Rieker
Okhotny Ryad ed Evropeisky hanno rafforzato la sicurezza
26.12.2010 2054

Okhotny Ryad ed Evropeisky hanno rafforzato la sicurezza

I disordini hanno privato gli acquirenti di negozi situati a Mosca in piazza Manezhnaya e nella piazza della stazione di Kiev. I centri commerciali Okhotny Ryad ed Evropeisky, che nelle ultime due o tre settimane di dicembre generano circa il 25% delle entrate annuali, sono costretti a chiudere alle 16-18 ore della sera. Questo è segnalato dal sito arendator.ru. Come hanno detto nel negozio Sela di Evropeisky, verso la fine della giornata hanno annunciato l'imminente evacuazione di visitatori e personale tramite un altoparlante e, successivamente, i rappresentanti dell'amministrazione del centro commerciale hanno telefonato a tutti i negozi del complesso. Ma da quando la campagna imminente è stata conosciuta in anticipo, c'erano pochi acquirenti nel centro commerciale. Il negozio Pull & Bear ha riferito che le entrate per il lavoro diurno non superavano i 10 mila rubli, anche se nei giorni ordinari alle sei di sera sono tre volte più. Il direttore del centro commerciale Okhotny Ryad Andrei Sukhov ha detto che sabato c'erano ancora più acquirenti all'interno del complesso, poiché molti stavano aspettando disordini per strada lì. Lunedì, secondo il direttore, il centro è stato chiuso dalle 16 alle 22 ore. I rivenditori che lavorano a Okhotny Ryad hanno registrato un calo delle vendite. Se i disordini si estinguono, i negozi nel centro di Mosca possono subire gravi perdite. Secondo Alexey Mogila, direttore del dipartimento immobiliare al dettaglio di Penny Lane Realty, il fatturato orario di tutti gli operatori europei è di 3,94 milioni di rubli e 1,37 milioni di rubli a Okhotny Ryad. soggetto all'indennità di dicembre. Pertanto, le perdite totali potrebbero raggiungere circa 32 milioni di rubli. "Se le autorità e i media non semineranno il panico e non intensificheranno la situazione, allora gli affari scenderanno con piccole perdite", ha detto Andrei Sukhov. "Altrimenti, le perdite potrebbero essere significative". In ogni caso, ora l'amministrazione dei centri commerciali ha rafforzato la sicurezza e i centri sono passati al funzionamento in modalità completa.

I disordini hanno privato gli acquirenti di negozi situati a Mosca in piazza Manezhnaya e nella piazza della stazione di Kiev.
5
1
Valutazione
Midinblu

Ultime notizie

Adidas ha attirato Yuri Dudy per pubblicizzare la sua nuova collezione per tutte le stagioni

adidas ha rilasciato una collezione per tutte le stagioni per l'inverno, supportandola con una campagna pubblicitaria, i cui protagonisti erano l'attrice Irina Gorbacheva, la giornalista e blogger Yuri Dud.
20.10.2020 76

307 paia di sneakers Puma Suede rilasciate per "Friends of Puma"

Viene rilasciata un'edizione limitata dell'iconica sneaker Puma Suede per ambasciatori, atleti e partner chiave del marchio, per ricordare come l'atleta Tommy Smith ha sollevato ...
19.10.2020 60

Detsky Mir Group lancia il proprio mercato

Dopo un anno di lancio di una versione pilota del mercato per la categoria Abbigliamento e calzature, Detsky Mir Group annuncia il lancio di una versione su vasta scala del proprio mercato, aggiungendo categorie di prodotti come giocattoli e giochi, prodotti per neonati e ...
19.10.2020 77

Gli acquirenti dalla Russia vanno a Eksposhoes

Quest'anno, la mostra internazionale di scarpe Eksposhoes, tenutasi in Turchia, ha cambiato sede e si terrà non a Istanbul, ma ad Antalya dal 28 al 30 ottobre. Gli organizzatori della mostra notano il grande interesse degli acquirenti russi per l'evento.
19.10.2020 91

Il centro commerciale "Cheryomushki" è stato chiuso per inosservanza delle misure antivirali

Il servizio stampa del dipartimento di Mosca di Rospotrebnadzor a Mosca ha annunciato un divieto temporaneo delle attività del centro commerciale Cheryomushki. Il divieto è stato causato da numerose violazioni della sicurezza sanitaria ed epidemiologica.
19.10.2020 235
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio