Rieker
La Russia rimane leader nel numero di utenti di Internet in Europa
20.01.2012 2619

La Russia rimane leader nel numero di utenti di Internet in Europa

La Russia rimane leader nel numero di utenti Internet unici tra i paesi europei, secondo un rapporto della società di statistica ComScore per novembre 2011.

Secondo questo rapporto, il pubblico russo su Internet nel novembre 2011 ammontava a 52,486 milioni di utenti di età superiore ai 15 anni. In media, ogni utente russo ha trascorso 24,5 ore online a novembre e visualizzato circa 2,73 mila pagine web.

La Russia è diventata il leader in Europa in termini di numero di utenti di Internet, superando l'ex leader: la Germania. Attualmente, il pubblico di Internet in Germania è di 50,856 milioni di utenti unici. Cioè, il divario tra il numero di utenti di Internet nei due paesi è aumentato di 0,93 milioni di persone.

ComScore ha anche pubblicato un elenco dei 15 progetti Internet in più rapida crescita in Europa, guidati dal progetto Kingfisher con una crescita del pubblico del 21%. Al penultimo posto c'era il Rambler russo, che a novembre ha aumentato il suo pubblico del 5% rispetto a ottobre, passando da 22,565 milioni a 23,596 milioni di utenti.

Secondo comScore, circa il 50% di tutti gli utenti Internet europei visita siti di informazione. Il leader tra i siti di informazione a novembre è stato il sito della pubblicazione Mail Online con 20,068 milioni di utenti. All'ottavo e decimo posto in classifica si trovano rispettivamente i siti del quotidiano Komsomolskaya Pravda (7,233 milioni di visitatori) e dell'agenzia di stampa RIA Novosti (6,182 milioni di visitatori).

Secondo le statistiche di ComScore, il pubblico globale di Internet a novembre ha raggiunto 1,438 miliardi di utenti unici, con l'Europa che conta 379,4 milioni di utenti. In media, gli europei hanno trascorso 27,8 ore su Internet a novembre e scannerizzato 2,982 mila pagine web ciascuna.

In questo contesto, appare logico il messaggio che il numero di utenti del social network Google+ ha superato i 90 milioni, come annunciato dal CEO di Google Larry Page.

Google+ è stato lanciato alla fine di giugno 2011 in alternativa a Facebook, il cui numero di utenti supera ora gli 800 milioni, inizialmente la registrazione sul sito è stata effettuata su invito, ma il 20 settembre 2011 è diventata aperta a tutti. A proposito di questo scrive il sito rb.ru
La Russia rimane il leader nel numero di utenti Internet unici tra i paesi europei, secondo il rapporto della società di statistica ComScore per novembre 2011 ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Paco Rabann muore a 88 anni in Francia

Un designer di origine spagnola il cui stile è diventato sinonimo di estetica dell'era spaziale, Paco Raban è morto all'età di 88 anni durante...
04.02.2023 380

Uno dei fondatori della National Shoe Union Sergey Prytkov è morto

Sergei Prytkov, uno dei fondatori della National Shoe Union (NOBS), un'organizzazione industriale che unisce produttori, fornitori e venditori di calzature, è morto all'età di 66 anni ...
03.02.2023 198

Tiffany e Nike svelano la Air Force Capsule congiunta

Il risultato della collaborazione Tiffany-Nike è stato brevemente tenuto nascosto con la Nike Air Force 1 in pelle scamosciata nera con la virgola distintiva di Nike in Tiffany Blue. Dal marchio di gioielli di scarpe sono state posizionate anche sul tallone delle scarpe da ginnastica ...
03.02.2023 483

Il marchio di scarpe architettoniche Nicholas Kirkwood sta chiudendo

Il designer britannico Nicholas Kirkwood ha preso la decisione di chiudere il suo omonimo marchio di scarpe dopo 18 anni di sviluppo. Fondato nel 2005, Nicholas Kirkwood è un marchio di lusso noto per il suo design innovativo e architettonico…
02.02.2023 338

Ferragamo registra una crescita dei ricavi nel 2022

Il gruppo italiano del lusso Salvatore Ferragamo riporta una crescita delle vendite nel 2022 in tutte le regioni ad eccezione dell'Asia-Pacifico, dove la crescita è rallentata a causa delle misure di quarantena legate alla diffusione di...
01.02.2023 324
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio