Custodia a tre strisce
18.10.2012 2479

Custodia a tre strisce

Adidas ha citato Perekrestok per 70 mila rubli

Il tribunale arbitrale di Mosca ha vietato alla Perekrestok Trading House di vendere prodotti con designazioni confusamente simili al marchio Adidas sotto forma di tre strisce oblique.

Più di 70 mila rubli sono stati raccolti da Perekrestok come risarcimento per la violazione dei diritti di marchio di Adidas.

I ricorrenti nel caso erano la società Adidas AG (Adidas AG - la società madre del gruppo tedesco Adidas), nonché la società olandese Adidas International Marketing B.V. (Adidas International Marketing BV). Entrambi sono titolari del copyright di tre marchi Adidas registrati presso l'International Bureau of the World Intellectual Property Organization

Hanno chiesto di raccogliere dalla Perekrestok Trading House 1 milione 127 mila rubli per la vendita di scarpe contrassegnate, come le merci di una nota azienda sportiva, con tre strisce. L'importo del reclamo includeva sanzioni per un importo di 50 mila rubli per l'uso illegale di un marchio in una pubblicità per un prodotto simile all'Adidas. È apparso su un quotidiano gratuito distribuito negli ipermercati della catena.

Pertanto, il tribunale ha parzialmente soddisfatto la domanda dei ricorrenti. Il dispositivo della decisione è stato annunciato. Le parti riceveranno la parte relativa alla motivazione il 19 ottobre. Gli avvocati delle società si sono rifiutati di commentare l'esito del caso e le loro ulteriori azioni.

Secondo Anna Kakurnikova, una rappresentante dell'Adidas in tribunale, la designazione sulle scarpe vendute alla Perekrestok Trading House è "simile al grado di confusione con i marchi Adidas e praticamente identica". L'avvocato ha affermato che nel 2011-2012 i rappresentanti della società Adidas hanno acquistato uno degli ipermercati Perekrestok - Karusel - per un totale di sei paia di scarpe da uomo, gioventù e bambino, che portavano simboli simili al marchio Adidas, vale a dire - numerose strisce verticali oblique in contrasto con il colore principale del prodotto. Secondo lei, dopo aver acquistato le prime tre paia di scarpe nel 2011, la società Adidas ha inviato un reclamo alla Pereretok Trading House, che le ha inviato una risposta che le scarpe non erano più vendute. Tuttavia, successivamente, nel corso di altri due di tali acquisti "di prova", è stata scoperta la vendita di merci simili.

Il rappresentante di TD Perekrestok non ha ammesso la richiesta in tribunale. Ella, in particolare, ha osservato che la convenuta non produceva scarpe e non vi apponeva simboli simili al marchio Adidas. Inoltre, le scarpe venivano vendute a un prezzo 3-4 volte inferiore rispetto ai prodotti di un noto produttore di articoli sportivi. "Questo di per sé elimina i consumatori fuorvianti", ha detto. Scrive di questo bfm.ru.

Adidas ha sequestrato 70 mila rubli da Perekrestok Il tribunale arbitrale di Mosca ha proibito alla Perekrestok Trading House di vendere beni con segni simili all'entità della confusione con il marchio dell'azienda ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Chloé torna agli anni '70 e include le zeppe nella collezione

Zeppe, zoccoli, scarpe con frange, sandali in pelle e zoccoli borchiati abbinati al denim in abiti e gonne lunghe con volant: ecco come è apparsa la collezione Chloé autunno 2024 sulla passerella della Fashion Week di...
01.03.2024 175

In calo i volumi di produzione delle calzature in Italia

Secondo i dati del Centro Formazione Confindustria Moda, nel 2023 in Italia sono state prodotte 148 milioni di paia di scarpe, l’8,6% in meno rispetto all’anno precedente. Inoltre, questa cifra è lontana dai 179 milioni di coppie che erano...
29.02.2024 145

Wildberries costruirà un grande centro logistico in Carelia

Wildberries costruirà un centro logistico a Petrozavodsk. Può diventare il più grande centro logo per un rivenditore online nella regione nordoccidentale, riferisce RBC...
28.02.2024 322

Adidas continua a rilasciare prodotti con il marchio Yeezy

La tedesca Adidas ha annunciato ulteriori rilasci della sua gamma Yeezy, con una serie di prodotti esistenti che saranno resi disponibili a livello globale in più fasi nelle prossime settimane, scrive...
28.02.2024 341

Street Beat ha aperto un negozio a Tula

La catena di negozi Street Beat ha aperto per la prima volta un negozio a Tula nel centro commerciale Gostiny Dvor. La superficie del negozio è di 300 mq. metri.
27.02.2024 457
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio