Investire nel settore immobiliare a San Pietroburgo sta crescendo molto più velocemente che a Mosca
13.02.2012 2925

Investire nel settore immobiliare a San Pietroburgo sta crescendo molto più velocemente che a Mosca

Alla fine dello scorso anno, la Northern Capital si è classificata al 34 ° posto (+ 187 posizioni) nella classifica mondiale delle città con il maggior volume di investimenti immobiliari. Il motivo principale di questo successo della seconda città russa è il contratto discografico con il centro commerciale Galeria.

Gli investimenti nel settore immobiliare di San Pietroburgo sono cresciuti quasi 10 volte a $ 2,1 miliardi, una crescita record per il rating, secondo Jones Lang LaSalle. Gli investitori hanno investito 3,6 miliardi di dollari in immobili a Mosca, il 50% in più rispetto al 2010, il capitale è passato dal 25 al 18 nel rating.

Diverse importanti transazioni hanno assicurato il successo di Pietroburgo: l'acquisizione della più grande galleria commerciale della città da parte di un fondo di investimento gestito da Morgan Stanley dal capitale kazako Meridian (valore della transazione - oltre $ 1 miliardo, un record per il mercato russo), l'acquisto di Passage da parte del gruppo Jensen e cinque centri commerciali "Macromir" di Fort Group, spiega il rappresentante di Jones Lang LaSalle Natalia Kopeichenko.

A Mosca, il costo degli immobili è molto più elevato e San Pietroburgo, nonostante la saturazione delle strutture commerciali, rimane interessante per lo sviluppo, ha affermato il rappresentante del gruppo Fort Konstantin Vinogradov. A San Pietroburgo, a differenza di molte altre regioni, non ci sono problemi con l'acquisizione di terreni in proprietà privata, inoltre, i diritti e gli obblighi dell'investitore e lo stato sono chiaramente indicati qui, sostiene Igor Gorsky, amministratore delegato di ARIN. Anche la promozione attiva di San Pietroburgo all'estero ha avuto un ruolo: l'amministrazione comunale ha partecipato a molti grandi forum e mostre internazionali, che hanno influenzato il prestigio e l'immagine della capitale del Nord, secondo Gorsky. 

Londra rimane il leader mondiale negli investimenti, nel settore immobiliare di cui gli investitori hanno investito $ 24,3 miliardi, New York (volume di investimenti - $ 2 miliardi) e Parigi ($ 3 miliardi), rispettivamente, sono al 19,2 ° e 14 ° posto. Su questo giornale Vedomosti.

Alla fine dello scorso anno, la Northern Capital si è classificata al 34 ° posto (+ 187 posizioni) nella classifica mondiale delle città con il maggior volume di investimenti immobiliari. Il motivo principale di questo successo ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

L’India registra un calo nelle esportazioni di pelle

Le esportazioni di pelle e articoli in pelle sono diminuite di quasi il 2024% nell'anno fiscale terminato a marzo 10 rispetto all'anno fiscale precedente a causa della debole domanda in mercati come gli Stati Uniti e...
24.05.2024 208

Completata l'acquisizione di LLOYD Shoes da parte del gruppo svizzero Arklyz

È stata completata l'acquisizione del produttore di calzature Sulinger Lloyd Shoes GmbH da parte della società di investimento svizzera Arklyz AG. Come abbiamo scritto in precedenza, nel mese di gennaio Arklyz ha raggiunto un accordo con il proprietario, Ara AG, per l'acquisto del marchio di scarpe, comprese tutte le attività...
24.05.2024 232

La fabbrica di Astrakhan "Duna-Ast" amplierà la produzione di scarpe da ginnastica

Il produttore di calzature e abbigliamento di Astrachan' PFC Duna-Ast ha approfittato del finanziamento preferenziale del Fondo per lo sviluppo industriale e ha stanziato fondi per la riattrezzatura tecnica e l'acquisto di attrezzature speciali per la produzione di scarpe da ginnastica e...
23.05.2024 312

Versace presenta le sneakers “complesse” Mercury

Il marchio di lusso Versace lancerà uno dei suoi modelli di sneaker più interessanti a giugno, scrive Footwearnews.com. Soprannominata "Versace Mercury", la silhouette unisex presenta una struttura complessa di 86 componenti accuratamente realizzati...
23.05.2024 405

L’Italia vede un rallentamento delle esportazioni di calzature nel 2023

In Italia, le vendite all’esportazione di calzature sono gradualmente diminuite nel corso del 2023, lasciando le esportazioni di calzature di fine anno inferiori dello 0,6% in termini di valore rispetto all’anno precedente. Secondo il centro studi Confindustria...
23.05.2024 418
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio