Dal 2014 "imputazione" sarà annullata
27.05.2011 3227

Dal 2014 "imputazione" sarà annullata

Dal 2014 l'imputazione scomparirà. Verrà invece introdotto il cosiddetto “sistema semplificato” brevettuale, che diventerà un regime speciale a tutti gli effetti con un capitolo a parte nel codice fiscale. La Duma di Stato ha già approvato in prima lettura il progetto di legge sull'abolizione graduale dell'UTI. Tuttavia, come dice il quotidiano “Uchet. Le tasse. Giusto ", gli stessi uomini d'affari non sono contenti di questo. Ad esempio, Opor Rossii ritiene che l'UTII sia una tassa conveniente per le piccole imprese. È facile da pagare e facile da amministrare. Se traduciamo in brevetti, dobbiamo garantire la loro disponibilità non solo per gli imprenditori, ma anche per le aziende. Pertanto, dalla seconda lettura il conto molto probabilmente cambierà. In particolare, c'è una proposta per aumentare il numero di dipendenti, che consente di applicare il brevetto, a 15 persone (ora - 10), nonché di aumentare l'area della superficie di vendita - da 10 a 60 metri quadrati.

Già dal 2012, la ristorazione e il commercio dovranno ridurre il numero di dipendenti a 50 persone e dal 2013 passare al "sistema semplificato" o al sistema fiscale generale.

Inoltre, l'abolizione di UTII comporterà la restituzione al dettaglio dei registratori di cassa, che dovranno essere registrati nuovamente nell'imposta. 

Le persone giuridiche, se il disegno di legge viene approvato senza modifiche, dovranno passare a un sistema fiscale semplificato o generale, scrive "Imprenditore moderno".

Dal 2014 l'imputazione scomparirà. Verrà invece introdotto il cosiddetto “sistema semplificato” brevettuale, che diventerà un regime speciale a tutti gli effetti con un capitolo a parte nel codice fiscale. Conto…
5
1
Valutazione

Ultime notizie

L’India registra un calo nelle esportazioni di pelle

Le esportazioni di pelle e articoli in pelle sono diminuite di quasi il 2024% nell'anno fiscale terminato a marzo 10 rispetto all'anno fiscale precedente a causa della debole domanda in mercati come gli Stati Uniti e...
24.05.2024 208

Completata l'acquisizione di LLOYD Shoes da parte del gruppo svizzero Arklyz

È stata completata l'acquisizione del produttore di calzature Sulinger Lloyd Shoes GmbH da parte della società di investimento svizzera Arklyz AG. Come abbiamo scritto in precedenza, nel mese di gennaio Arklyz ha raggiunto un accordo con il proprietario, Ara AG, per l'acquisto del marchio di scarpe, comprese tutte le attività...
24.05.2024 232

La fabbrica di Astrakhan "Duna-Ast" amplierà la produzione di scarpe da ginnastica

Il produttore di calzature e abbigliamento di Astrachan' PFC Duna-Ast ha approfittato del finanziamento preferenziale del Fondo per lo sviluppo industriale e ha stanziato fondi per la riattrezzatura tecnica e l'acquisto di attrezzature speciali per la produzione di scarpe da ginnastica e...
23.05.2024 313

Versace presenta le sneakers “complesse” Mercury

Il marchio di lusso Versace lancerà uno dei suoi modelli di sneaker più interessanti a giugno, scrive Footwearnews.com. Soprannominata "Versace Mercury", la silhouette unisex presenta una struttura complessa di 86 componenti accuratamente realizzati...
23.05.2024 406

L’Italia vede un rallentamento delle esportazioni di calzature nel 2023

In Italia, le vendite all’esportazione di calzature sono gradualmente diminuite nel corso del 2023, lasciando le esportazioni di calzature di fine anno inferiori dello 0,6% in termini di valore rispetto all’anno precedente. Secondo il centro studi Confindustria...
23.05.2024 418
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio