Intertop Russia
10.07.2012 4842

Intertop Russia

Intertop, il più grande operatore al dettaglio di calzature in Ucraina, entra nel mercato russo. Come è noto, la società ha già un ufficio di rappresentanza nel paese e, entro la fine dell'anno, prevede di aprire lì i primi cinque negozi. Il mercato russo è più volte più grande di quello ucraino e, a differenza di quest'ultimo, mostra una crescita delle vendite. Tuttavia, in Russia, Intertop è privato di uno dei vantaggi che ha sul proprio mercato: i diritti esclusivi di vendita di scarpe con i marchi Ecco e Geox, affermano i partecipanti al mercato.

Una fonte di MTI (gestita da Intertop) ha parlato dei piani della rete Intertop per quanto riguarda l'ingresso in Russia in condizione di anonimato. Secondo l'interlocutore, in Russia è già operativo un ufficio di rappresentanza dell'azienda. Il presidente del gruppo MTI Vladimir Tsoi ha confermato che la società ha piani di sviluppo in Russia. "Ma non li commenteremo prima dell'apertura dei primi negozi", ha detto.

Entro la fine dell'anno, Intertop prevede di aprire cinque negozi in Russia, ha affermato Alexandra Chirkayeva, vicedirettore del dipartimento di spazi commerciali della società di consulenza Jones Lang LaSalle (cerca spazio per l'azienda) in Russia. Intertop è ora attivamente alla ricerca di spazi commerciali. E non solo a Mosca, ma anche nelle regioni, come Krasnodar. L'azienda è interessata ad affittare negozi con una superficie di 450-600 mq. m (più o meno gli stessi negozi ucraini) nei centri commerciali ", ha aggiunto. Anche l'ufficio russo di Colliers International cerca spazio per Intertop. "Hanno piani ambiziosi: la società prevede di costruire una rete nella Federazione Russa di dimensioni paragonabili alla loro attività in Ucraina", ha affermato Galina Maliborskaya, direttore del dipartimento immobiliare al dettaglio di Colliers in Russia.

In Ucraina, MTI è già leader nella vendita al dettaglio di calzature, afferma Dmitry Ermolenko, co-proprietario della catena Maratex (sviluppa reti OVS, Esprit, Aldo, River Island in Ucraina e Russia). L'azienda opera nel mercato delle calzature dal 1993 e riunisce più di 250 negozi sotto i segni di Intertop, Kidditop, Plato, Ecco, Geox, Clarks, Marc O`Polo, Timberland, Vagabond, Skechers, Camper, Braska e altri. Intertop è ben rappresentata a Kiev e nei centri regionali. Non è redditizio entrare nei mercati regionali dell'Ucraina nelle condizioni attuali ", ha affermato Ermolenko.

Entrare in Russia è la decisione giusta dell'azienda, il mercato delle calzature è molte volte più grande di quello ucraino e si sta riprendendo più velocemente dalla crisi, afferma Dmitry Ermolenko. Secondo lui, nella prima metà dell'anno, la crescita delle vendite nel mercato delle calzature della Federazione Russa in media non ha superato il 6% rispetto alla prima metà del 2011, ed entro la fine dell'anno, come prevede la società di ricerca Euromonitor International, la crescita dovrebbe essere del 17%, a 25,5 miliardi di dollari. In Ucraina, la capacità di mercato è stimata in modo molto più modesto: 1,78 miliardi di dollari nel 2010 (Euromonitor non ha fatto previsioni per quest'anno). "In Ucraina, a seconda del segmento, le vendite nella prima metà dell'anno non sono aumentate o addirittura sono diminuite del 5%", chiarisce l'esperto.

Tuttavia, in Russia, Intertop è privata di uno dei suoi vantaggi, di cui gode nel suo mercato interno. La forte posizione dell'azienda nel mercato ucraino è stata assicurata, in particolare, da contratti esclusivi per la vendita di calzature di Ecco, Geox e altri, spiega Andrey Makarov, vicedirettore generale della catena di negozi Ultra. In Russia, i diritti di vendita delle calzature Ecco, in particolare, sono ora di proprietà della società EKKO-ROS. Ora la catena conta 185 negozi. Lo scrive il quotidiano "Kommersant".

Intertop, il più grande operatore al dettaglio di calzature in Ucraina, entra nel mercato russo. Come è noto, la società ha già un ufficio di rappresentanza nel paese e, entro la fine dell'anno, prevede di aprire lì ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

L’India registra un calo nelle esportazioni di pelle

Le esportazioni di pelle e articoli in pelle sono diminuite di quasi il 2024% nell'anno fiscale terminato a marzo 10 rispetto all'anno fiscale precedente a causa della debole domanda in mercati come gli Stati Uniti e...
24.05.2024 207

Completata l'acquisizione di LLOYD Shoes da parte del gruppo svizzero Arklyz

È stata completata l'acquisizione del produttore di calzature Sulinger Lloyd Shoes GmbH da parte della società di investimento svizzera Arklyz AG. Come abbiamo scritto in precedenza, nel mese di gennaio Arklyz ha raggiunto un accordo con il proprietario, Ara AG, per l'acquisto del marchio di scarpe, comprese tutte le attività...
24.05.2024 229

La fabbrica di Astrakhan "Duna-Ast" amplierà la produzione di scarpe da ginnastica

Il produttore di calzature e abbigliamento di Astrachan' PFC Duna-Ast ha approfittato del finanziamento preferenziale del Fondo per lo sviluppo industriale e ha stanziato fondi per la riattrezzatura tecnica e l'acquisto di attrezzature speciali per la produzione di scarpe da ginnastica e...
23.05.2024 310

Versace presenta le sneakers “complesse” Mercury

Il marchio di lusso Versace lancerà uno dei suoi modelli di sneaker più interessanti a giugno, scrive Footwearnews.com. Soprannominata "Versace Mercury", la silhouette unisex presenta una struttura complessa di 86 componenti accuratamente realizzati...
23.05.2024 404

L’Italia vede un rallentamento delle esportazioni di calzature nel 2023

In Italia, le vendite all’esportazione di calzature sono gradualmente diminuite nel corso del 2023, lasciando le esportazioni di calzature di fine anno inferiori dello 0,6% in termini di valore rispetto all’anno precedente. Secondo il centro studi Confindustria...
23.05.2024 417
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio