Piano 2012: oltre 3 milioni di quadrati
27.11.2013 6420

Piano 2012: oltre 3 milioni di quadrati

Nel prossimo futuro, il volume del nuovo spazio commerciale aumenterà in Europa, secondo un rapporto di Cushman & Wakefield. Sebbene la costruzione di centri commerciali nella maggior parte dei paesi europei sia stata congelata negli ultimi anni, la crescente domanda da parte dei rivenditori sta gradualmente ripristinando il lavoro degli sviluppatori.

Nella prima metà del 2011, oltre 2,1 milioni di mq. m di nuovi spazi commerciali sono stati messi in funzione (lo stesso importo per lo stesso periodo dell'anno scorso). Il 90% dello spazio è destinato a nuove strutture (71 centri commerciali) e il restante 10% all'ampliamento delle strutture esistenti.

Se tutti i progetti annunciati saranno messi in funzione in tempo, il volume totale degli spazi commerciali commissionati nel 2011 sarà del 26% in più rispetto al 2010. Nel 2010 sono stati costruiti 5,4 milioni di metri quadrati in Europa. m di nuovo spazio commerciale, che è il 29% in meno rispetto al 2009, è il tasso di input più basso dal 2004.

Come nei periodi precedenti, nella prima metà del 2011 la maggior parte dei centri (58%) è stata aperta nell'Europa centrale e orientale, con la maggiore attività di sviluppo in Russia, Turchia e Polonia. Il più grande progetto introdotto in questo periodo è stato il Forum di Marmara a Istanbul, con un'area di 156 mq. m In Russia sono stati commissionati circa 400 mila metri quadrati. m di spazio commerciale, che è quasi 1/5 del volume totale europeo. Mosca rappresenta il 36% dei nuovi spazi commerciali, la maggior parte dei progetti sono stati aperti nelle regioni: Novosibirsk, Yaroslavl, Kazan e San Pietroburgo. In Europa occidentale, i maggiori volumi di spazi commerciali commissionati sono stati registrati in Italia e Spagna.

La Russia è al primo posto in termini di spazio commissionato in Europa nella prima metà del 2011 - 404 mila metri quadrati. m di spazio commerciale e rimarrà il leader per due anni - durante questo periodo è prevista la commissione di 2,9 milioni di metri quadrati. m di spazio commerciale.

Nel 2012 è prevista una commissione di 5,8 milioni di metri quadrati. m di spazio commerciale in tutta Europa, ma questa cifra dipenderà in gran parte dalla domanda degli inquilini e dalla situazione economica. La Russia e la Turchia rappresentano il 41% dell'area totale da aprire nella seconda metà del 2011 e 2012. In Russia, circa 3 milioni di metri quadrati. Entro la fine del 2012 è prevista l'apertura di un nuovo m di spazio, compresi progetti di grandi dimensioni con una superficie di oltre 100 mila metri quadrati. ma Krasnodar, Ufa e Samara. In Turchia, in costruzione è di 800 mila metri quadrati. m, la maggior parte dei quali sono concentrati a Istanbul. In Europa occidentale, Italia e Francia diventeranno leader nel volume di nuovi spazi commissionati nella seconda metà del 2011 e 2012.

In Germania, il volume degli spazi commerciali commissionati sarà il più basso degli ultimi 20 anni, nel Regno Unito - negli ultimi 50 anni.

Il volume degli investimenti in immobili commerciali europei nella prima metà del 2011 è stato di 19,8 miliardi di euro, il 4% in meno rispetto ai precedenti 6 mesi e il 9% in più rispetto alla prima metà del 1. Gli immobili al dettaglio rappresentano circa il 2010% degli investimenti (35% nel 33).

Nel prossimo futuro, il volume di nuovi spazi commerciali aumenterà in Europa, secondo il rapporto della società Cushman & Wakefield. Sebbene negli ultimi anni la costruzione del commercio ...
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Risultati della tavola rotonda dei calzolai con il Ministero dell'Industria e del Commercio della Federazione Russa, CRPT, NOBS e Wildberries

Il 15 settembre presso l'hotel Holiday Inn Sokolniki a Mosca si è tenuto un incontro strategico dei rappresentanti del Ministero dell'Industria e del Commercio della Federazione Russa, della CRPT, dell'Unione Nazionale delle Calzature (NOBS) e del più grande mercato russo Wildberries. All'incontro hanno partecipato...
18.09.2023 5941

Annuario mondiale delle calzature: la produzione globale di calzature raggiunge i 23,9 miliardi di paia ed è tornata ai livelli pre-pandemia

L'associazione portoghese dei produttori di calzature APICCAPS ha pubblicato la 13a edizione del bollettino statistico internazionale World Footwear Yearbook per il 2023, secondo il quale, nel 2022, la produzione e l'esportazione di scarpe nel mondo sono aumentate del 7,6% e…
28.07.2023 7925

Come raddoppiare le vendite di un negozio di scarpe?

Gli ultimi due anni sono stati così generosi di imprevisti che pensi involontariamente: "È necessario pianificare?" Tuttavia, devi pianificare. Il piano di vendita è il punto di riferimento per la tua attività. Pertanto, l'esperta di SR Maria Gerasimenko dà ...
11.07.2023 6639

Nuova direzione delle fiere ad Alma-Ata: Euro Shoes @ Elite Line & CAF

Euro Shoes entra in nuovi mercati e annuncia il lancio di un progetto espositivo ad Alma-Ata. La fiera all'ingrosso di scarpe, abbigliamento, pelle, pellicce e accessori Euro Shoes @ Elite Line si terrà in Kazakistan dal 30 luglio al 1 agosto 2023…
04.07.2023 4535

Tavola rotonda con i rappresentanti dei calzaturifici del Daghestan con il supporto del Ministero dell'Industria e del Commercio e della NOBS

Il 17-18 maggio si è tenuta a Makhachkala una tavola rotonda con produttori di scarpe e imprese del progetto strategico della Repubblica del Daghestan “Città…
23.05.2023 5054
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio