Rieker
Un giorno senza scarpe è passato il 5 aprile
13.04.2011 4254

Un giorno senza scarpe è passato il 5 aprile

Nell'azione annuale "Un giorno senza scarpe", organizzata da una società americana TOM'S scarpe, a cui hanno partecipato migliaia di persone. 

L'azione è pensata per ricordare a tutti i residenti dei paesi sviluppati quanto i bambini senza scarpe devono vivere male nei paesi in via di sviluppo. Gli organizzatori ritengono che non si possa immaginare niente di meglio della propria esperienza per tali promemoria. Ecco perché invitano i partecipanti a togliersi le scarpe per un giorno (o almeno per alcune ore), sentire le pietre, l'asfalto e la sabbia di una grande città con i tacchi e condividere con la comunità della rete i loro pensieri sulla necessità di scarpe per la vita di tutti i giorni. I partecipanti non solo possono camminare senza scarpe attraverso la giungla della città, ma anche regalare un paio di scarpe a un bambino scalzo proveniente dall'Etiopia o dalla Cambogia. Per fare questo, è sufficiente acquistare un paio di scarpe in quei negozi che hanno aderito all'azione: dopo aver venduto un paio di scarpe quel giorno, il secondo negozio verrà inviato a un fondo di beneficenza. 

Nel 2010, durante una campagna simile in 20 paesi in tutto il mondo, sono state raccolte oltre 1 milione di paia di scarpe.

L'idea dell'azione è venuta dal proprietario dell'azienda TOM'S scarpe Blake Maykoski. Viaggiando in Argentina, Maikoski ha incontrato un gruppo di residenti locali che hanno raccolto scarpe per bambini a basso reddito. È stato ispirato da questa esperienza e ha fatto un gesto di buona volontà internazionale.

Secondo lui, l'azione porta i suoi dividendi anche agli affari. In primo luogo, i consumatori raccontano le loro storie e diventano i migliori ricercatori di mercato. In secondo luogo, è più facile per un datore di lavoro attrarre e trattenere i dipendenti, perché le persone vogliono far parte di qualcosa di grande e importante. Terzo, è un'ottima strategia di social marketing per i giovani imprenditori.

In molte città, anche i proprietari dei negozi hanno aderito all'azione. Quindi, un negozio di scarpe Squash Fiorire e libreria Piccolo Shop of Successo (Decatur, GA) ha offerto uno sconto del 10% sugli acquisti a chi viene senza scarpe. 

Migliaia di persone hanno preso parte all'azione annuale "Un giorno senza scarpe", organizzata dall'azienda americana TOM'S shoes.
5
1
Valutazione
Midinblu

Ultime notizie

Birkenstock in vendita

Il marchio tedesco Birkenstock, di proprietà della famiglia fondatrice, è alla ricerca di nuovi proprietari. Attualmente, i fondi di private equity CVC Capital Partners e Permira sono già interessati all'acquisto del marchio. L'azienda tedesca ha un valore di oltre 4 miliardi di euro.
25.01.2021 141

Nicholas Kirkwood rilascia la collezione di scarpe originale per l'inizio dell'Anno del Bue

Il designer di scarpe britannico Nicholas Kirkwood celebra l'inizio dell'Anno del Bue con una capsule collection di scarpe con la famosa serie di mucche di Andy Warhol.
25.01.2021 107

Goat, il più grande sito di rivenditori di sneaker al mondo, riceve investimenti da Artémis holding

Artémis (holding guidata da François-Henri Pinault, CEO del Gruppo Kering) è diventato un investitore strategico nel Goat Group, che possiede la più grande piattaforma di sneaker online al mondo.
25.01.2021 101

Crocs ha rilasciato una collaborazione con il musicista francese Vladimir Koshmar

Le immagini di una maschera-teschio, un cuore e un'iscrizione con il nome dell'artista sono diventati gli elementi distintivi del design dei nuovi zoccoli, realizzati in collaborazione tra Crocs e il musicista francese Vladimir Koshmar.
21.01.2021 264

Nike fa causa a quasi 600 siti di sneaker negli Stati Uniti

Il gigante dello sport americano Nike ha citato in giudizio 589 siti Web per la presunta vendita di versioni false di scarpe Nike e Converse online.
21.01.2021 324
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio