Ricerche di mercato RBC: "Una previsione positiva per il mercato della moda - Ridurre il tasso di caduta"
16.05.2017 7297

Ricerche di mercato RBC: "Una previsione positiva per il mercato della moda - Ridurre il tasso di caduta"

Alla vigilia della conferenza Fashion Retail 2017, che si terrà a Mosca il 18 maggio, gli analisti di RBC Market Research hanno presentato le tesi del loro rapporto sullo sviluppo del fashion retail russo. In particolare, affermano gli esperti: nel 2016 il volume delle vendite di scarpe in Russia è diminuito dell'11,2%.

Difficile per tutti

Secondo RBC Market Research, lo scorso anno si è rivelato difficile per un rivenditore di moda su due: il 51% degli attori della rete rappresentati sul mercato nazionale dell'abbigliamento è stato costretto a chiudere alcuni negozi, riducendo il proprio retail. In generale, nel periodo da febbraio 2016 a febbraio 2017, hanno chiuso oltre 1 negozi di 230 operatori di rete leader nel mercato. La riduzione delle vendite al dettaglio è stata una conseguenza naturale del calo delle vendite: nei due anni di crisi, il volume del mercato russo dell'abbigliamento è diminuito del 547%. Il calo delle vendite nel 22 è stato del 2015% e nel 9,7 ha raggiunto il 2016%.

Il calo della domanda dei consumatori ha colpito principalmente il segmento di prezzo medio: alcuni clienti hanno iniziato ad essere acquistati in negozi meno costosi. Insieme a marchi convenienti, i rivenditori di articoli per bambini stanno andando bene. Ad esempio, nel febbraio 2016 - febbraio 2017, Detsky Mir ha aperto oltre 100 negozi in Russia. Oggi il rivenditore è uno dei leader nel mercato dell'abbigliamento domestico: circa il 25% delle vendite della rete rientra nella categoria della moda.

I grandi progetti di rete sono meno colpiti dalla crisi. Hanno molta esperienza, personale professionale e un pool di consumatori fedeli. Quindi, se il mercato alla fine del 2016 in termini nominali è sceso del 6%, i rivenditori di moda di rete hanno mostrato un aumento del 5,9%.

Fig. 1. Confronto delle dinamiche dello sviluppo della vendita al dettaglio di abbigliamento in rete e del mercato russo dell'abbigliamento,% (viene fornita la crescita nominale) *

Confronto delle dinamiche dello sviluppo della vendita al dettaglio di abbigliamento in rete e del mercato russo dell'abbigliamento

Fonte: RBC Market Research, la data di aggiornamento è marzo 2017, * - le statistiche sulla crescita dei ricavi per gli operatori di rete sono calcolate sulla base di un'analisi delle prestazioni finanziarie di 60 maggiori società del settore.

Tendenze positive

Il mercato sta mostrando segni di ripresa. Quindi, i marchi stranieri hanno nuovamente mostrato interesse per il mercato russo. In un anno (da febbraio a febbraio) 11 nuovi marchi sono entrati nel mercato nazionale, tra cui Aigle francese, English Barbour, la tedesca Jil Sander Navy e altri.

Risultati dell'indagine RBC Anche le ricerche di mercato sono incoraggianti. Gli acquirenti sono riusciti ad adattarsi alla situazione del mercato: non sono più così inclini a rifiutare gli acquisti. Rispetto a marzo 2016, a marzo di quest'anno, la percentuale di consumatori che prevede di acquistare meno abiti da donna, uomo e bambino in media dell'11% è diminuita. Allo stesso tempo, la percentuale di coloro che hanno intenzione di acquistare vestiti nello stesso volume del 20 è aumentata in modo significativo (in media del 2016%). Inoltre, questa tendenza è caratteristica sia per gli acquirenti di abbigliamento per bambini e adolescenti, sia per gli acquirenti di uomini e donne. Anche la percentuale di acquirenti di abiti di marchi più economici sta diminuendo.

Inoltre, la previsione più positiva per il mercato di quest'anno è una diminuzione del tasso di declino del mercato. È troppo presto per contare sulla crescita.

Fig. 2. Dinamica del volume del mercato dell'abbigliamento russo nel 2009-2016, miliardi di rubli,%

Dinamica del volume del mercato dell'abbigliamento russo nel 2009-2016, miliardi di rubli,%

Fonte: RBC Market Research, Rosstat, data di aggiornamento - marzo 2017

Ma per il mercato delle scarpe, la situazione rimane in crisi. Negli ultimi due anni, le abitudini di consumo dei russi sono cambiate in modo significativo: ora preferiscono spesso acquistare un modello classico universale di colori da corsa. La razionalizzazione della domanda di scarpe e una diminuzione della quota di acquisti emotivi influiscono sul controllo medio. I rivenditori si sforzano di adattarsi alle nuove condizioni, ma continuano a perdere vendite: nel 2016, le vendite di scarpe in Russia sono diminuite dell'11,2%.

Driver di crescita

Uno dei driver dello sviluppo della vendita al dettaglio di moda quest'anno è la domanda differita. Inoltre, gli esperti sperano di mantenere gli attuali tassi di cambio, che già oggi hanno un effetto positivo sui margini di business. Anche le previsioni del Ministero dello sviluppo economico della Federazione Russa sono incoraggianti: l'economia russa mostrerà segnali di ripresa. Alla fine del 2017, il PIL del paese crescerà dello 0,6%, cresceranno anche i redditi della popolazione, sebbene di un modesto 0,2%.

Figura: 3. Piani dei russi per i futuri acquisti di vestiti, marzo 2015 - marzo 2017,% di acquirenti intervistati dei corrispondenti tipi di vestiti

Piani russi per futuri acquisti di abbigliamento, marzo 2015 - marzo 2017
Piani russi per futuri acquisti di abbigliamento, marzo 2015 - marzo 2017
Piani russi per futuri acquisti di abbigliamento, marzo 2015 - marzo 2017
In previsione della conferenza Fashion Retail 2017, che si terrà a Mosca il 18 maggio, gli analisti di ricerche di mercato di RBC hanno presentato le tesi del loro rapporto sullo sviluppo della vendita al dettaglio di moda russa. In particolare, ...
3.3
5
1
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Risultati della tavola rotonda dei calzolai con il Ministero dell'Industria e del Commercio della Federazione Russa, CRPT, NOBS e Wildberries

Il 15 settembre presso l'hotel Holiday Inn Sokolniki a Mosca si è tenuto un incontro strategico dei rappresentanti del Ministero dell'Industria e del Commercio della Federazione Russa, della CRPT, dell'Unione Nazionale delle Calzature (NOBS) e del più grande mercato russo Wildberries. All'incontro hanno partecipato...
18.09.2023 4663

Annuario mondiale delle calzature: la produzione globale di calzature raggiunge i 23,9 miliardi di paia ed è tornata ai livelli pre-pandemia

L'associazione portoghese dei produttori di calzature APICCAPS ha pubblicato la 13a edizione del bollettino statistico internazionale World Footwear Yearbook per il 2023, secondo il quale, nel 2022, la produzione e l'esportazione di scarpe nel mondo sono aumentate del 7,6% e…
28.07.2023 5750

Come raddoppiare le vendite di un negozio di scarpe?

Gli ultimi due anni sono stati così generosi di imprevisti che pensi involontariamente: "È necessario pianificare?" Tuttavia, devi pianificare. Il piano di vendita è il punto di riferimento per la tua attività. Pertanto, l'esperta di SR Maria Gerasimenko dà ...
11.07.2023 4929

Nuova direzione delle fiere ad Alma-Ata: Euro Shoes @ Elite Line & CAF

Euro Shoes entra in nuovi mercati e annuncia il lancio di un progetto espositivo ad Alma-Ata. La fiera all'ingrosso di scarpe, abbigliamento, pelle, pellicce e accessori Euro Shoes @ Elite Line si terrà in Kazakistan dal 30 luglio al 1 agosto 2023…
04.07.2023 3767

Tavola rotonda con i rappresentanti dei calzaturifici del Daghestan con il supporto del Ministero dell'Industria e del Commercio e della NOBS

Il 17-18 maggio si è tenuta a Makhachkala una tavola rotonda con produttori di scarpe e imprese del progetto strategico della Repubblica del Daghestan “Città…
23.05.2023 4459
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio