Stanno arrivando le scarpe turche. I produttori turchi aumentano le vendite in Russia
29.01.2019 24114

Stanno arrivando le scarpe turche. I produttori turchi aumentano le vendite in Russia

I volumi di vendita di scarpe turche sul mercato russo sono cresciuti costantemente negli ultimi 2 anni - nel 2017-2018. Sul nostro mercato appaiono nuovi marchi di scarpe, borse e altri prodotti in pelle, l'espansione dalla Turchia continuerà nel 2019, prevedono gli esperti del mercato. Alla fiera Euro Shoes Premiere Collection di febbraio, che si terrà nei padiglioni n. 4 e 4.1 del centro espositivo Sokolniki dal 25 al 28 febbraio di quest'anno, ci sarà ancora una vasta area di produttori turchi. Questa è la terza mostra alla quale è ampiamente rappresentato il settore calzaturiero dell'industria leggera turca. La partecipazione delle società turche a Euro Shoes è ufficialmente supportata dal governo turco. Alla prossima mostra saranno presenti circa 30 aziende che presenteranno 36 marchi di scarpe, borse e accessori agli acquirenti russi. Queste saranno le collezioni della stagione autunno-inverno 2019/20.


L'idea di creare una vasta zona di produttori turchi nello spazio espositivo Euro Shoes è nata nel 2017, quando ha avuto luogo un incontro di lavoro tra gli organizzatori di Euro Shoes e i rappresentanti delle più grandi aziende di scarpe turche, in particolare Erkan Demir, direttore di Eksposhoes Istanbul, ed Erkan Zandar, hanno preso parte all'incontro. proprietario e gestore della fabbrica turca Zandar. I negoziati sono stati molto produttivi e si è deciso di formare un unico spazio in uno dei padiglioni espositivi, unendo gli espositori turchi con una propria zona di accoglienza, tra cui reception e ristorazione nazionale.

Molti dei marchi presentati a Euro Shoes sono noti non solo in Turchia, ma anche nei mercati europei. Ora sono in Russia. Gli organizzatori della mostra sperano che la cooperazione tra imprenditori russi e turchi sarà a lungo termine ed efficace, soprattutto perché il mercato russo è una delle priorità per la Turchia: il numero di aziende e prodotti turchi presentati in Russia è in costante crescita. Uno stereotipo è stato a lungo stabilito nelle menti dei consumatori russi: i turchi cuciono scarpe di alta qualità con materiali di qualità, principalmente di vera pelle. Questo fattore svolge anche un ruolo positivo nella crescita delle vendite di scarpe turche in Russia.


Scarpe turche in arrivo su AliExpress

I prodotti turchi sono considerati di altissima qualità, soprattutto quando si tratta di abbigliamento e scarpe. Presto sarà possibile acquistarli non solo nei negozi russi, ma anche online tramite AliExpress: il più grande mercato ha annunciato che nel prossimo futuro inizierà a vendere prodotti non solo dalla Cina, ma anche da Europa e Turchia. La società ha recentemente acquisito un importante rivenditore turco, Trendyol, specializzato in abbigliamento. Finora AliExpress ha venduto solo prodotti di produzione cinese, ma è ovvio che è necessario espandere il portafoglio di marchi a spese di altri paesi e la Turchia è uno dei primi posti in questo elenco, poiché produce prodotti di alta qualità. La società ha già concordato con i partner turchi la fornitura di beni. Nei mercati locali della Turchia, così come in India, Giappone, Corea, Israele, ci sono molti attori forti che producono beni di alta qualità, ma non vanno in Russia con esso. È su di loro che l'accento verrà posto sul trading online, stiamo parlando di aziende con un fatturato di $ 1 miliardo all'anno.

La Turchia è uno dei maggiori produttori di beni di consumo al mondo e le capacità della Turchia non si limitano solo al segmento della moda, ne sono certi gli esperti di mercato. Ma siamo innanzitutto interessati alla produzione di prodotti alla moda, in particolare le scarpe.


Il segreto del successo dei prodotti di moda con l'etichetta Made in Turkey

L'industria leggera della Turchia è una delle industrie in più rapida crescita. Utilizzando l'esempio di questo settore dell'economia, si può chiaramente tracciare come la combinazione di diversi approcci e l'abile strategia del governo del paese alla fine portino a un rapido sviluppo del settore.

Lo stato sostiene attivamente i produttori di piccole e medie dimensioni, intraprende l'organizzazione di mostre regionali, finanzia campagne pubblicitarie nazionali e internazionali, la partecipazione di aziende turche a mostre straniere, compensandole parzialmente o totalmente per i loro costi di eventi fieristici. Il governo turco fornisce anche supporto ai produttori turchi che partecipano a Euro Shoes, grazie ai quali le aziende possono perseguire una politica dei prezzi più flessibile offrendo agli acquirenti russi

collezioni pertinenti e di alta qualità a prezzi competitivi.

Una delle principali componenti del successo per la crescita attiva dell'industria leggera turca è proprio l'implementazione da parte del governo del paese di programmi speciali per il libero sviluppo delle medie e piccole imprese. Le imprese di questo formato producono una quota significativa della produzione totale nel settore dell'industria leggera. Il governo attua programmi speciali di sostegno:

  • libero sviluppo delle piccole e medie imprese nell'industria tessile e leggera, commercio internazionale e interno di beni di consumo;

  • partenariato pubblico-privato nel settore delle grandi imprese;

  • la formazione di un'infrastruttura sviluppata per lo sviluppo settoriale, principalmente in un formato cluster.

Una solida politica statale per molti decenni (a partire dagli anni '50 del secolo scorso) offre risultati eccellenti: le imprese turche che producono vestiti e scarpe sono fabbriche ben attrezzate con personale altamente qualificato. I loro prodotti - abiti pronti, scarpe e accessori - prodotti competitivi che occupano costantemente nicchie significative nei mercati mondiali.

L'obiettivo principale era quello di entrare nei mercati internazionali. Le merci turche furono esportate principalmente in Germania e da lì in Europa e negli Stati Uniti. Oltre al commercio ufficiale, è cresciuto il volume degli scambi informali di "shuttle" con la Russia e i paesi dell'Europa orientale. Durante gli anni '90 del 20 ° secolo, grazie a un triplice aumento degli investimenti domestici nel settore dell'industria leggera, la Turchia ha iniziato a controllare il 3,5-4% del mercato globale dell'abbigliamento, mantenendo il rango di uno dei sei maggiori esportatori di abbigliamento al mondo. I calzolai hanno sempre raggiunto i produttori di abbigliamento, non volendo restare indietro.

La creazione di gruppi tessili per cucire e di scarpe, che garantiva efficaci interconnessioni orizzontali e un facile accesso ai mercati mondiali, ha permesso di formare un settore coerente orientato all'esportazione basato sulle attività di molte piccole imprese private e grandi aziende pubbliche. Dall'inizio degli anni '1990, un sistema di subappalti complessi ha funzionato in Turchia, fornendo l'effetto sinergico più efficace e redditizio dall'interazione di grandi e piccole imprese.

Il programma di sviluppo del settore orientato all'esportazione, adottato per l'attuazione nel 2000, si basava su tre pilastri:

  1. Modernizzazione delle immobilizzazioni, principalmente attrezzature tecnologiche.

  2. Organizzazione di produzione e gestione moderne.

  3. Ulteriore formazione del personale di produzione.

Negli ultimi 20 anni, la quota della Turchia nelle consegne ai mercati mondiali di prodotti dell'industria leggera, in particolare calzature e pelletteria, è cresciuta di dieci volte, posizionando il paese al quarto posto al mondo in termini di esportazioni.

Nei primi cinque anni del 21 ° secolo, l'industria leggera turca ha fornito circa l'11% del PIL, il 35% dei proventi delle esportazioni e il 20% dei posti di lavoro.

Le scarpe turche sono sempre state di buona qualità e negli ultimi anni sono diventate ancora più elevate grazie alla modernizzazione della produzione, iniziata 2-3 anni fa e continua ancora oggi. Nuovi forti marchi turchi si sono annunciati ad alta voce e il livello delle esportazioni è aumentato notevolmente, anche verso la Russia.

Il comfort viene prima di tutto

Vale la pena notare che tutte le scarpe turche sono unite da una cosa: la convenienza è soprattutto. La qualità delle materie prime - vera pelle, tessuti - è sempre al top. In effetti, qualunque sia il modello scelto dall'utente finale, sarà inevitabilmente comodo. E allo stesso tempo alla moda, corrispondente alle attuali tendenze della moda. Alla fiera Euro Shoes di febbraio di quest'anno, gli acquirenti russi, i proprietari di negozi, i manager, il marketing, gli specialisti delle vendite e i rappresentanti dei media professionisti saranno in grado di conoscere i prodotti alla moda e di alta qualità di aziende turche come BeGrup, SCARPE FATİH, NEVZAT ONAY AYAKKABI, RIPKA EVROMODA, TOPBAŞ AYAKKABI, ZANDAR SHOE TRADE, LOTTINI e altri.


I volumi di vendita di scarpe turche sul mercato russo sono cresciuti costantemente negli ultimi 2 anni - nel 2017-2018. Nuovi marchi di scarpe, borse e altri prodotti in pelle, l'espansione dalla Turchia appare sul nostro mercato ...
3.56
5
1
3
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Risultati della tavola rotonda dei calzolai con il Ministero dell'Industria e del Commercio della Federazione Russa, CRPT, NOBS e Wildberries

Il 15 settembre presso l'hotel Holiday Inn Sokolniki a Mosca si è tenuto un incontro strategico dei rappresentanti del Ministero dell'Industria e del Commercio della Federazione Russa, della CRPT, dell'Unione Nazionale delle Calzature (NOBS) e del più grande mercato russo Wildberries. All'incontro hanno partecipato...
18.09.2023 6056

Annuario mondiale delle calzature: la produzione globale di calzature raggiunge i 23,9 miliardi di paia ed è tornata ai livelli pre-pandemia

L'associazione portoghese dei produttori di calzature APICCAPS ha pubblicato la 13a edizione del bollettino statistico internazionale World Footwear Yearbook per il 2023, secondo il quale, nel 2022, la produzione e l'esportazione di scarpe nel mondo sono aumentate del 7,6% e…
28.07.2023 8074

Come raddoppiare le vendite di un negozio di scarpe?

Gli ultimi due anni sono stati così generosi di imprevisti che pensi involontariamente: "È necessario pianificare?" Tuttavia, devi pianificare. Il piano di vendita è il punto di riferimento per la tua attività. Pertanto, l'esperta di SR Maria Gerasimenko dà ...
11.07.2023 6730

Nuova direzione delle fiere ad Alma-Ata: Euro Shoes @ Elite Line & CAF

Euro Shoes entra in nuovi mercati e annuncia il lancio di un progetto espositivo ad Alma-Ata. La fiera all'ingrosso di scarpe, abbigliamento, pelle, pellicce e accessori Euro Shoes @ Elite Line si terrà in Kazakistan dal 30 luglio al 1 agosto 2023…
04.07.2023 4567

Tavola rotonda con i rappresentanti dei calzaturifici del Daghestan con il supporto del Ministero dell'Industria e del Commercio e della NOBS

Il 17-18 maggio si è tenuta a Makhachkala una tavola rotonda con produttori di scarpe e imprese del progetto strategico della Repubblica del Daghestan “Città…
23.05.2023 5094
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio