La quota di forniture estere di scarpe è pari al 90% del mercato totale
20.01.2012 2882

La quota di forniture estere di scarpe è pari al 90% del mercato totale

Nel novembre 2011, il gruppo di ricerca DISCOVERY ha completato uno studio sul mercato delle calzature in Russia. Il mercato calzaturiero russo è fortemente dipendente dalle importazioni: la quota di forniture estere nel 2011 sarà del 90%. I principali paesi che importano scarpe in Russia sono Cina, Italia, Germania e Belgio. Di recente, l'esportazione di scarpe dai paesi vicini è in aumento. L'Ucraina importa in Russia scarpe da uomo e da donna estive, scarpe da lavoro. La Moldavia è leader nella fornitura di pantofole con tomaia in pelle e suola in PVC. Tra i produttori esportatori bielorussi ci sono diverse joint venture con la Germania che rappresentano scarpe casual.

Nonostante il volume della produzione di calzature in Russia stia gradualmente crescendo, occupa solo il 10 ° posto nella classifica dei principali paesi per la produzione di calzature. In Russia, il maggior volume di produzione di calzature ricade sui distretti federali meridionali e centrali.

Tra le principali tendenze del mercato calzaturiero russo, si possono individuare un'intensificazione della lotta contro i prodotti contraffatti, un aumento della domanda e della concorrenza per i locali nel formato di vendita al dettaglio di strada, un aumento dei prezzi delle materie prime per la produzione di calzature, lo sviluppo di servizi di riparazione di scarpe e una crescente attenzione per le consumatrici.

Promettenti direzioni di sviluppo sul mercato russo sono l'accesso dei produttori di scarpe ai mercati regionali, la vendita di scarpe via Internet e la fornitura di rate all'acquisto di scarpe.

Il mercato delle scarpe russo si distingue per una varietà di segmenti diversi. Secondo gli analisti, ci sono quattro criteri per segmentare il mercato delle calzature - in base alla selezione di diversi attributi: per prezzo, per caratteristiche socio-demografiche dei suoi consumatori, per stile e inoltre per punto di vendita. Gli esperti ritengono che nel 2011 il segmento a basso prezzo rappresenti il ​​53%, il segmento a prezzo medio - 35%, il restante 12% è scarpe costose. Le scarpe da donna sono molto richieste: secondo varie stime, la loro quota è dal 40 al 60%, seguite dalle scarpe da uomo - circa il 25%, le scarpe da bambini occupano il 25-35%. È stato riferito da RBC. Ricerche di mercato ".

Nel novembre 2011, il gruppo di ricerca DISCOVERY ha completato uno studio sul mercato delle calzature in Russia. Il mercato calzaturiero russo è fortemente dipendente dalle importazioni: la quota di forniture estere nel 2011 sarà pari a ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Street Beat ha aperto un terzo negozio a Krasnodar

Un nuovo negozio della rete multimarca di abbigliamento e calzature sportive Street Beat è stato aperto a Krasnodar, nel complesso commerciale e di intrattenimento Oz Mall. È diventato il terzo negozio Street Beat in città e il 65esimo negozio della catena di vendita al dettaglio. Nel 2024, il proprietario del negozio, Inventive Retail...
17.05.2024 306

In arrivo la collaborazione New Wales Bonner x adidas

La designer londinese Grace Wallace Bonner ha ancora una volta contribuito a trasformare l'iconica silhouette delle sneakers Samba del marchio tedesco Adidas. L'ultima collaborazione Wales Bonner x adidas presenterà due nuove silhouette di sneaker e una nuova versione...
17.05.2024 448

Converse si sta preparando a tagli come parte dell'ottimizzazione della società madre Nike Inc.

Converse taglierà posti di lavoro come parte di un piano di riduzione dei costi da parte della sua società madre Nike Inc., che sta effettuando licenziamenti per ridurre i costi di 2 miliardi di dollari (1,84 miliardi di euro). Personale…
16.05.2024 482

I ricavi di Geox sono diminuiti del 13,5% nel primo trimestre del 2024.

Il calo dei ricavi dei negozi multimarca e in franchising ha avuto un impatto negativo sui risultati trimestrali del Gruppo italiano Geox. I ricavi dell'azienda nel periodo gennaio-marzo 2024 sono scesi a 193,6 milioni, ovvero il 13,5% in meno rispetto al risultato...
16.05.2024 586

Ferragamo registra un calo dei ricavi

I ricavi del Gruppo Ferragamo in Italia nel primo trimestre del 2024 sono diminuiti del 18% a 226,9 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, principalmente a causa della debolezza del mercato cinese e delle difficili condizioni del commercio all'ingrosso, scrive...
15.05.2024 634
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio