Rieker
I capi di governo della CSI firmano un accordo sulla zona di libero scambio
19.10.2011 2033

I capi di governo della CSI firmano un accordo sulla zona di libero scambio

L'accordo sulla zona di libero scambio della CSI è stato firmato il 18 ottobre a seguito di una riunione del consiglio dei capi di governo dei paesi del Commonwealth, riferisce RIA Novosti.

Parlando in precedenza durante una riunione del consiglio, il Primo Ministro russo Vladimir Putin ha osservato che si trattava di creare una nuova base per le relazioni commerciali ed economiche all'interno della CSI. Ha ricordato che nel 1994 i paesi della CSI hanno firmato un accordo sulla creazione di una zona di libero scambio, ma quel documento non è stato ratificato da molti stati, tra cui la Russia. Pertanto, il contratto non ha funzionato. Il lavoro su un nuovo documento è in corso da quasi dieci anni.

L'accordo prevede la semplificazione delle basi giuridiche delle relazioni economiche e commerciali tra i paesi che lo firmeranno, sostituendo una serie di documenti multilaterali e circa 100 bilaterali che regolano il regime di libero scambio nel Commonwealth oggi.

È stato inoltre siglato un accordo sui principi di base della politica nel settore della regolamentazione valutaria e del controllo valutario nei paesi della CSI, nonché una decisione sul concetto di sviluppo strategico del trasporto ferroviario dei paesi del Commonwealth fino al 2020.

In totale, sono stati firmati 28 documenti.

La CSI comprende Azerbaigian, Armenia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan, Moldavia, Russia, Tagikistan, Turkmenistan, Uzbekistan e Ucraina.

L'accordo sulla zona di libero scambio della CSI è stato firmato il 18 ottobre a seguito di una riunione del consiglio dei capi di governo dei paesi del Commonwealth, riferisce RIA Novosti.
5
1
Valutazione
Midinblu

Ultime notizie

Rospotrebnadzor non prevede la chiusura totale delle attività a Mosca

Rospotrebnadzor ha affermato che gli affari a Mosca non saranno completamente chiusi, ma verranno effettuati controlli a campione per rispettare le misure restrittive prescritte, - ha detto Elena Andreeva, capo del dipartimento Rospotrebnadzor a Mosca ...
29.10.2020 148

Le vendite e i profitti di Puma QXNUMX tornano ai livelli pre-crisi

Nel terzo trimestre del 2020, Puma è riuscita a recuperare vendite e profitti, ma l'inasprimento della situazione epidemica in tutto il mondo sta costringendo l'azienda a essere cauta nelle sue previsioni per i prossimi mesi, scrive Footwearnews.com.
29.10.2020 140

Wildberries celebra la crescita dei prodotti del segmento premium sulla sua piattaforma

Secondo i risultati del 3 ° trimestre del 2020, il fatturato dei prodotti premium è aumentato del 109% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, le vendite a pezzi sono aumentate del 97% su base annua '', ha affermato Wildberries in un rapporto analitico.
29.10.2020 227

Gosha Rubchinskiy x adidas hanno rilasciato una nuova serie di sneakers

L'ultima collaborazione Gosha Rubchinskiy x adidas è un mix di materiali come pelle scamosciata, sintetici, mesh, neoprene, ripstop e dettagli riflettenti.
28.10.2020 315

Westfalika ha aggiornato la sua applicazione mobile

La catena di vendita al dettaglio Westfalika, parte del gruppo di società Obuv Rossii, ha lanciato una nuova versione della sua applicazione mobile.
27.10.2020 290
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio