Scarpe per la crescita
04.09.2012 2692

Scarpe per la crescita

Il gruppo di società Obuv Rossii aprirà un calzaturificio a Cherkessk. La nuova impresa produrrà 1 milione di paia di scarpe all'anno. Il progetto inizierà alla fine di quest'anno e la fabbrica raggiungerà la piena capacità entro il 2017. Gli investimenti per l'apertura della produzione ammonteranno a 1,4 miliardi di rubli. Il progetto è attuato con il supporto del rappresentante plenipotenziario del Presidente della Federazione Russa nel Distretto Federale del Caucaso settentrionale A.G. Khloponin, del capo della Repubblica Karachay-Cherkess e dell'ufficio del sindaco della città di Cherkessk. Il prestatore del progetto è OJSC AKB International Financial Club (MFK Bank).

L'obiettivo del progetto è creare una moderna produzione di scarpe a ciclo completo nella città di Cherkessk. Il calzaturificio comprenderà: un laboratorio di taglio e cucito, un impianto di assemblaggio e un laboratorio per la produzione di fondi per calzature. Il progetto prevede l'acquisto, la riparazione e l'attrezzatura di un edificio con una superficie di 8mila metri quadrati. me un lancio graduale della produzione con piena capacità in 4 anni. Le calzature saranno vendute nella principale catena di scarpe di Obuv Rossii, la catena Westfalika, che ha più di 160 negozi in 56 città della Russia.

“La creazione di una moderna fabbrica di scarpe nella città di Cherkessk fa parte del programma della nostra azienda per lo sviluppo della produzione di scarpe in Russia. - commenta Anton Titov, direttore di Obuv Rossii. - Nell'ambito del programma Obuv Rossii, amplierà la produzione a Novosibirsk e aprirà uno stabilimento a Karachay-Cherkessia. Alla fine del 2011, abbiamo creato una società controllata OBUV RUSSII nella città di Cherkessk, responsabile del coordinamento del progetto nella regione ".

L'azienda Obuv Rossii sta attivamente sviluppando il mercato calzaturiero del Distretto Federale del Volga, la parte centrale della Russia, in futuro prevede di entrare nelle regioni meridionali. Entro il 2015, l'azienda venderà oltre 2 milioni di paia di scarpe all'anno. Lo stabilimento di Cherkessk produrrà il 50% di questo volume e coprirà il fabbisogno di Obuv Rossii nel settore delle calzature nelle regioni centrali e meridionali della Russia. La produzione a Novosibirsk sarà fornita dagli Urali, dalla Siberia e dall'Estremo Oriente.

La Repubblica di Karachay-Cherkessia è un sito promettente per una fabbrica di scarpe, poiché si trova vicino alla principale produzione russa di materie prime per calzature, che si trovano nel territorio di Krasnodar, Rostov-sul-Don, Ryazan. Inoltre, la repubblica ha una base professionale per la creazione di una fabbrica di scarpe: in questo territorio, i negozi di scarpe artigianali si sono storicamente sviluppati; durante il periodo dell'URSS una grande fabbrica di scarpe lavorava a Cherkessk. La nuova fabbrica di scarpe creerà 600 posti di lavoro.

Il gruppo di società Obuv Rossii è una holding diversificata, con sede a Novosibirsk. Una delle cinque più grandi aziende di scarpe in Russia. Sviluppa le seguenti aree di business: vendita al dettaglio di calzature, produzione di calzature, commercio all'ingrosso e franchising. La rete di calzature dell'azienda comprende più di 180 negozi in 56 città della Russia, da San Pietroburgo e la regione di Mosca a Khabarovsk e Vladivostok. La principale catena di scarpe di Obuv Rossii, Westfalika, è sul mercato da oltre 19 anni. La produzione di scarpe dell'azienda ha sede a Novosibirsk, la sua capacità è di 350 mila paia di scarpe all'anno. Le entrate di Obuv Rossii nel 2011 ammontavano a 2,2 miliardi di rubli, il piano per il 2012 era di 3,2 miliardi di rubli.

Il gruppo di società Obuv Rossii aprirà una fabbrica di scarpe a Cherkessk. La nuova impresa produrrà 1 milione di paia di scarpe all'anno. Il progetto inizierà alla fine di quest'anno, a pieno regime ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

L’India registra un calo nelle esportazioni di pelle

Le esportazioni di pelle e articoli in pelle sono diminuite di quasi il 2024% nell'anno fiscale terminato a marzo 10 rispetto all'anno fiscale precedente a causa della debole domanda in mercati come gli Stati Uniti e...
24.05.2024 207

Completata l'acquisizione di LLOYD Shoes da parte del gruppo svizzero Arklyz

È stata completata l'acquisizione del produttore di calzature Sulinger Lloyd Shoes GmbH da parte della società di investimento svizzera Arklyz AG. Come abbiamo scritto in precedenza, nel mese di gennaio Arklyz ha raggiunto un accordo con il proprietario, Ara AG, per l'acquisto del marchio di scarpe, comprese tutte le attività...
24.05.2024 229

La fabbrica di Astrakhan "Duna-Ast" amplierà la produzione di scarpe da ginnastica

Il produttore di calzature e abbigliamento di Astrachan' PFC Duna-Ast ha approfittato del finanziamento preferenziale del Fondo per lo sviluppo industriale e ha stanziato fondi per la riattrezzatura tecnica e l'acquisto di attrezzature speciali per la produzione di scarpe da ginnastica e...
23.05.2024 310

Versace presenta le sneakers “complesse” Mercury

Il marchio di lusso Versace lancerà uno dei suoi modelli di sneaker più interessanti a giugno, scrive Footwearnews.com. Soprannominata "Versace Mercury", la silhouette unisex presenta una struttura complessa di 86 componenti accuratamente realizzati...
23.05.2024 404

L’Italia vede un rallentamento delle esportazioni di calzature nel 2023

In Italia, le vendite all’esportazione di calzature sono gradualmente diminuite nel corso del 2023, lasciando le esportazioni di calzature di fine anno inferiori dello 0,6% in termini di valore rispetto all’anno precedente. Secondo il centro studi Confindustria...
23.05.2024 417
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio