Rieker
5 tendenze sui social media
01.02.2012 1951

5 tendenze sui social media

Развитие социальных медиа радикально изменило инструменты вовлечения потребителей в продвижение, как и в целом способы взаимодействия бизнеса и потребителей. Worldcom Public Relations Group, мировой лидер среди международных PR-сетей, представляет результаты исследования основных трендов в продвижении через социальные сети в потребительском секторе. Исследование подготовила Worldcom Consumer Practice Group – экспертный совет по продвижению в потребительском секторе.

«Развитие социальных медиа и прочих онлайновых каналов меняет самые основы связей с общественностью и потребительского маркетинга, – говорит Уил Остедт, Председатель Worldcom Consumer Practice Group, Вице-президент Pollack PR Marketing Group, Лос-Анджелес, США. – Потребители воспринимают только актуальную для них информацию, все остальное игнорируется и не замечается. Будущее PR в потребительском секторе заключается в том, чтобы создавать именно такие мессиджи, которые важны для потребителя, и транслировать их через правильный канал коммуникации».

Lo studio ha rivelato 5 tendenze chiave che determineranno l'approccio delle imprese e delle agenzie ai progressi nel settore dei consumatori.

Sede: il Worldcom Consumer Practice Group prevede la diffusione di programmi di promozione più localizzati. Sono tali programmi che offrono una maggiore conformità alle esigenze e ai valori del consumatore reale e mirano non solo a fidelizzare il marchio, ma anche a stimolare le vendite di un particolare negozio in una determinata area.

Filtro del rumore: i consumatori stanno imparando sempre più a filtrare il rumore delle informazioni, estraendo efficacemente le informazioni di cui hanno bisogno. Queste capacità individuali iniziano ad essere integrate da filtri di sistema, ad esempio Google+, i cui utenti vedono sullo schermo informazioni basate in gran parte su una storia di comportamento e preferenze personali. Ciò significa che le aziende dovranno cercare nuovi modi per recapitare i propri messaggi ai consumatori, compresa la creazione di contenuti molto differenziati appositamente progettati per un pubblico ristretto.

Qualità anziché quantità: con l'avvento dei nuovi media, la maggior parte degli utenti ha cercato di massimizzare il numero di contatti sui social network, massimizzare il numero di amici e abbonati, ignorando le questioni di privacy, comunità o differenze di opinione, interesse o fede. Nel 2011 è iniziato il processo inverso: la qualità di un social network personale diventa più importante delle sue dimensioni. Lo stesso vale per le informazioni: il consumatore cerca e percepisce solo le informazioni rilevanti per lui e il suo stile di vita. Pertanto, Worldcom prevede un restringimento del coinvolgimento dei consumatori, i loro social network in cui rimarranno solo le persone, i gruppi o i marchi che corrispondono veramente ai loro interessi e valori. 

Il telefono è un nuovo computer: la rapida crescita dell'uso di smartphone, tablet, e-book e altri dispositivi portatili negli ultimi due anni ha fatto cambiamenti radicali nel modo in cui i consumatori comunicano. L'utente moderno è ora sempre online e in tempo reale risponde a qualsiasi interazione con il marchio. Worldcom prevede che in un'era di penetrazione universale di dispositivi mobili, anche i marchi, i prodotti e le aziende devono essere sempre online per comunicare con i consumatori in tempo reale e rispondere alle loro richieste o commenti. 

L'ascesa di Twitter: il lancio nel 2011 del nuovo iOS5 di Apple è stato accompagnato dalla tempestosa approvazione di tutti gli utenti Apple ed è diventato lo slancio per l'emergere di nuovi fan di questo marchio. Allo stesso tempo, Worldcom presta attenzione a un'importante funzione iOS5: l'integrazione diretta con Twitter. La fusione tra Twitter e il nuovo sistema operativo di Apple, ovviamente, contribuirà a un uso più intenso di questo social network, la sua formazione come funzione utilizzata quotidianamente.

"I social media continuano a evolversi e offrono sempre più opportunità ai consumatori di impegnarsi veramente nella comunicazione del marchio, al contrario della tradizionale imposizione di informazioni", afferma Don Doty, copresidente del Worldcom Consumer Practice Group, Vice Presidente e Partner, Linhart Public Relations, Denver, USA.

Lo sviluppo dei social media ha radicalmente cambiato gli strumenti per coinvolgere i consumatori nella promozione, nonché le modalità di interazione tra impresa e consumatori in generale. Worldcom Public Relations Group, mondo ...
5
1
Valutazione
Midinblu

Ultime notizie

Nel 2020, il numero di aperture di centri commerciali nella Federazione Russa è diminuito di tre volte

Circa il 60% del volume previsto di apertura di centri commerciali nella Federazione Russa nel 2020 è stato posticipato all'inizio del 2021, riferisce TASS, citando le analisi di un importante attore immobiliare internazionale CBRE.
04.12.2020 39

Natasha Ramsay Levy lascia la carica di direttore creativo di Chloé

La stilista francese Natasha Ramsay Levy, nominata Direttore Creativo del marchio di lusso Chloé nel 2017, ha deciso di lasciare il suo incarico. Come spesso accade, negli ultimi mesi sono circolate voci sulla sua partenza, scrive Le Figaro.
04.12.2020 41

adidas Originals ha rilasciato una collaborazione con Noize MC

Le sneakers adidas Superstar sono uscite in un nuovo design, personalizzato dal rapper russo Noize MC.
04.12.2020 61

I negozi nel Regno Unito saranno aperti 24 ore al giorno

Dal lunedì al sabato per le restanti tre settimane prima del Natale cattolico e oltre per tutto gennaio, i negozi al dettaglio nel Regno Unito saranno aperti 24 ore al giorno, scrive Worldfootwear.com.
03.12.2020 186

Lacoste ha rilasciato un nuovo prodotto: le scarpe da ginnastica alte Run Breaker

Il design delle nuove sneakers alte Lacoste Run Breaker si basa sulle classiche silhouette delle scarpe da ginnastica progettate per il trekking e la corsa.
03.12.2020 188
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio