Rieker
Il ciclo del debito in natura
30.06.2011 5937

Il ciclo del debito in natura

Nessun'altra nazione credeva nell'immortalità così forte come i Celti. Era possibile prendere in prestito denaro da loro per restituirlo a un altro mondo. In Russia, tutto è molto più rigoroso e se il debito dei clienti-clienti cresce, i fornitori si sforzano di restituirlo il prima possibile. Alexey Baranov, Direttore generale di Retail Solutions, parla delle specificità del lavoro con i crediti delle società commerciali.

baranov.JPG
Alexey Baranov - Direttore Generale della società "Retail Solutions". Da più di tre anni sviluppa una catena di negozi per un marchio sportivo straniero in Siberia e ha una vasta esperienza nello sviluppo di attività di vendita al dettaglio nel settore della moda. 
www.retail-solutions.ru 


Quali tipi di relazioni finanziarie esistono tra un fornitore e un rivenditore?

Esistono tre di questi tipi:

- svincolo merce in vendita;

- pagamento anticipato;

- credito delle materie prime.

La prima opzione viene utilizzata raramente ed è piuttosto un'eccezione per il mercato. Ciò è dovuto al fatto che su base continuativa è abbastanza difficile controllare le vendite al dettaglio e tenere traccia della bilancia dei pagamenti effettuati al fornitore.

La seconda opzione è molto più conveniente per il fornitore. Il pagamento anticipato viene di solito effettuato al momento dell'ordine preliminare (dal 10 al 30%) o immediatamente prima della consegna. Non appena le merci arrivano al magazzino di distribuzione del fornitore, viene emessa una fattura con pagamento anticipato e dopo che i fondi arrivano sul conto corrente del fornitore, le merci vengono spedite.

Questa opzione è la meno rischiosa per la società fornitrice, poiché non è necessario impegnarsi ulteriormente se il cliente non paga la merce. Smette solo di spedire. Tra novembre e dicembre 2008, il lavoro prepagato ha dimostrato in modo convincente la sua forza. I rivenditori hanno pagato un anticipo ai fornitori per la stagione primavera-estate al tasso di 26 rubli. per il dollaro, allo stesso tempo hanno avuto l'opportunità di impostare il prezzo al dettaglio sia al tasso di acquisto che al tasso pertinente per una data specifica (in febbraio - 35 rubli per dollaro).

Con un prestito di merci, sorgono diverse domande per l'approvazione:

- sicurezza del prestito;

- limite di prestito;

- condizioni di lavoro con debito (principale e scaduto).

Prima della crisi, molti fornitori accettavano dai rivenditori come garanzia per cambiali, contratti di fideiussione di persone fisiche e giuridiche, garanzie bancarie e molto meno spesso garanzie (immobili o altri beni immobili). Ciò è stato naturale, perché negli ultimi cinque anni gli operatori al dettaglio hanno acquisito slancio. Il conto era una sicurezza sufficiente per il fornitore e un'opzione più redditizia per il rivenditore, poiché non implicava il pagamento alla banca (prima della crisi, i tassi medi sulle garanzie bancarie erano del 3%). Nel contesto della crisi che è iniziata, molti fornitori erano molto più disposti ad accettare garanzie immobiliari e bancarie come garanzia, poiché in caso di fallimento del rivenditore, è possibile recuperare i soldi per i beni.

Come funziona un fornitore con debito?

Nel caso di un ritardo abituale (non superiore a 30 giorni oltre il ritardo impostato), il fornitore di solito addebita gli interessi (le condizioni sui fornitori variano ampiamente, l'intervallo raggiunge dal 10 al 50% all'anno). Naturalmente, i dirigenti delle società commerciali cercano di capire le cause dei problemi e di prevenirne ulteriori. Se il debito supera i 30 giorni, diventa ad alto rischio, il fornitore inizia ad adottare misure di emergenza relative alla motivazione del rivenditore per pagamenti urgenti (i saldi e le dichiarazioni di profitti e perdite sono di solito analizzati, tutti i flussi finanziari disponibili della società al dettaglio, la struttura delle merci saldi, efficacia del personale). Ciò consente al fornitore di capire se l'azienda è in stagnazione reale o se si tratta di fallimenti finanziari accettabili.

Nel caso in cui il cliente non avvii un dialogo costruttivo, i pagamenti non vengano rinnovati o il rivenditore si dichiari fallito, la società fornitrice cerca di evitare perdite. Può raggiungere questo obiettivo nei seguenti modi:

- presentazione di una cambiale o di una garanzia bancaria;

- presentare una domanda di risarcimento presso un tribunale ai sensi di un contratto di fideiussione;

- un accordo con un rivenditore sulla compensazione del debito con beni o attrezzature di proprietà;

- lavoro di collezionisti.

Le banche sono tenute a pagare l'importo delle garanzie in un breve periodo di tempo, i prestiti di fatture sono anche gestiti abbastanza rapidamente (attraverso un tribunale), la ricezione di beni o attrezzature è anche procedure abbastanza semplici.

Come evitare un tale sviluppo?

Il rivenditore deve essere in costante contatto con il fornitore, prima del quale, in tempi difficili, sorge la domanda di mantenere la rete di distribuzione (il rivenditore per il fornitore ha esattamente lo stesso valore), e spesso i fornitori sono pronti a fornire assistenza tempestiva, espressa in uno sconto aggiuntivo, differimento o autorizzazione a restituire i vecchi beni .

Per la cronaca

Salumi, tagli, pastiglie, un buco - questo è ben lungi dall'essere un elenco completo di strumenti, che non sono stati a lungo nel lungo periodo. Poiché molte persone di solito non sono inclini a dare le proprie proprietà alla buona volontà, il recupero del debito non è stato a lungo convertito in un dramma sanguinoso. Sempre nell'antica Acciria (Iraq moderno), c'era un solito, come concordato, che il debitore avrebbe dovuto pagare come parte del contratto.

Roman zákony Dvenadtsati Tavola, Po kotopym gpazhdane Bechnogo gopoda vissuto nel V Veke fare EPY nashey, davali cydyam nedvycmyclennye inctpyktsii: "se voi dolzhnik ne vypolnil cydebnogo pesheniya e Nikto ne ocvobodil ego Da otvetctvennocti DURANTE cydogovopenii, pyct ictets Vedet ego alla Cébé e nalozhit nA Nego pastiglie o cornici ”. Il debitore avrebbe dovuto essere seduto per 60 giorni, durante i quali ha continuato a rimborsare brevemente il debito. In caso contrario, i residenti hanno atteso una transazione invisibile: "Nel terzo giorno, dovrebbero aprire la parte per l'ultima volta. Se scompare più o meno, non significa che sia colpa loro. " Nel frattempo, rispettare queste leggi era praticamente una cosa certa: la carta di credito avrebbe dovuto essere letta dagli ostaggi e tagliare i corpi dei debitori.

Debiti nella storia

È stato particolarmente difficile ottenere quello che doveva essere, se nella loggia del debitore si è rivelato essere una persona notevole o addirittura incoronata. Ad esempio, nel XIV secolo, a un ricco uomo d'affari di Rousse, un piccolo uomo, venne fornito un coltello francese e vi fu aggiunta una seconda porta. Non appena il re si spezzò, alcune volte senza alcun tipo di successo, ma la situazione stessa divenne chiaramente controversa. Di conseguenza, volevo solo un modo per salvarmi la faccia: mi venivano pagati dei bonus per la mia attività, anziché denaro.

Nel governo di Mosca, anche gli interessi delle carte di credito erano protetti come in Europa, così come nella maggior parte delle carte di credito. Se avessi avuto legami personali e denaro per tangenti ad alcune persone, il debitore aspettava i processori giusti, ma dopo una breve pausa ne uscì. È stato legato a un pilastro in una zona del seminterrato e picchiato con bastoncini sulle uova un giorno prima, purché non sia stato concordato di essere pagato.

Nessuna nazione aveva fiducia nell'immortalità così forte come quella dei Celti. È stato possibile prendere in prestito denaro da loro per restituirlo in un altro mondo. In Russia, tutto è molto più rigoroso, e se il debito ...
5
1
Si prega di valutare l'articolo

Materiali correlati

Gestione del business delle scarpe nel 2021: cosa cercare

L'anno scorso è stato uno shock per la maggior parte delle persone, un nuovo punto di partenza, l'inizio della fine o una completa trasformazione dell'attività di vendita al dettaglio. Uno dei risultati principali è che il 2020 ha letteralmente spinto la vendita al dettaglio online, un'intensa digitalizzazione dei canali di vendita, ...
27.04.2021 2162

Marketing per un negozio di scarpe al dettaglio. Come incentivare i clienti a comprare con i regali

In questo articolo, Evgeny Danchev, esperto di SR, business trainer parla di come condurre una campagna di marketing che sarà ugualmente redditizia sia per l'azienda che per ...
19.01.2021 4685

In che modo il mystery shopping aiuta a svelare le lacune nel servizio del tuo negozio?

Oggi, la mancanza di un servizio di qualità e un'atmosfera orientata al cliente nel negozio sono cattive maniere. Aziende che non si preoccupavano dei loro clienti, non pensavano ai loro sentimenti ed emozioni prima, durante e dopo lo shopping - ...
19.01.2021 3469

Le principali tendenze nella decorazione delle vetrine dei negozi di scarpe questo autunno e il prossimo inverno

La stagione autunno-inverno 2020/21 per il fashion retail è speciale, che ricorderemo a lungo. Quasi tutte le aziende sono state costrette a rivedere i propri budget: hanno tagliato la spesa corrente, tagliato i costi il ​​più possibile. E,…
30.11.2020 7913

Quali modifiche sono necessarie per rendere più efficace il lavoro del personale di vendita e dei manager di linea?

I risultati della vendita di scarpe sono ora influenzati dal fattore della domanda differita: due mesi e mezzo di autoisolamento sono un periodo molto lungo per gli acquirenti. Qualsiasi modello di mercato o di consumo delle persone su di esso è un sistema e, per tutte le proprietà dei sistemi, loro ...
13.10.2020 8177
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio