Soho
Nuova strategia Zebra
02.10.2012 1963

Nuova strategia Zebra

A settembre, il prossimo incontro della direzione Mila - vendita all'ingrosso di scarpe ha avuto luogo con il rappresentante della TM Zebra Dmitry Stuk, in cui il miglior manager di Fortis ha annunciato l'adozione di una nuova strategia da parte della fabbrica. Ora il produttore non investirà in un magazzino gratuito e intende cucire nuove collezioni su richieste fatte durante i giorni delle presentazioni presso gli uffici dei distributori regionali. Allo stesso tempo, le scorte non possono superare il 10% del volume effettivamente ordinato e solo in caso di rifiuto dei partecipanti alle presentazioni dal prodotto.

Le previsioni dello stabilimento per lo schema più efficace adottato hanno già iniziato a dare frutti. La conferma di ciò è la collezione scolastica, che è stata venduta con avanzi minimi. Inoltre, il produttore è riuscito ad aumentare l'interesse degli imprenditori per le presentazioni stagionali grazie a un rinnovo del 2013% della gamma di modelli nella stagione Primavera-Estate 600 e ad aumentare la copertura delle mostre creando due copie della collezione. Alla presentazione, il marchio ha presentato più di 27 nuovi campioni di calzature; in totale, gli acquirenti hanno ordinato più di XNUMXmila paia. Riassumendo i risultati congiuntamente, gli esperti di Mila e Dmitry Stuk (TM Zebra) hanno valutato questo risultato come positivo e hanno notato che ha superato le vendite dello scorso anno per lo stesso gruppo di prodotti.

“Supportiamo pienamente Zebra nelle innovazioni adottate e sottolineiamo anche l'importanza della partecipazione alle presentazioni dei rappresentanti dei negozi al dettaglio. Questo è un serio taglio di marketing, che aiuta a identificare modelli di scarpe per bambini sempre meno riusciti, pianificare la produzione e cucire solo ciò che il mercato accetterà successivamente. Questo è il motivo per cui Mila dà la priorità nella distribuzione delle riserve a coloro che fanno domande nei giorni delle fiere ", ha affermato Alexander Borodin, manager di Mila - calzature all'ingrosso.


A settembre, il prossimo incontro della direzione Mila - scarpe all'ingrosso ha avuto luogo con il rappresentante della TM Zebra Dmitry Stuk, in cui il miglior manager di Fortis ha annunciato l'accettazione di ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Il marchio di scarpe architettoniche Nicholas Kirkwood sta chiudendo

Il designer britannico Nicholas Kirkwood ha preso la decisione di chiudere il suo omonimo marchio di scarpe dopo 18 anni di sviluppo. Fondato nel 2005, Nicholas Kirkwood è un marchio di lusso noto per il suo design innovativo e architettonico…
02.02.2023 86

Ferragamo registra una crescita dei ricavi nel 2022

Il gruppo italiano del lusso Salvatore Ferragamo riporta una crescita delle vendite nel 2022 in tutte le regioni ad eccezione dell'Asia-Pacifico, dove la crescita è rallentata a causa delle misure di quarantena legate alla diffusione di...
01.02.2023 88

L'ufficio di progettazione per Timberland e Vans lavorerà in Giappone

VF Corp, proprietaria dei marchi Timberland e Vans, ha annunciato l'apertura del Tokyo Design Collective nell'area metropolitana di Tokyo Harajuku per espandere il suo potenziale creativo.
01.02.2023 99

L'India vanifica i piani della Turchia di diventare il polo produttivo europeo delle calzature

Alla vigilia dell'inizio della seconda più grande fiera internazionale della calzatura Aymod, che si terrà a Istanbul dall'1 al 4 febbraio, Berke Ichten, capo dell'Associazione turca dei produttori di scarpe TASD, Berke Ichten ha delineato i momenti critici nello sviluppo della scarpa turca…
01.02.2023 346

Il fatturato del Gruppo Tod's ha superato nel 2022 il miliardo di euro

Il Gruppo Tod's italiano ha registrato una crescita dei ricavi del 13,9% su base annua del 2022% nel XNUMX, superando la soglia del miliardo di euro, trainata dalle forti vendite al dettaglio e dalla forte performance del marchio Tod's.
31.01.2023 265
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio