Gli stranieri sono attratti dalla Russia
12.03.2012 3243

Gli stranieri sono attratti dalla Russia

L'espansione delle catene estere in Russia, che si era fermata durante la crisi, è ripresa lo scorso anno con rinnovato vigore. E le nuove catene del mercato interno hanno seri piani di sviluppo nel prossimo futuro. 

Secondo le stime di CB Richard Ellis, il più grande consulente mondiale di immobili commerciali e altri beni immobili, la capitale russa è inclusa nella top five delle migliori città più interessanti per i rivenditori per il secondo anno consecutivo. Questo nonostante il fatto che, secondo le stime dell'Economist Intelligence Unit per il 2011, Mosca in termini di qualità dello shopping sia solo 19 ° tra le più grandi città d'Europa, inferiore, comprese le capitali dei paesi dell'Europa orientale. 

Il fatto è che da nessuna parte in Europa si stanno costruendo così tanti centri commerciali come nel nostro paese, anche se il ritmo di costruzione non è più lo stesso di prima della crisi. Tuttavia, il 35% dei rivenditori globali (su 178 giganti del mercato intervistati da CB Richard Ellis) intende rafforzare la propria posizione nel 2012 aprendo negozi in Russia. Secondo le statistiche europee, più del 41% dei networker transnazionali è già rappresentato in Russia. Per fare un confronto, nel Regno Unito leader in questo numero, ci sono il 57,6%. Come puoi vedere, da un lato, i numeri sono abbastanza comparabili, dall'altro c'è un vuoto e può essere colmato. L'anno scorso, il marchio American Eagle Outfitters (USA) è entrato nel mercato russo: i primi tre negozi sono apparsi a Mosca (in Afimall City SEC, Evropeyskiy SEC e MEGA Khimki SEC). 

Nel 2011, i negozi Victoria 'Secret sono apparsi per la prima volta nella capitale russa: nel centro commerciale e di intrattenimento Mega Teply Stan, Kapitoliy su Vernadsky, Mega Khimki ed Evropeyskiy. Il marchio DKNY ha aperto due negozi in Russia (nella galleria Vremena Goda e nel centro commerciale e di intrattenimento Metropolis). Il marchio Banana Republic (USA) è entrato a Mosca nel centro commerciale e di intrattenimento di Afimall City e intende espandere la propria rete in questa città. Lo scorso autunno, a Mega Belaya Dacha, è stato lanciato il marchio britannico di abbigliamento outdoor Berghaus, uno dei cinque più grandi marchi mondiali nel segmento outdoor. I diritti per lo sviluppo della rete a marchio Berghaus in Russia appartengono all'ABB. (L'attuale Berghaus non ha nulla a che fare con l'omonimo marchio olandese di abbigliamento casual che gestiva negozi nel centro di Mosca all'inizio degli anni 2000). La catena spagnola di negozi di giocattoli per bambini Imaginarium ha recentemente aperto diversi negozi nei migliori centri commerciali di Mosca. Il marchio è stato introdotto sul mercato russo dalla società Ideas4retail. Presto porterà in Russia i negozi delle catene britanniche Hamley`s e Mamas & Papas. I marchi che avevano deliziato i loro intenditori diversi anni fa hanno iniziato a tornare a Mosca l'anno scorso. Così, il produttore canadese di lingerie La Senza, apparso a Evropeyskiy nel 2007, ma poi abbandonato, ha fatto un secondo tentativo lo scorso anno, ma questa volta nel centro commerciale Kapitoliy in Vernadsky Avenue. La Senza apparirà presto nel centro di Mosca e ad Afimall City. 

Nel 2011, otto anni dopo, è tornato sul mercato russo, o meglio, sul mercato dei capitali - il marchio francese Connection, famoso per i suoi slogan scioccanti. In autunno, il centro commerciale Okhotny Ryad ha aggiunto una boutique a marchio femminile e un negozio a tutti gli effetti è stato aperto a Metropolis. E il famoso Diesel, oltre a tornare a Mosca, è stato caratterizzato dall'apertura del suo primo negozio a Krasnodar. A proposito, non solo Diesel ha iniziato lo sviluppo della Russia da diverse città contemporaneamente. Quindi, Desigual (Spagna) ha aperto due negozi a Mosca (SEC "MEGA Belaya Dacha") e San Pietroburgo (SEC "Galleria"). Dorothy Perkins (Gran Bretagna) entrò immediatamente in tre città: Mosca (centro commerciale Europark), San Pietroburgo (centro commerciale Gallery) e Voronezh (centro commerciale Grad). E i piani di molti marchi di abbigliamento occidentali di consolidarsi sul mercato russo nel 2012 sono molto impressionanti. Ad esempio, Olsen prevede di aprire un minimo di 25 punti vendita e aumentare le vendite a un livello superiore alle cifre del 2011. 

Nel prossimo anno il focus sarà sull'apertura di negozi monomarca e sul format shop-in-shop. Un noto marchio svedese H&M aprirà quest'anno 5 negozi: nei centri commerciali Mega di Ekaterinburg, Nizhny Novgorod, Samara, San Pietroburgo (Mega Parnas) e Ufa. Gap aprirà il suo terzo negozio a San Pietroburgo. Tra i nuovi marchi per la capitale del nord, si segnala anche l'imminente comparsa del negozio di abbigliamento uomo Man & Manetti (concept greco, design italiano), la boutique di gioielli e bigiotteria Thomas Sabo (Germania). In precedenza, questi marchi in Russia erano rappresentati solo a Mosca. Sempre a San Pietroburgo nel 2012 appariranno contemporaneamente diversi nuovi operatori di articoli per bambini: in particolare, Clayeux, Playtoday, Lapin House. Lo scrive la rivista "Trade Practice".
L'espansione delle catene estere in Russia, che si era fermata durante la crisi, è ripresa lo scorso anno con rinnovato vigore. E le catene di nuovi arrivati ​​nel mercato interno hanno seri piani di sviluppo in ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Lamoda ha lanciato il proprio marchio di calzature Founds

Il rivenditore online russo Lamoda sta espandendo la propria linea di marchi propri. Ai nuovi marchi di abbigliamento Mademan e Nume, lanciati questa primavera, si è aggiunto Founds, sotto il quale…
13.06.2024 58

Un escursionista apre un negozio a Vladivostok

La catena di negozi multimarca Hiker è diventata federale. A Vladivostok, nel centro commerciale Kalina Mall in Kalinina, 8, è stato aperto il sesto punto vendita della catena. Questo è il primo negozio regionale della catena situato al di fuori del Distretto Federale Centrale. La gamma è composta da…
13.06.2024 96

Lamoda annulla il compenso per l'accettazione della merce e ne allunga la durata

Il rivenditore online Lamoda, specializzato nella vendita di prodotti della categoria Moda, annuncia cambiamenti nel lavoro con i partner che lavorano con il mercato utilizzando il modello FBO (Fulfilment by operator), cioè con coloro che negoziano...
13.06.2024 376

Rilasciata la collaborazione Hey Dude x Lee

Il marchio di mocassini di proprietà di Crocs Inc Hey Dude ha avviato una collaborazione con il marchio di denim Lee. Una piccola capsule collection dedicata alle vacanze estive e al mare, composta da sette capi, tra abbigliamento, accessori e…
11.06.2024 488

La collaborazione tra Ecco e Natasha Ramsay-Levi è stata presentata da Julia e Anna Peresild

Il marchio di calzature danese Ecco continua la sua collaborazione con la designer Natasha Ramsay-Levi, ex direttore creativo di Chloé. Una nuova collezione limitata di scarpe frutto di una sensazionale collaborazione in Russia è stata presentata da Yulia Peresild e sua figlia...
11.06.2024 544
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio