Chiuso, opaco e non ha fretta di cambiare
27.10.2011 10906

Chiuso, opaco e non ha fretta di cambiare

Cosa è entrato nel 2010 nella storia Mercato delle scarpe russo? stabilità e un minimo i cambiamenti. RosBusinessConsulting azienda in 2010 L'anno ha condotto il secondo studio su larga scala del mercato delle scarpe russo (il primo è stato fatto in 2008 anno), analizzando le tendenze chiave, le prospettive di sviluppo del mercato russo delle calzature al dettaglio, i principali canali di vendita e formati commercio di scarpe. Dal momento che lo studio è scrivania quindi in generale revisione del mercato quasi nulla di nuovo non detto: il mercato è opaco, non strutturato e cambia non di fretta. Molto interessante e prezioso - in dettaglio analisi di tutti i distretti e quasi tutte le regioni della Russia. In questo Articolo pubblichiamo solo la crema.

Lo stato del mercato delle calzature al dettaglio

Il mercato russo delle calzature al dettaglio è in fase di sviluppo. È caratterizzato da:

- basso ma crescente livello di consolidamento e concentrazione del mercato delle calzature al dettaglio;

- livello medio di concorrenza;

- opacità e chiusura del mercato delle calzature al dettaglio;

- l'assenza di operazioni di prestito su larga scala per gli operatori al dettaglio di calzature e precedenti per la loro IPO;

- l'assenza di leader nel mercato globale delle calzature al dettaglio in Russia (Bata ha fallito nel mercato russo), all'inizio di quest'anno Brown Shoe è entrata in Russia con uno dei suoi marchi Naturalizer. Solo alla fine di quest'anno, sono stati aperti i primi negozi Payless della società americana Collective Brands. Di conseguenza, è troppo presto perché i giocatori del mondo possano trarre delle conclusioni.

Il basso livello di consolidamento del mercato russo delle calzature al dettaglio è caratterizzato da un gran numero di piccoli attori (solo più di 250 catene di scarpe) e dal loro fatturato relativamente basso. Anche i grandi player controllano non più del 2-3% del mercato.

LLC Trading House Spartak Kazan e LLC Obuv Rossii rimangono le prime e uniche società che pubblicano bilanci e vengono presentati sul mercato finanziario aperto.

Fusioni e acquisizioni nel mercato calzaturiero nel periodo 2001-2008 sono state singole e nel 2009, che è diventata una crisi per l'intero settore calzaturiero russo, sono state completamente assenti. Nel 2009, all'inizio del 2010, questo processo ha subito un rallentamento significativo. In quest'area, le fonti aperte rilevano due eventi significativi: l'acquisizione da parte della catena di negozi Monroe della catena Pedometer e l'ingresso nel mercato russo della rete Payless ShoeSource.

In generale, la tendenza del mercato del 2008 - l'emergere di nuove reti - è sostituita da un processo di chiusura e ridistribuzione. Il mercato delle calzature al dettaglio è ancora saturo. La riduzione della quota di canali di vendita di scarpe non civilizzate (circa il 42% nel 2009) non può essere definita significativa, tuttavia, questo processo continua costantemente (il 2007% è stato venduto attraverso i mercati dell'abbigliamento nel 49).

Tra i fattori a lungo termine che influenzano lo sviluppo del mercato delle calzature, si possono distinguere tre fattori chiave: la crescita dei redditi della popolazione, un cambiamento qualitativo nella cultura del consumo di scarpe e lo sviluppo del mercato immobiliare al dettaglio di qualità. Di conseguenza, i requisiti dei clienti per la qualità e il servizio delle calzature nei negozi sono in crescita. E le scarpe stesse si trasformano in uno strumento di auto-espressione, un segno di appartenenza a un particolare gruppo sociale. Seguendole, i requisiti dei proprietari di negozi per gli sviluppatori che aprono centri commerciali stanno crescendo.

Canali di vendita

Nel mercato russo delle calzature al dettaglio si possono distinguere i seguenti canali di vendita: una rete di negozi / scarpe specializzata, un supermercato / ipermercato di generi alimentari, un mercato di abbigliamento aperto, un grande magazzino, la vendita a distanza tramite cataloghi o via Internet.

I mercati dell'abbigliamento continuano ad esistere, ma la loro quota è in calo: all'inizio del 2010 era pari al 42%.

Nei supermercati ("Auchan", "Pyaterochka", "Metro", "Ramstore", "Mosmart", "Marktkauf") vengono spesso vendute scarpe del segmento a basso prezzo. Di norma, l'assortimento è limitato alle scarpe domestiche e da spiaggia. La quota di questo canale nel volume totale delle vendite è minima. Secondo gli esperti, le scarpe al supermercato sono un acquisto spontaneo e la funzionalità del prodotto è molto importante per l'acquirente.

In formati di questo tipo si possono trovare i marchi Gavary, Adelfia, Rox, De Fonseca, Rider, Grendha, Biti's. Inoltre, i venditori esclusivi di questi marchi non hanno le proprie reti di vendita al dettaglio.

I grandi magazzini in Russia hanno ricevuto il loro sviluppo dinamico solo negli ultimi anni. Le scarpe in esse rimangono un prodotto secondario. Nonostante il numero crescente di grandi magazzini, è improbabile che il loro contributo alla vendita di scarpe aumenti in modo significativo a causa di una serie di fattori, tra cui la varietà di formati per la vendita di scarpe in megalopoli e il potenziale dei supermercati specializzati di scarpe notato dagli esperti.

Le vendite di scarpe elettroniche sono cresciute negli ultimi due anni e questa tendenza continuerà. Secondo AC Nielsen, una tale categoria di prodotti come scarpe, vestiti e accessori, nel 2009 era al secondo posto in termini di acquisti di utenti di Internet e ammontava al 24%. Nel 2010 la situazione è simile.

I cataloghi cartacei rimangono molto richiesti nelle piccole città e nelle aree rurali il più delle volte tra gli anziani. Ciò è dovuto allo sviluppo relativamente debole del commercio al dettaglio non alimentare stazionario. Tra gli utenti della vendita a distanza, il 61% vive in insediamenti con una popolazione inferiore a 50, mentre il numero totale di tali residenti in Russia è del 000%; Il 55% degli acquirenti è residente in campagna.

Formati al dettaglio

Attualmente, i seguenti formati di commercio di scarpe possono essere condizionatamente distinti nel mercato delle calzature al dettaglio russo: ipermercato di scarpe, salone di scarpe, supermercato di scarpe, scrigno, boutique e magazzino. Va notato che la maggior parte delle catene di scarpe sono multimarca. I formati di negozio di scarpe più comuni sono "supermarket di scarpe" e "salone di scarpe".

Tendenze della rete

Una tendenza diffusa tra le catene di scarpe è la tendenza a produrre scarpe con i propri marchi (marchio del distributore). Ciò aumenta la redditività. Secondo gli esperti, in questo caso il rivenditore può guadagnare il 10-15% in più rispetto alla vendita di prodotti con marchi di terze parti.

Il marchio del distributore consente di posizionare autonomamente i prodotti, gestire la fedeltà dei clienti, ridurre la dipendenza da produttori / distributori, disporre di un prodotto esclusivo.

Lo sviluppo del franchising nel mercato delle calzature è molto indietro rispetto al mercato dell'abbigliamento. Le reti di scarpe sviluppano il “franchising delle materie prime”, il cui scopo principale è commercializzare prodotti.

Segmentazione del rivenditore di scarpe

Convenzionalmente, nel mercato delle scarpe russo, si possono distinguere cinque tipi principali di catene di scarpe: globale ("filiali" russe di catene internazionali), federale, regionale (opera in una regione), locale (opera in un distretto federale, meno spesso in diverse) e la capitale. Il criterio principale per determinare il tipo di rete era la distribuzione geografica dei suoi punti vendita. Vale la pena notare che la struttura del mercato al dettaglio delle calzature negli ultimi 2 anni non è cambiata. Secondo RosBusinessConsulting, la quota di reti di scarpe federali sul mercato è di circa il 2010% alla fine del primo semestre 54,7 (quasi 1 punto percentuale in meno rispetto al 2008). Al secondo posto in termini di numero ci sono catene locali che vendono scarpe. Meno di tutto sono le reti metropolitane e regionali.

I più grandi giocatori al dettaglio di scarpe

I leader nel numero di punti vendita nel mercato russo delle calzature al dettaglio sono la rete CenterObuv (331 negozi), Ecco (218) e Unichel (170). Sono stati presi in considerazione solo i negozi al dettaglio e in franchising di marca (angoli e shop-in-shop non sono stati inclusi nella recensione). Nel 2008 la rete “Tervolina” era al terzo posto, il numero di negozi di cui nel 2010 è diminuito di 24 unità. Alla chiusura di "Tervolin" era acceso

primo posto. Inoltre, durante il periodo analizzato, hanno chiuso i loro negozi Footterra (18 negozi), Ionessi, Zenden, Monarch (17 punti ciascuno). Le più veloci nel periodo compreso tra la seconda metà del 2008 e la fine della prima metà del 2010 sono state le reti di Ralf Ringer (62 negozi aperti), Respect Yourself (60) e Heelys (54).

La maggior parte dei giocatori al dettaglio nel mercato delle calzature russo oggi non ha un chiaro posizionamento e differenziazione. Come hanno dimostrato i risultati dello studio RosBusinessConsulting, quasi tutte le catene di scarpe offrono prodotti simili per una vasta gamma di consumatori nei negozi multimarca.

Attualmente, è quasi impossibile individuare i marchi di scarpe nel mercato di massa. A quelli a livello federale, gli esperti classificano solo Ecco e Ralf Ringer. Da regione a regione, il livello di conoscenza e lealtà verso i diversi marchi di reti varia. La presenza di un marchio e, di conseguenza, un posizionamento chiaro, è un prerequisito per la competitività della rete di calzature.

Previsioni per il 2011: sta terminando la fase di aumento del numero di punti vendita, lavorare con l'acquirente diventerà una priorità per gli operatori del mercato.

Nel regionale sezione

Nel complesso, il mercato civile delle calzature al dettaglio in Russia è in fase di sviluppo e nessuno dei mercati dei soggetti russi ha raggiunto la sua saturazione. Possiamo notare un diverso livello di concorrenza in un particolare mercato regionale, caratterizzato, tra l'altro, dal numero di attori.

Il leader dello sviluppo regionale oggi è la catena di scarpe Ecco: i suoi negozi sono aperti in 57 entità costituenti della Federazione Russa. Al secondo posto c'è la rete CenterObuv (51 entità), al terzo posto Chester (45 entità costituenti della Federazione Russa). In generale, ci sono state leggermente più catene di negozi nelle regioni nel 2010: se nel 2008 c'erano 45 catene che operano in 5 o più regioni, nel 2010 ce n'erano 49.

Il Distretto Federale Centrale è leader nel numero di catene di scarpe e catene di negozi: 118 catene (rispetto alle 95 del 2008) e 1765 catene di negozi (il loro numero è cresciuto del 2008 dal 222). In generale, la valutazione dei distretti federali nel 2010 non è cambiata.

mini

Tra le città con una popolazione di 100 mila persone e oltre, le migliori città sono dotate di scarpe per le città della regione di Mosca: Elektrostal (14,4 negozi per 100 mila persone) e Orekhovo-Zuevo (14). Al terzo posto c'è San Pietroburgo (12,7). Il leader del 2008 Vladivostok è passato al 9 ° posto. Per capire: tutte le città sono state calcolate erroneamente in modo uniforme, quindi Elektrostal è apparso vicino a San Pietroburgo.

medio

Tra le città con una popolazione da 100 a 500 mila persone, Elektrostal (100 negozi per 14,4 mila persone) e Orekhovo-Zuevo (100) sono i leader nel numero di negozi di scarpe di rete per 14,0 mila abitanti. La più piccola offerta di popolazione con catene di negozi in questo gruppo di insediamenti - meno di 1 negozio per 100 mila persone - nelle città di Prokopyevsk, Magadan, Seversk, Kyzyl, Novokuybyshevsk, Murom, Bratsk, Belovo, Makhachkala, Vladikavkaz. Rispetto al 2008, l'elenco delle catene di negozi a basso reddito nelle città è aumentato (nel 2008 solo Vladikavkaz era tale).

Maxi

Tra le città con una popolazione di 1000 mila o più, il numero di negozi di scarpe a catena per 100 mila abitanti, come nel 2008, è dominato da San Pietroburgo (12,7 negozi, 11,8 nel 2008), Ekaterinburg (10,7 contro 9,7 nel 2008). Al terzo posto c'è Mosca (10,0), che ha sostituito Kazan (9,6 negozi per 100 mila persone nel 2010, 9,4 nel 2008) al quarto posto. Omsk, Chelyabinsk, Ufa e Volgograd hanno il minimo rifornimento di popolazione con catene di negozi in questo gruppo di insediamenti - meno di 8 negozi per 100 mila persone.

Per quanto riguarda le entità costituenti della Federazione Russa, tra cui i leader nel numero di catene di scarpe sono Mosca (110 catene, 95 nel 2008) e San Pietroburgo (98 catene, 104 nel 2008). Nel 2008, c'erano 14 regioni in Russia, in cui c'erano 5 o meno reti di scarpe. Nel 2010 c'erano 10 di queste regioni: Repubblica di Buriazia (4 reti), Yamalo-Nenets Autonomous Okrug (3 reti), Regione Amur (3), Tyva (2), Altai (1), Regione di Magadan (1), Chukotka okrug autonomo (1). Non ci sono rivenditori di calzature di rete nelle seguenti regioni della Federazione Russa: Repubblica di Chuvash, Repubblica di Karachay-Cherkess, Komi-Permyak Autonomous Okrug, Nenets Autonomous Okrug, Inguscezia, Repubblica cecena, Oblast autonoma ebraica.

La più grande rete di negozi di scarpe a San Pietroburgo è di 12,7 negozi per 100 mila abitanti (11,8 nel 2008) e Mosca - 10,1 negozi per 100 mila abitanti (9 nel 2008). Seguono la regione di Novosibirsk - 5,1 catene di negozi per 100 mila abitanti (l'indicatore non è cambiato dal 2008) e il Tatarstan - 4,6 negozi (nel 2008 erano 4,5).

Il meno fornito di negozi di scarpe a catena - meno di un negozio per 100 mila abitanti - Oblast 'di Tver', Yakutia, Komi, Trans-Baikal Territory, Buryatia, Kurgan Oblast, Magadan Oblast, Ulyanovsk Oblast, Yamalo-Nenets Autonomous Okrug, Jewish Autonomous Oblast, Mordovia, Tyva, Cabardino-Balcaria, Karachay-Cherkessia, Ossezia del Nord - Alania, Daghestan, Chuvashia, Distretti autonomi di Komi-Permyatsky e Nenets, Kalmykia, Inguscezia, Cecenia e Altai. L'offerta media di russi con negozi di calzature a catena è di 3,3 negozi per 100 mila abitanti.

Fa piacere, perché le aziende di scarpe hanno spazio per crescere.

Nel 2010, RosBusinessConsulting ha condotto il secondo studio su larga scala del mercato russo delle calzature, analizzando le tendenze chiave, le prospettive di sviluppo del mercato russo ...
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Risultati della tavola rotonda dei calzolai con il Ministero dell'Industria e del Commercio della Federazione Russa, CRPT, NOBS e Wildberries

Il 15 settembre presso l'hotel Holiday Inn Sokolniki a Mosca si è tenuto un incontro strategico dei rappresentanti del Ministero dell'Industria e del Commercio della Federazione Russa, della CRPT, dell'Unione Nazionale delle Calzature (NOBS) e del più grande mercato russo Wildberries. All'incontro hanno partecipato...
18.09.2023 4618

Annuario mondiale delle calzature: la produzione globale di calzature raggiunge i 23,9 miliardi di paia ed è tornata ai livelli pre-pandemia

L'associazione portoghese dei produttori di calzature APICCAPS ha pubblicato la 13a edizione del bollettino statistico internazionale World Footwear Yearbook per il 2023, secondo il quale, nel 2022, la produzione e l'esportazione di scarpe nel mondo sono aumentate del 7,6% e…
28.07.2023 5589

Come raddoppiare le vendite di un negozio di scarpe?

Gli ultimi due anni sono stati così generosi di imprevisti che pensi involontariamente: "È necessario pianificare?" Tuttavia, devi pianificare. Il piano di vendita è il punto di riferimento per la tua attività. Pertanto, l'esperta di SR Maria Gerasimenko dà ...
11.07.2023 4850

Nuova direzione delle fiere ad Alma-Ata: Euro Shoes @ Elite Line & CAF

Euro Shoes entra in nuovi mercati e annuncia il lancio di un progetto espositivo ad Alma-Ata. La fiera all'ingrosso di scarpe, abbigliamento, pelle, pellicce e accessori Euro Shoes @ Elite Line si terrà in Kazakistan dal 30 luglio al 1 agosto 2023…
04.07.2023 3738

Tavola rotonda con i rappresentanti dei calzaturifici del Daghestan con il supporto del Ministero dell'Industria e del Commercio e della NOBS

Il 17-18 maggio si è tenuta a Makhachkala una tavola rotonda con produttori di scarpe e imprese del progetto strategico della Repubblica del Daghestan “Città…
23.05.2023 4431
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio