Rieker
Gli analisti di Cushman & Wakefield rilevano una carenza di spazi commerciali di qualità
13.07.2011 2891

Gli analisti di Cushman & Wakefield rilevano una carenza di spazi commerciali di qualità

Cushman & Wakefield ha riassunto i risultati del mercato immobiliare al dettaglio per il 2 ° trimestre del 2011. Secondo gli analisti dell'azienda, per la prima volta dopo la crisi del 2008-2009, c'è stata una carenza di spazi commerciali di qualità. Un'altra tendenza del mercato è che continuano a crescere i canoni di locazione nei migliori centri commerciali e nei corridoi commerciali più prestigiosi (fino al 10% nel 2 ° trimestre). Tuttavia, nella maggior parte dei centri commerciali, le tariffe rimangono le stesse, soprattutto nelle regioni russe.

Un'altra conclusione dell'azienda è che l'attività dei rivenditori è ad alto livello; durante il secondo trimestre, molte aziende hanno annunciato piani di sviluppo strategico su larga scala, inclusa l'espansione regionale. I rivenditori si sono interessati attivamente alle regioni russe, sia nelle città con una popolazione di oltre un milione di abitanti sia nelle città con una popolazione di oltre 500 mila persone.  

Tradizionalmente, all'inizio dell'anno, la rotazione degli inquilini avveniva in molti centri commerciali e corridoi commerciali. Ciò è particolarmente evidente nei corridoi di vendita al dettaglio, ad esempio, su Petrovka e Stoleshnikov, il 25% degli inquilini è cambiato durante il secondo trimestre, su Tverskaya - 12%, su Pokrovka - 16%.

Sono disponibili sempre meno posti vacanti di qualità. Di conseguenza, il livello di spazio libero nei centri commerciali di alta qualità a Mosca con un'area di copertura stabilita è stato al livello dell'1% per il quarto trimestre. Nei corridoi di vendita al dettaglio all'inizio del 2011, il livello dei locali sfitti è leggermente aumentato (a seguito del cambiamento in corso nella composizione dei locatari) e durante il 2011 si mantiene al livello del 4-5%. 

Cushman & Wakefield ha riassunto i risultati del mercato immobiliare al dettaglio per il 2 ° trimestre del 2011.
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Il marchio di scarpe architettoniche Nicholas Kirkwood sta chiudendo

Il designer britannico Nicholas Kirkwood ha preso la decisione di chiudere il suo omonimo marchio di scarpe dopo 18 anni di sviluppo. Fondato nel 2005, Nicholas Kirkwood è un marchio di lusso noto per il suo design innovativo e architettonico…
02.02.2023 185

Ferragamo registra una crescita dei ricavi nel 2022

Il gruppo italiano del lusso Salvatore Ferragamo riporta una crescita delle vendite nel 2022 in tutte le regioni ad eccezione dell'Asia-Pacifico, dove la crescita è rallentata a causa delle misure di quarantena legate alla diffusione di...
01.02.2023 193

L'ufficio di progettazione per Timberland e Vans lavorerà in Giappone

VF Corp, proprietaria dei marchi Timberland e Vans, ha annunciato l'apertura del Tokyo Design Collective nell'area metropolitana di Tokyo Harajuku per espandere il suo potenziale creativo.
01.02.2023 203

L'India vanifica i piani della Turchia di diventare il polo produttivo europeo delle calzature

Alla vigilia dell'inizio della seconda più grande fiera internazionale della calzatura Aymod, che si terrà a Istanbul dall'1 al 4 febbraio, Berke Ichten, capo dell'Associazione turca dei produttori di scarpe TASD, Berke Ichten ha delineato i momenti critici nello sviluppo della scarpa turca…
01.02.2023 398

Il fatturato del Gruppo Tod's ha superato nel 2022 il miliardo di euro

Il Gruppo Tod's italiano ha registrato una crescita dei ricavi del 13,9% su base annua del 2022% nel XNUMX, superando la soglia del miliardo di euro, trainata dalle forti vendite al dettaglio e dalla forte performance del marchio Tod's.
31.01.2023 307
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio