Battaglia della stagione. Come mobilitarsi e agire efficacemente in tempi di crisi.
25.11.2015 5073

Battaglia della stagione. Come mobilitarsi e agire efficacemente in tempi di crisi.

In quale direzione si sta sviluppando l'attuale situazione economica e come si riflette nel mercato della moda? L'ottimizzazione dell'azienda è possibile in una crisi? Come lavorare e motivare il personale in una crisi? Quali strumenti a basso budget scegliere per attirare i clienti e aumentare le vendite? A queste domande risponde il direttore generale della Clever Fashion Consulting Company, Maria Gerasimenko.

Il mercato sta perdendo i principali attori

Perché alcune aziende e negozi falliscono, mentre aumentano le prestazioni di altri, nonostante la crisi si stia svolgendo e contrariamente a tutte le previsioni? Molti fattori influenzano il futuro dell'azienda e il suo ciclo di vita - da fattori macroeconomici, che il proprietario del negozio o la società di gestione della catena di vendita al dettaglio non può influenzare, a banali errori di calcolo nella gestione dei processi aziendali all'interno dell'azienda, strategie di sviluppo errate, errori commessi da esperti di marketing, specialisti di approvvigionamento e vendite, assunzione di personale. Purtroppo, nessuno è al sicuro da errori, né grandi aziende né singoli imprenditori.

Crisi: cosa fare?

Le recessioni economiche del 1998 e del 2008 sono state cicliche: il mercato è sceso, il mercato è aumentato. Oggi abbiamo a che fare con una crisi turbolenta. Non ha fondo, ha coperto tutti gli aspetti della vita, mostrando l'inefficacia della gestione interna, accompagnata da isolamento, calo del prezzo del petrolio, sanzioni.

In queste circostanze, il successo di un'azienda dipende dal leader stesso! E sorge la domanda: quali qualità personali e quali competenze speciali diventano fondamentali per un leader aziendale, necessarie per azioni decisive durante la crisi, oltre al desiderio e alla capacità di assumersi responsabilità, leadership e qualità professionali? Cercheremo di rispondere brevemente a questa difficile domanda. 

1. Sviluppa intelligenza emotiva

L'intelligenza emotiva è la capacità di una persona di riconoscere, "leggere" le emozioni, le intenzioni e le motivazioni di altre persone, stabilire un contatto con loro, ricevere da loro le informazioni necessarie e fare pressione sui loro interessi attraverso di loro. Un leader che si assume rischi e prende decisioni nella propria attività, è fondamentale padroneggiare l'arte della comunicazione e, di conseguenza, sviluppare l'intelligenza emotiva. 

2. Impara ad agire nel caos

In un periodo di crisi, è difficile pianificare e prevedere qualcosa. La tua esperienza precedente è impotente, il postulato "Ci sono riuscito allora e ora ci riesce" non funziona più. Pertanto, lo "strumento musicale" dell'azienda deve essere sintonizzato su un ritmo nuovo, incomprensibile e caotico.

Il tempo del caos è negativo per coloro che non sono pronti a cambiare il loro modello di comportamento, aggrapparsi ai loro stereotipi e fare come una volta, lavorano "alla vecchia maniera". Per coloro che sono pronti al cambiamento e accettano con coraggio la sfida del tempo, questo è un momento di nuove opportunità, l'apertura di un secondo vento e il potenziale nascosto.

Il consiglio è questo: muoviti lentamente, ma tieni accese tutte le "antenne". Attiva la memoria visiva, ascolta attentamente le persone, crea connessioni con tutte le persone con cui devi confrontarti sul lavoro - forse da qualche parte tra queste persone ci sarà il tuo futuro partner commerciale. Questa tecnica include calma e volontà di sussultare allo stesso tempo.   

3. Lavorare per creare una squadra da sogno

Lavora sodo per creare la tua squadra dei sogni. Ciò significa che è necessario coinvolgere ogni dipendente nel processo di guadagno, passare dalla divisione del lavoro alla sua ottimizzazione, in modo che ogni persona nell'azienda faccia il più possibile e lavori in modo più efficiente. Con questa opzione, l'organizzazione del processo lavorativo, ti sbarazzerai automaticamente dei dipendenti pigri e noiosi. Fatta salva la partecipazione a una quota degli utili, il team può accettare di lavorare senza uno stipendio. Cioè, includi altri meccanismi motivazionali nelle persone. Sono queste squadre oggi che hanno la possibilità di sopravvivere sul mercato. Quando lavori in questa direzione, non devi cercare un "omaggio" e provare a "spremere" il massimo più efficace dal tuo partner, l'importante è trovare qualcuno onesto come te e iniziare una collaborazione onesta con lui.

4. Investire in dipendenti efficaci

Concentrati sui dipendenti di talento, investi nei più efficaci. Queste persone ti aiuteranno a sopravvivere alla crisi, ma non tutti i dipendenti sono in grado di essere efficaci. Tutti gli appaltatori che non sono interessati agli affari generali dell'azienda dovranno dire "Arrivederci!" E tutti i dipendenti effettivi devono essere motivati ​​e interessati.

5. Non lottare per enormi profitti

Concentrarsi sul margine di profitto del 10-15%. Gli acquirenti si nascondono, risparmiano, ma perché? Non perché non hanno soldi. L'istinto di autoconservazione funziona e anche le persone più frivole diventano parsimoniose ed economiche: finché la crisi continua, nessuno spenderà troppo.

6. Crea un mondo di buone notizie intorno a te

Ci aspetta più di un anno di crisi e confusione. Un buon modo per imparare a rispondere con calma allo stress è quello di smettere di dire ad amici e colleghi come tutto è male e anche di raccogliere cose così negative dagli altri. Devi imparare a trasformare le persone pessimiste che ti circondano a casa e al lavoro in positive e sforzarti di assorbire solo informazioni positive e ottimistiche ogni giorno. 

In quale direzione si sta sviluppando l'attuale situazione economica e come si riflette nel mercato della moda? L'ottimizzazione dell'azienda è possibile in una crisi? Come lavorare e motivare il personale in una crisi? ...
3.92
5
1
12
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Perché è così importante lavorare con le recensioni dei clienti, analizzarle e utilizzarle nel tuo lavoro?

Le recensioni dei clienti sono di grande e inestimabile importanza quando si vende un prodotto. Tuttavia, molte aziende non sempre lo capiscono: non raccolgono recensioni, rispondono solo a quelle positive e non lavorano con quelle negative. Questo è un grosso errore e un'omissione del marchio. IN…
26.03.2024 906

Come implementare i funnel di vendita nel settore calzaturiero

Attrarre e fidelizzare i clienti è il motore più importante della crescita delle vendite in qualsiasi azienda. In genere, le aziende assegnano un budget pubblicitario come percentuale delle entrate totali. In media, questa percentuale varia da tre a cinque. E se l'azienda...
21.11.2023 3445

Metodi efficaci che aiuteranno a migliorare l'efficacia dei venditori

Molti direttori di negozio affrontano il problema del burnout del personale che lavora nel reparto vendite. I precedenti schemi di motivazione per i venditori – “stipendio +%” non funzionano più oggi, e quindi sono necessari nuovi modi per interessare i dipendenti...
30.10.2023 4415

Il servizio in negozio: successi ed errori

Cos'è il servizio in un negozio di moda? Quali sono le aspettative dei clienti riguardo allo shopping oggi? E in che modo la qualità dei servizi forniti e, quindi, il livello delle vendite e dei ricavi del negozio dipendono dalla competenza e dalla motivazione dei venditori? Esperto di vendite SR e…
24.10.2023 3875

Come determinare la quantità di acquisti di scarpe per la prossima stagione?

All'inizio della stagione degli acquisti per una nuova collezione, gli acquirenti si trovano ad affrontare un compito difficile: devono assumersi la responsabilità e decidere quante scarpe acquistare in modo che siano sufficienti per soddisfare il piano di vendita, e alla fine della stagione per raggiungere la norma stabilita...
18.07.2023 4491
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio