Gli investitori stranieri investono nuovamente in uffici, magazzini e negozi russi
10.01.2012 2606

Gli investitori stranieri investono nuovamente in uffici, magazzini e negozi russi

Il volume totale degli investimenti in immobili commerciali nel 2011, secondo le stime di Cushman & Wakefield, ammontava a $ 8,6 miliardi, di cui $ 3,26 miliardi (circa il 38%) sono stati investiti da investitori stranieri.

Jones Lang LaSalle stima l'investimento totale a 7,3 miliardi di dollari, il 30-40% dei quali sono fondi esteri. Se prendiamo in considerazione le transazioni di vendita e leaseback, il volume totale delle transazioni è stato di quasi $ 10 miliardi, il 44% dei quali è ricaduto su giocatori stranieri, hanno calcolato gli analisti di Colliers International. Inoltre, a Mosca la loro quota è inferiore alla media: nella capitale hanno investito solo il 7,2% di 36,8 miliardi di dollari, riferisce Vedomosti.

Nonostante la differenza nelle cifre assolute, i consulenti concordano sul punto principale: la quota di investimenti esteri nell'anno in uscita è cresciuta significativamente, perché nel periodo 2009-2010. hanno rappresentato solo il 16% (rispettivamente $ 506 milioni e $ 658,5 milioni, secondo Jones Lang LaSalle).

Tra le principali transazioni di quest'anno con la partecipazione di stranieri vi è l'acquisto del centro business Gogolevsky da parte del fondo HIT Global REIT. Lo stesso fondo ha acquisito un complesso di magazzini (75 mq. M.) a Khimki. Il gruppo Jensen ha acquisito il centro commerciale Nevsky Passage a San Pietroburgo. Heitman European Property Partners IV ha concluso i suoi primi affari in Russia (hanno acquistato uno degli edifici del complesso Metropolis). Gli sviluppatori canadesi Trinity Development Group e Shenkman Corporation investiranno circa $ 000 milioni nella costruzione di parchi commerciali in Russia.

Come motivo del ritorno degli investitori stranieri, gli esperti chiamano alta redditività e concorrenza relativamente debole, scrive il sito Web arendator.ru.
 L'investimento totale in immobili commerciali nel 2011, secondo le stime di Cushman & Wakefield, è stato di 8,6 miliardi di dollari, di cui 3,26 miliardi di dollari (circa il 38%) ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Chloé torna agli anni '70 e include le zeppe nella collezione

Zeppe, zoccoli, scarpe con frange, sandali in pelle e zoccoli borchiati abbinati al denim in abiti e gonne lunghe con volant: ecco come è apparsa la collezione Chloé autunno 2024 sulla passerella della Fashion Week di...
01.03.2024 175

In calo i volumi di produzione delle calzature in Italia

Secondo i dati del Centro Formazione Confindustria Moda, nel 2023 in Italia sono state prodotte 148 milioni di paia di scarpe, l’8,6% in meno rispetto all’anno precedente. Inoltre, questa cifra è lontana dai 179 milioni di coppie che erano...
29.02.2024 145

Wildberries costruirà un grande centro logistico in Carelia

Wildberries costruirà un centro logistico a Petrozavodsk. Può diventare il più grande centro logo per un rivenditore online nella regione nordoccidentale, riferisce RBC...
28.02.2024 321

Adidas continua a rilasciare prodotti con il marchio Yeezy

La tedesca Adidas ha annunciato ulteriori rilasci della sua gamma Yeezy, con una serie di prodotti esistenti che saranno resi disponibili a livello globale in più fasi nelle prossime settimane, scrive...
28.02.2024 340

Street Beat ha aperto un negozio a Tula

La catena di negozi Street Beat ha aperto per la prima volta un negozio a Tula nel centro commerciale Gostiny Dvor. La superficie del negozio è di 300 mq. metri.
27.02.2024 456
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio