pubblicità e PR RALF RINGER, ha condiviso la sua idea di come instaurare un dialogo usando questo canale di comunicazione.

SR65_Vektor_Blogi_2.jpgMentre molti hanno già raggiunto il livello di "creazione di un sito Web", solo pochi hanno raggiunto il livello di "mantenere il sito e aumentare il livello di comfort di lavorarci", solo pochi hanno raggiunto il livello di "condurre una comunicazione bidirezionale con i visitatori. Allo stesso tempo, senza comunicare direttamente con gli acquirenti, reali e potenziali, è estremamente difficile risolvere molti problemi di marketing.

Oggi, i blog sono lo strumento più semplice per la comunicazione con i consumatori su Internet, che non richiede investimenti seri e tempo per lanciare un progetto. In questo articolo, propongo di considerare le riviste online pubblicate su Livejournal.com e LiveInternet.ru come blog (tra parentesi, noto che LiveInternet è più adatto per i produttori di scarpe da donna, in particolare per le ragazze). Non mi soffermerò sulle domande "dove è meglio creare un blog", "come promuoverlo", "come misurare l'efficacia". Per fare questo, c'è un libro meraviglioso che contiene solo consigli pratici: Anton Nosik, “Blog. Una nuova sfera di influenza. "

Al 12 febbraio 2009, ci sono 89 servizi di blog su Internet russo che ospitano 6 blog. In un solo giorno, il 382 febbraio, 446 voci sono state create su questi blog. Numeri impressionanti, vero? Soprattutto se si considera che tutte le persone che hanno creato questi blog conservano record in essi, li leggono, - acquistano e indossano scarpe. Cioè, sono tutti potenziali acquirenti.

Tuttavia, la situazione con le statistiche sulla rappresentazione delle scarpe nei blog non dà luogo a ottimismo. Le stesse aziende di scarpe non hanno quasi blog. Ne ho trovati solo quattro finora. Dirai: "È logico, chi leggerà il blog sulle scarpe?" Sarà, come saranno. E non solo sulle scarpe, ma anche sull'azienda. Il blog del CEO di RALF RINGER sul sito web della rivista Harvard Business Review è visitato da 4-5 mila persone al mese. Ciò si confronta con la diffusione di riviste commerciali e di settore. Quindi non è l'argomento del blog.

Il problema è l'approccio. Molto spesso blog di scarpe duplicano informazioni dal sito (la domanda è: perché allora una persona dovrebbe leggere il tuo blog?). E queste informazioni sono esclusivamente di natura pubblicitaria. Ad esempio, il blog tervolina-shoes.livejournal.com ha solo 2 voci: la prima - sul fatto che i negozi Tervolina offrono carte sconto per l'acquisto, la seconda - sugli sconti fino al 50%. La stessa immagine sul blog "Econics": la prima - un saluto e collegamenti alle pagine del sito Web dell'azienda, la seconda - su una campagna pubblicitaria nella metropolitana di Mosca.

Alla luce di quanto sopra, propongo di considerare come i blog possano essere utili per i produttori di scarpe in Russia.

Generiamo traffico verso il sito e il negozio

SR65_Vektor_Blogi_3.jpgQuali sono gli obiettivi del business? Secondo me, l'unica cosa è il denaro.

Se lo ammettiamo, la domanda "perché abbiamo bisogno di un blog" (così come "perché abbiamo bisogno di marketing, pubblicità, pubbliche relazioni, reputazione, lealtà, ecc.") Viene rimossa. È necessario un blog per fare soldi. Oppure - è necessario se fa soldi (se non lo fa, sicuramente non è necessario).

Come fare un blog per fare soldi? Il modo più ovvio e comprensibile è che il tuo blog dovrebbe condurre le persone verso i negozi o verso il tuo sito Web (dove un visitatore vedrà il tuo prodotto, leggerà gli indirizzi dei negozi e potrà inserirne uno giovedì sulla via di casa). Come si può fare? 1) Pubblica sul tuo blog collegamenti a determinate pagine del sito. 2) Pubblica gli stessi link nelle riviste di altre persone e nelle community. (Esempio: una persona si lamenta di aver imbrattato nuovi stivali di camoscio e non può pulirli. Gli dai un consiglio nel commento su come risolvere il problema e lo invii al tuo sito per la seconda metà). 3) Pubblica foto dei loro prodotti. Se hai a disposizione una buona fotografia, devi dimostrarla. Un tempo, abbiamo testato il seguente formato di lavoro: una persona assunta con la sua storia in LiveJournal ha pubblicato post con foto delle nostre scarpe con i seguenti contenuti: “E ho comprato mio marito RALF RINGER. Questi sono "(la foto è stata integrata da un link al sito www.ralf.ru). A proposito, i collegamenti nelle riviste di terze parti possono anche essere lasciati sia dalla società che dal "visitatore indipendente". 4) Scrivi per conto del "visitatore indipendente" sui tuoi negozi (con indirizzi e numeri di telefono). Quanto sei stato sorpreso dal design, quanto è stata gentile la gentilezza del venditore, come hai accettato il reso senza dubbio. Idealmente, essere pubblicati come post e commenti "indipendenti" dovrebbe contenere alcune critiche. Ciò causerà maggiore fiducia nelle informazioni.

A proposito, i motori di ricerca tengono conto dei collegamenti lasciati sui blog. E anche se solo su tali collegamenti è improbabile che tu possa portare il sito nella TOP-10 su richiesta di "scarpe", tali collegamenti genereranno comunque traffico sul tuo sito.

Raccogliamo informazioni

I blog sono un'ottima fonte di informazioni per i consumatori. Se gli studi ti danno i tuoi clienti nel contesto, sotto forma di grafici, diagrammi e tabelle, dando loro lo stesso nome senza volto e privo di spiritualità "CA" (pubblico di destinazione), i blog ti consentono di avvicinarti ai veri rappresentanti dell'Asia centrale a distanza di mercato. Puoi vederli, ascoltarli (puoi pubblicare registrazioni audio sui blog) e, soprattutto, parlare con loro. E questa esperienza è preziosa! Poiché, sulla base di questa comunicazione, puoi imparare a parlare con i tuoi clienti nel loro linguaggio sorprendente e vivace (per capire, manteniamo l'ortografia dell'autore).

ragazza_ribelle_punk

Mi sono piaciute le scarpe - bene, giusto, sì!

13 000 ...

e stivali ... blu ... camoscio ... 21

Sono un pazzo ?? ((e sono bellissimi - horror

e quindi preferisco europeo ed ecco. anche per il mio gusto perverso lì

ancora entro il 1500

Ho comprato stivali invernali in un centro di scarpe su Avatozavodskaya

Guardalo! Le piacevano gli stivali di camoscio blu per 21 mila rubli, e sebbene siano terribilmente belli, compra scarpe al Centro scarpe di Avtozavodskaya (ovviamente non per quel tipo di denaro). E preferisce l'ECCO (le scarpe, che da un lato sono chiaramente più economiche di 21 mila rubli, e dall'altro sono vendute in altri posti, non ad Avtozavodskaya). Quale agenzia che ha condotto la ricerca per te ti ha fornito tali informazioni sui clienti?

Un altro discorso diretto dello stesso "autore":

ragazza_ribelle_punk

Voglio delle scarpe ... quasi le sogno ... Non so perché ... ma questa è una fantasia erotica - mentre dondolo nelle scarpe ... e questi uomini cattivi cadono dietro di me, cadono, stipiti!

Ed ecco le informazioni per gli stilisti e gli esperti di marketing di un altro "personaggio":

j-passero-t

SR65_Vektor_Blogi_4.jpgCon l'avvicinarsi della stagione, ci sono solo fondi per un tale acquisto. Ho bisogno di scarpe, preferibilmente nere, non verniciate, su un piccolo tacco, con allacciatura e una bella "silhouette" ininterrotta. E chi dubiterebbe che tali scarpe siano le più difficili da trovare? Haha, proprio io no. Ho girato quasi tutti i negozi in quei tre distretti, ma non ho mai incontrato scarpe abbinate nella descrizione. Per qualche ragione, solo tutte le scarpe eleganti nere lo rendono in vernice e con tacchi grandi! Bene, come posso, con la mia goffaggine innata, riuscire a mantenere le scarpe di vernice nera in forma decente? Sì, li graffierò il primo giorno! Se ce ne fossero di non verniciati, allora per fortuna lo avrebbe senza allacciatura, su un tallone ancora più grande o assolutamente "zoccolo": ((

Sono convinto che l'ultimo messaggio possa essere facilmente convertito in una presentazione del prodotto e nella vendita diretta. Niente ci impedisce di lasciare un commento approssimativamente del seguente personaggio: "Ma proprio ieri mi sono afferrato un tacco nero, non verniciato e non un po 'piccolo". E dai un link al sito in cui vengono presentati i tuoi prodotti.

A proposito, nel prossimo futuro, i blog saranno in grado di raccogliere informazioni non solo sui clienti, ma anche sui concorrenti. Raccoglieranno informazioni su di te. Quindi, devi ancora una volta farti la domanda: "Cosa pubblicare sul blog?". Ma questo è ancora molto tempo.

Correliamo immagine e reputazione

Qual è la differenza tra immagine e reputazione? Gli specialisti delle pubbliche relazioni hanno una chiara risposta a questa domanda: l'immagine è ciò che diciamo di noi stessi e la reputazione è ciò che le persone raccontano di noi. Idealmente, image = reputazione. In realtà, i blog offrono un'opportunità unica per adattare la reputazione di un'azienda o di un marchio. Come va?

La blogosfera ci permette di scoprire cosa ci raccontano i nostri e non i nostri clienti. Le informazioni saranno quasi certamente sparse e non sempre piacevoli, ma se passi un po 'di tempo, ottieni un'immagine abbastanza completa. E saprai:

1) Quanto spesso scrivono su di te (leggi: ricorda). Ad esempio, secondo Yandex, nella blogosfera di lingua russa l'ECCO si verifica 4500 volte, Econika - 980 volte, RALF RINGER - 720 volte, Tervolina - 420 volte, Rieker - 280 volte, Chester - 155 volte, Westfalika - 8 volte.

Ma non confrontare queste cifre tra loro. È necessario tenere conto delle specifiche del pubblico di Internet. Queste persone sono più focalizzate sulle scarpe come ECCO che sulle scarpe vendute a Tervolina. E questa non è una questione di prezzo, qualità. Questa è una questione di gusti. Va inoltre tenuto presente che le donne sono molto più attive nella discussione di prodotti e marchi. Pertanto, le aziende che hanno una quota significativa di scarpe da donna nel loro assortimento saranno sempre più attivamente discusse nei blog.

2) Cosa e chi scrive di te?

Due diversi esempi di branding:

ryzhaya-rysya

Più di una volta, non due, o addirittura venti, ho detto che mi avrebbe colpito il tuono se compro a) scarpe con cerniere, b) scarpe di un marchio economico. Entrammo nel Chester più vicino ... e uscimmo con un paio di stivali. Con una cerniera. Con un tacco di 9,5 cm. Completamente semplice, ma completamente Chester. Sì, sono un idiota, ma non comprare tali stivali a un prezzo del genere sarebbe ancora più idiozia. Di conseguenza, giro per l'appartamento, come se fossi su una passerella, mi stanco, mi preparo mentalmente per il prossimo lampo "volante" e penso a come posso raggiungere l'università con questi tacchi ...

un'altra voce

Le scarpe bianche sono presentate nei negozi sotto forma di terribili galosce di vernice con ... tacchi. Inoltre, le galosce eseguite dal democratico Mattino sembrano molto più decenti delle galosce eseguite dal pathos Carlo Pazolini. Perché - questo segreto è fantastico.

Come specialista, sono sicuro che una valutazione negativa di un prodotto / marchio / azienda in un blog non è male. Poiché le persone saranno attratte dal negativo, il che significa che se puoi commentare in modo efficiente e rapido il feedback negativo, all'uscita otterrai persone che leggono le informazioni che ti servono.

3) Come i lettori di blog reagiscono a questa o quella valutazione del tuo marchio / prodotto / azienda. Ti supportano.

Esempio:

10 febbraio max_fedosov pubblicato il seguente messaggio sul suo sito Web:

Bene, tutti sanno dello stivale che hanno lanciato a Bush. E qualcuno ha iniziato a scoprire quale scarpa dell'azienda è stata gettata a Bush. Si è scoperto che questa società di scarpe di Istanbul Scarpe Baydan.

Aziende di scarpe in Russia, cosa stai aspettando? Quando verrà lanciato l'Econika a Matvienko? Quando Ralf Ringer volerà a Luzhkov?

Su cosa kladez_zolota L'11 febbraio ha risposto:

E Ralf Ringer non ha bisogno di tale PR. È solo un peccato che non producano scarpe da donna.

Con autori di commenti in cui sei elogiato e supportato, dovresti entrare nella corrispondenza. E dare loro quante più informazioni possibili. In modo che, a loro volta, agiscano come missionari, quindi portano queste informazioni alle "masse popolari".

Ma i blog ci danno l'opportunità non solo di valutare la reputazione di un marchio / prodotto / azienda su Internet, ma anche di adattarla. Puoi convincere una persona, cambiare il suo punto di vista su ciò che sta accadendo. Ci vorrà sforzo. Ma ne vale la pena. Inoltre, la tua discussione sarà pubblica, gli altri la leggeranno e se vedranno che hai persuaso una persona, questo farà sì che i lettori del blog cambino anche il loro atteggiamento nei tuoi confronti.

Volo finale nell'unguento

Puoi iniziare un blog aziendale in un giorno. Per essere più precisi, ci vorranno circa 30 minuti e non richiede un budget elevato. Ma ci vorrà tempo e desiderio. Ed è difficile. Ci saranno sempre molte questioni più urgenti e importanti. Ma un blog che non viene aggiornato sta morendo. Non è un caso che uno dei siti principali sia chiamato LiveJournal (LiveJournal). Se la vita nella tua rivista cessa, smetteranno di leggerla. E perderai il canale di comunicazione con i tuoi clienti.

Le aziende russe di scarpe stanno esplorando le possibilità di Internet molto lentamente. Si ha la sensazione, anche con riluttanza. E gli utenti rispondono ai produttori di scarpe in cambio, visitando con riluttanza le risorse di scarpe. Il suo ...
3.2
5
1
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Contenuti generati dagli utenti come un modo per promuovere e aumentare le vendite

Il tema della compilazione di un profilo commerciale, a quanto pare, è già stato studiato in lungo e in largo. Allo stesso tempo, ci sono molti account senza volto, simili e noiosi nello spazio online. Entrando accidentalmente su tali pagine, le sfogli rapidamente e se improvvisamente e ...
12.05.2021 1154

Come sta cambiando il contenuto del marchio di moda nei social network

In questo articolo, non parleremo di cose ovvie: una svolta nelle vendite online, riduzione dei costi, supporto per il personale e noi stessi. Molto è già stato scritto su questo, e ogni secondo articolo continua ad essere pubblicato. Esperto SR Elena Vinogradova ...
19.06.2020 8701

Colori ricchi, flora, stile ecologico e astrazione. Quattro tendenze principali nella vetrina di quest'anno

La stagione estiva 2020 nella progettazione di vetrine di negozi di moda si svolgerà sotto il segno di luminosità, motivi astratti e floreali. Laconicismo, rispetto dell'ambiente, attitudine consapevole verso la natura, la sua biodiversità e le risorse del pianeta, come prima, rimangono di tendenza ...
09.06.2020 7903

Come creare un marchio di scarpe significativo

Deborah Cianciotta è una delle più rispettate e rispettate esperte nel mondo delle scarpe. Consulente di marketing, guru della formazione, specialista del branding del prodotto, ha co-fondato la American ...
05.11.2019 7902

Come utilizzare le capacità dei social network nel lavoro quotidiano con i clienti?

La digitalizzazione ha catturato tutte le aree dell'economia, compresa la vendita al dettaglio. Sulle pagine della nostra rivista parliamo costantemente di nuovi modi di comunicare con i clienti utilizzando tecnologie digitali che aiutano ad aumentare il traffico, aumentare le vendite, ...
15.10.2019 7652
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio