La domanda turca
02.12.2015 7179

La domanda turca

Non ci sono vestiti e scarpe nell'elenco dei prodotti turchi che il governo russo ha vietato di importare nel Paese, ma il mercato ha già avvertito tensioni. Che posto occupa la moda turca nel mercato russo e quanto possono influire seriamente le possibili sanzioni?

Secondo Elena Klyucharova, consulente del dipartimento ricerche di mercato di CBRE, oggi ci sono circa 11 catene turche monomarca in Russia, la maggior parte delle quali sono abbigliamento (Colin's, Koton, Mavi, LC Waikiki). Inoltre, i marchi turchi sono ampiamente rappresentati nell'assortimento di negozi e showroom multimarca.

Anna Lebsak-Kleimans, CEO di Fashion Consulting Group, ritiene che non ci siano così tanti rivenditori turchi rappresentati nel nostro paese. "Il principale fatturato commerciale con la Turchia è fornito dai marchi venduti all'ingrosso attraverso negozi online, showroom, consegnati direttamente dalle fabbriche", ha affermato.

La quota dei marchi venduti attraverso i propri negozi sul fatturato totale di abbigliamento e calzature prodotti in Turchia non supera il 10-15% delle vendite totali di abbigliamento e calzature turche. Il fatturato principale è fornito dalle merci prodotte per ordine di grandi rivenditori di scarpe e abbigliamento: la quota di merci prodotte in Turchia, dai singoli rivenditori, può raggiungere fino al 20% di tutti gli ordini. Inoltre, un ruolo significativo è svolto dai grossisti di numerosi marchi, che vengono venduti all'ingrosso attraverso concessionarie e showroom, e poi attraverso molti piccoli rivenditori multimarca.

“Nel 2014 sul mercato russo sono apparsi due nuovi marchi turchi: Penti (accessori) e Derimod (abbigliamento e calzature). Nell'ottobre di quest'anno, un altro operatore di moda DeFacto è stato aperto nel centro commerciale e di intrattenimento Mega. Tra i marchi annunciati per il rilascio nel 2016-2017. non ci sono reti turche. È probabile che, anche se tali piani fossero realizzati da potenziali nuovi attori, saranno significativamente rivisti a favore di altri mercati sviluppati ”, suggerisce Elena Klyucharova. A novembre 2015, nessuno dei marchi turchi esistenti ha lasciato il mercato russo. Secondo l'esperto, il retail turco più attivo inizierà a rispondere alla situazione attuale all'inizio del 2016 e un certo numero di marchi sarà costretto a lasciare il Paese.
Non ci sono vestiti e scarpe nell'elenco dei prodotti turchi che il governo russo ha vietato di importare nel paese, ma il mercato si è già sentito ...
3.29
5
1
8
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Risultati della tavola rotonda dei calzolai con il Ministero dell'Industria e del Commercio della Federazione Russa, CRPT, NOBS e Wildberries

Il 15 settembre presso l'hotel Holiday Inn Sokolniki a Mosca si è tenuto un incontro strategico dei rappresentanti del Ministero dell'Industria e del Commercio della Federazione Russa, della CRPT, dell'Unione Nazionale delle Calzature (NOBS) e del più grande mercato russo Wildberries. All'incontro hanno partecipato...
18.09.2023 4663

Annuario mondiale delle calzature: la produzione globale di calzature raggiunge i 23,9 miliardi di paia ed è tornata ai livelli pre-pandemia

L'associazione portoghese dei produttori di calzature APICCAPS ha pubblicato la 13a edizione del bollettino statistico internazionale World Footwear Yearbook per il 2023, secondo il quale, nel 2022, la produzione e l'esportazione di scarpe nel mondo sono aumentate del 7,6% e…
28.07.2023 5750

Come raddoppiare le vendite di un negozio di scarpe?

Gli ultimi due anni sono stati così generosi di imprevisti che pensi involontariamente: "È necessario pianificare?" Tuttavia, devi pianificare. Il piano di vendita è il punto di riferimento per la tua attività. Pertanto, l'esperta di SR Maria Gerasimenko dà ...
11.07.2023 4929

Nuova direzione delle fiere ad Alma-Ata: Euro Shoes @ Elite Line & CAF

Euro Shoes entra in nuovi mercati e annuncia il lancio di un progetto espositivo ad Alma-Ata. La fiera all'ingrosso di scarpe, abbigliamento, pelle, pellicce e accessori Euro Shoes @ Elite Line si terrà in Kazakistan dal 30 luglio al 1 agosto 2023…
04.07.2023 3767

Tavola rotonda con i rappresentanti dei calzaturifici del Daghestan con il supporto del Ministero dell'Industria e del Commercio e della NOBS

Il 17-18 maggio si è tenuta a Makhachkala una tavola rotonda con produttori di scarpe e imprese del progetto strategico della Repubblica del Daghestan “Città…
23.05.2023 4459
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio