Marketing anticrisi
29.12.2014 5828

Marketing anticrisi

Influenzato dalle famose catastrofi economiche, le vendite di Capodanno sono limitate. I rivenditori non sono in grado di trasportarli a vecchi prezzi, in modo da non perdere denaro per pagare consegne future. E, nonostante il fatto che la maggior parte degli ordini per la primavera-estate siano già stati pagati, la situazione degli appalti per l'autunno può essere molto difficile. Cosa possiamo dire del budget di marketing. Ma come motivare i consumatori ad acquistare a nuovi prezzi?

"Gli sconti e le offerte 2 + 1 non sono più efficaci come prima e allo stesso tempo non forniscono informazioni sui clienti", ha affermato Daria Yadernaya, amministratore delegato di Esper Group. "Oggi, i programmi di fidelizzazione sono più che mai necessari, perché aiuteranno i marchi a conoscere i propri clienti, incoraggiandoli a fare più acquisti senza dichiarare vendite o sconti". I rappresentanti dei marchi nei segmenti economici non dovrebbero dimenticare l'imminente arrivo di nuovi clienti che scenderanno dai negozi più costosi. Questi clienti non hanno bisogno di sconti o vendite. Venendo a priori in un negozio più abbordabile e considerando già i suoi prezzi più bassi, dimostreranno la loro disponibilità ad acquistare a prezzo pieno.

"Come parte della promozione, credo che le grandi aziende trarranno vantaggio dalla riduzione delle tariffe pubblicitarie in televisione e altri media per aumentare notevolmente la consapevolezza del marchio", continua Yadernaya. - Il resto passerà attivamente al baratto o al semi-baratto. Vedremo altri progetti speciali con i blogger, così come la promozione incrociata di marchi di abbigliamento con ristoranti, fitness, saloni di bellezza, cinema e così via. Non sarei sorpreso di vedere l'attività delle staffette, flash mob, omaggi dal lato del marchio, e non solo tramite blogger, ma anche direttamente ".

Influenzato dalle famose catastrofi economiche, le vendite di Capodanno sono limitate. I rivenditori non hanno l'opportunità di trasportarli a vecchi prezzi, in modo da non perdere ...
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Risultati della tavola rotonda dei calzolai con il Ministero dell'Industria e del Commercio della Federazione Russa, CRPT, NOBS e Wildberries

Il 15 settembre presso l'hotel Holiday Inn Sokolniki a Mosca si è tenuto un incontro strategico dei rappresentanti del Ministero dell'Industria e del Commercio della Federazione Russa, della CRPT, dell'Unione Nazionale delle Calzature (NOBS) e del più grande mercato russo Wildberries. All'incontro hanno partecipato...
18.09.2023 4618

Annuario mondiale delle calzature: la produzione globale di calzature raggiunge i 23,9 miliardi di paia ed è tornata ai livelli pre-pandemia

L'associazione portoghese dei produttori di calzature APICCAPS ha pubblicato la 13a edizione del bollettino statistico internazionale World Footwear Yearbook per il 2023, secondo il quale, nel 2022, la produzione e l'esportazione di scarpe nel mondo sono aumentate del 7,6% e…
28.07.2023 5589

Come raddoppiare le vendite di un negozio di scarpe?

Gli ultimi due anni sono stati così generosi di imprevisti che pensi involontariamente: "È necessario pianificare?" Tuttavia, devi pianificare. Il piano di vendita è il punto di riferimento per la tua attività. Pertanto, l'esperta di SR Maria Gerasimenko dà ...
11.07.2023 4850

Nuova direzione delle fiere ad Alma-Ata: Euro Shoes @ Elite Line & CAF

Euro Shoes entra in nuovi mercati e annuncia il lancio di un progetto espositivo ad Alma-Ata. La fiera all'ingrosso di scarpe, abbigliamento, pelle, pellicce e accessori Euro Shoes @ Elite Line si terrà in Kazakistan dal 30 luglio al 1 agosto 2023…
04.07.2023 3738

Tavola rotonda con i rappresentanti dei calzaturifici del Daghestan con il supporto del Ministero dell'Industria e del Commercio e della NOBS

Il 17-18 maggio si è tenuta a Makhachkala una tavola rotonda con produttori di scarpe e imprese del progetto strategico della Repubblica del Daghestan “Città…
23.05.2023 4431
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio