shoesstar
Campagna contro Adidas
13.06.2012 1556

Campagna contro Adidas

Nel Regno Unito, hanno girato un annuncio pubblicitario contro un marchio famoso

L'organizzazione pubblica britannica War Or Want, in lotta per i diritti dei poveri e degli oppressi, ha rimosso l'anti-pubblicità sociale diretta contro l'Adidas, riferisce Brandrepublic.

Il video mostra una donna che, con uno sguardo depresso, dice che il capo della fabbrica l'ha picchiata, ricattata e costretta a fare gli straordinari. Alla fine del video, è stato riferito che questa è un'attrice di Londra. Racconta la storia di una vera donna, Aisha, che lavora in una delle fabbriche asiatiche di Adidas. In precedenza, War Or Want ha pubblicato un rapporto su come i marchi sportivi che sponsorizzano i Giochi olimpici usano il lavoro degli schiavi in ​​Bangladesh.

Il video è solo una parte di una campagna pubblicitaria con lo slogan "Operazione. Lei non dovrebbe essere qui. Non dovrebbe essere da nessuna parte. " Come parte della campagna, gli attivisti prevedono di appendere tag di protesta sui prodotti Adidas nei negozi ufficiali. Tutti possono fare una donazione a War Or Want o inviare una lettera al presidente della Adidas Herbert Heiner. La lettera fornisce dati sui bassi salari dei lavoratori nelle fabbriche Adidas in Indonesia e Cina e stabilisce i requisiti: controllare il livello delle condizioni e dei salari in tutti i punti di produzione dell'azienda, compresi cibo, istruzione e assicurazione medica; verificare la regolamentazione degli orari di lavoro supplementari e la protezione dei lavoratori dalla violenza verbale e fisica; garantire a tutti i rami dell'azienda la possibilità di aderire ai sindacati al fine di proteggere i propri diritti e condizioni di lavoro.

L'Adidas ha attirato l'attenzione come uno dei maggiori sponsor delle Olimpiadi di Londra 2012. Per diventare sponsor delle Olimpiadi, la compagnia ha speso 100 milioni di sterline.

I rappresentanti di Adidas hanno negato i fatti citati dall'organizzazione War Or Want. Hanno dichiarato di monitorare costantemente le condizioni di lavoro dei loro lavoratori e, in particolare, di interagire con varie organizzazioni di attivisti per questo. Allo stesso tempo, la compagnia sottolinea una serie di inesattezze nei fatti che War Or Want cita nei suoi messaggi. In particolare, Adidas respinge l'affermazione secondo cui i prodotti olimpici sono fabbricati da una società del Bangladesh. Adidas riferisce inoltre di aver chiesto a War Or Want di fornire documenti su cui gli attivisti si sono basati nel loro rapporto ma che non hanno ricevuto nulla. Questo, a sua volta, è confutato da War on Want, riferisce lenta.ru.

In Gran Bretagna, una pubblicità è stata girata contro un noto marchio L'organizzazione pubblica britannica War Or Want, in lotta per i diritti dei poveri e degli oppressi, ha rimosso l'anti-pubblicità sociale diretta contro ...
5
1
Valutazione
Midinblu

Ultime notizie

Per quanto riguarda la settimana della moda di Parigi - 19 sfilate di moda

La settimana della moda di Parigi va dal 28 settembre al 6 ottobre. Il programma dell'evento comprende 19 sfilate di moda, tra cui Dior, Hermès, Chanel e Louis Vuitton, oltre a una serie di presentazioni, nonostante il rinnovato aumento di ...
21.09.2020 179

I frutti di bosco sono entrati nel mercato ucraino

Il rivenditore online Wildberries ha iniziato a vendere in Ucraina. L'ordine delle merci viene effettuato nel negozio online wildberries.ua, nonché tramite l'applicazione mobile iOS. Nel prossimo futuro, la possibilità di ordinare tramite ...
21.09.2020 164

Verranno rilasciati tre nuovi muli in collaborazione tra UGG e Molly Goddard

La stilista britannica Molly Goddard ha annunciato la sua collaborazione con UGG durante la presentazione della sua collezione Primavera 2021 alla London Fashion Week. Colorata e innovativa, la collezione di scarpe combina l'eredità UGG con lo stile giocoso sgargiante di Molly Goddard, ...
21.09.2020 151

Il primo MICAM day a Milano è un riflesso della situazione sul mercato globale della moda

Al via a Milano la più grande fiera internazionale delle calzature MICAM, che si svolgerà dal 20 al 23 settembre. Questa mostra è la 90a consecutiva e la prima nella storia dell'evento, che si tiene in un formato così ridotto.
21.09.2020 397

Dr. Martens e Marc Jacobs hanno presentato un nuovo design per il modello anniversario delle martore

Il Dr. Martens ha arruolato Marc Jacobs per creare un paio di stivali da 6 da 1460 pollici, che compiranno 60 anni quest'anno. I marchi avevano già un'esperienza simile di cooperazione 27 anni fa, scrive snobette.com.
20.09.2020 255
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio