I russi diventano "acquirenti multicanale"
21.02.2011 3818

I russi diventano "acquirenti multicanale"

Le agenzie Leo Burnett e Arc Worldwide hanno scoperto chi sono gli "acquirenti multicanale" e come il loro comportamento influisce su rivenditori e marchi. Secondo uno studio di Leo Burnett e Arc Worldwide, l'86% dei russi acquista beni utilizzando una media di 5 canali e trascorre il doppio del tempo a fare acquisti rispetto agli europei o agli americani. Anche in Russia a loro piace sperimentare, cercare nuovi articoli, acquistare marchi di moda, senza badare a spese per gli acquisti. Queste le conclusioni raggiunte dagli esperti di Leo Burnett e Arc Worldwide, che hanno condotto un ampio studio internazionale sul fenomeno della "shopper multicanale". La rivista ne scrive marcato.ru

Lo studio è stato condotto in 4 paesi: USA, Regno Unito, Francia e Russia. Lo studio russo ha coinvolto residenti di 13 città, tra cui Mosca, San Pietroburgo, Novosibirsk, Nižnij Novgorod, Ekaterinburg, Samara, Omsk, Kazan, Chelyabinsk, Rostov-sul-Don, Ufa, Volgograd e Perm. Sono stati intervistati oltre 6 mila clienti dai 18 ai 64 anni (in Russia l'età massima era limitata a 45 anni). Il comportamento degli "acquirenti multicanale" è stato analizzato in base a tre caratteristiche chiave: categoria di prodotto (20 categorie in Occidente e 12 in Russia), l'acquirente stesso e il canale utilizzato nel processo di acquisto. In totale, sono stati studiati 10 canali, tra cui: televisione, Internet, un negozio, un telefono cellulare, mailing list, riviste, cataloghi pubblicitari, ecc. Il processo di acquisto nello studio si riferisce al periodo di tempo in cui un acquirente passa dalla conoscenza di un prodotto a un acquisto .

Lo studio ha rivelato 6 archetipi di acquirenti, la cui conoscenza in futuro può aiutare i marchi, i rivenditori e i rivenditori a interagire in modo più efficace con i consumatori:

1. Compratori parsimoniosi (Risparmiatori strategici) - cacciatori di offerte speciali e sconti, non sono legati a un marchio specifico, preferiscono acquistare di più, ma più economici, sono strettamente limitati dal budget, prima di fare la loro scelta studieranno in dettaglio l'argomento dell'acquisto.

2. Motivati ​​dal prezzo (Dollar Defaulters): solo il prezzo influisce sulla decisione di acquisto, a loro piacciono i prodotti con il marchio della rete di vendita al dettaglio (private label), sono indifferenti ai marchi.

3. Aderenti di qualità (devoti della qualità) - i consumatori fedeli dello stesso marchio, focalizzati sul premio, gli intenditori di prodotti di qualità, ben consapevoli dell'argomento di acquisto, non scendono a compromessi.

4. Per i migliori acquirenti entusiasti (Savvy Passionistas) - non risparmiare denaro per acquisti, sperimentatori, cercare nuovi prodotti, concentrarsi sul prestigio, provare il piacere di acquistare marchi di moda.

5. Cercatori dell'opzione migliore (avventurieri opportunisti) - sempre pronti per viaggi di shopping alla ricerca di nuove opportunità e scoperte, alla ricerca di offerte particolarmente vantaggiose, acquirenti impulsivi.

6. Connettori di efficienza (Sprinter efficienti): seguire rigorosamente un obiettivo specifico, acquistare in base a un elenco pre-preparato, risparmiare tempo, valutare il comfort di acquisto, i clienti frammentati.

Lo studio ha dimostrato che in Russia ci sono molti acquirenti del terzo e quarto tipo. Nella scelta dei canali, gli acquirenti multicanale sono spesso guidati da due criteri: rischio e rendimento. Inoltre, più canali vengono utilizzati, maggiore è la probabilità di effettuare un acquisto.

Dettagli nella rivista Scarpe RelazioneN. 86

Le agenzie Leo Burnett e Arc Worldwide hanno scoperto chi sono gli "acquirenti multicanale" e come il loro comportamento influisce su rivenditori e marchi. Secondo una ricerca di Leo Burnett e Arc Worldwide, ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Lamoda ha lanciato il proprio marchio di calzature Founds

Il rivenditore online russo Lamoda sta espandendo la propria linea di marchi propri. Ai nuovi marchi di abbigliamento Mademan e Nume, lanciati questa primavera, si è aggiunto Founds, sotto il quale…
13.06.2024 70

Un escursionista apre un negozio a Vladivostok

La catena di negozi multimarca Hiker è diventata federale. A Vladivostok, nel centro commerciale Kalina Mall in Kalinina, 8, è stato aperto il sesto punto vendita della catena. Questo è il primo negozio regionale della catena situato al di fuori del Distretto Federale Centrale. La gamma è composta da…
13.06.2024 101

Lamoda annulla il compenso per l'accettazione della merce e ne allunga la durata

Il rivenditore online Lamoda, specializzato nella vendita di prodotti della categoria Moda, annuncia cambiamenti nel lavoro con i partner che lavorano con il mercato utilizzando il modello FBO (Fulfilment by operator), cioè con coloro che negoziano...
13.06.2024 381

Rilasciata la collaborazione Hey Dude x Lee

Il marchio di mocassini di proprietà di Crocs Inc Hey Dude ha avviato una collaborazione con il marchio di denim Lee. Una piccola capsule collection dedicata alle vacanze estive e al mare, composta da sette capi, tra abbigliamento, accessori e…
11.06.2024 495

La collaborazione tra Ecco e Natasha Ramsay-Levi è stata presentata da Julia e Anna Peresild

Il marchio di calzature danese Ecco continua la sua collaborazione con la designer Natasha Ramsay-Levi, ex direttore creativo di Chloé. Una nuova collezione limitata di scarpe frutto di una sensazionale collaborazione in Russia è stata presentata da Yulia Peresild e sua figlia...
11.06.2024 554
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio