Rieker
L'unione doganale può raddoppiare i dazi all'importazione
13.10.2011 1974

L'unione doganale può raddoppiare i dazi all'importazione

La Bielorussia propone di aumentare i dazi all'importazione di calzature in pelle per i paesi dell'Unione doganale della metà, fino al 20% delle spese di spedizione. Le importazioni legali forniscono fino al 60% del consumo di scarpe in Russia e le nuove tariffe porteranno ad un aumento del turnover ombra, i venditori sono preoccupati.

La Bielorussia ha presentato ricorso alla Commissione dell'Unione doganale (CCC) con una richiesta di aumentare i dazi doganali sulle scarpe di cuoio, ha dichiarato Natalya Demidova, direttore generale della National Shoe Union. L'appello è stato firmato dal viceministro degli affari esteri della Bielorussia Alexander Guryanov. Dal 2009, l'importazione di scarpe di cuoio nei paesi dell'Unione (Russia, Bielorussia e Kazakistan) è soggetta a un dazio del 10% sul costo della consegna, ma non inferiore a 1,8 euro al paio. Ora la parte bielorussa si offre di importare dagli importatori fino al 20% del costo delle scarpe, ma non meno di 2,7 euro al paio. L'aumento del dazio dovrebbe proteggere i produttori dei tre paesi, gli autori del ricorso sono sicuri. Un aumento è possibile dopo il 1 ° gennaio 2012: prima di tale data, l'unione doganale ha introdotto una moratoria sulle modifiche alle tariffe.

Secondo Natalia Demidova, il CCC ha programmato un incontro sulla questione dell'aumento delle tasse. Il portavoce del CCC Sergei Tkachuk ha dichiarato che il prossimo incontro si terrà il 18 ottobre.

Secondo la National Shoe Union, il mercato calzaturiero in Russia nel 2010 ammontava a 570 milioni di paia, di cui 335,8 milioni di paia erano importazioni ufficiali, 63,1 milioni di paia erano scarpe domestiche, il resto veniva portato illegalmente con prodotti (circa il 30%) . Pertanto, la produzione nazionale copre solo il 10% delle esigenze dei russi. L'industria calzaturiera del paese si sta sviluppando lentamente. La produzione di scarpe in pelle per sette anni - dal 2003 al 2010 - è cresciuta solo del 13% (dati forniti dal Servizio statale federale fornito dalla National Shoe Union).

Dati gli attuali volumi di produzione interna in Russia, un aumento del dazio comporterà un aumento delle importazioni ombra, la sig.ra Demidova è certa. Anche l'attuale dazio doganale è "costoso", ritiene che, oltre a lei, l'importatore paghi anche l'IVA (18%) e paghi per l'esecuzione dei documenti doganali (un altro 1%). I nuovi compiti da soli non contribuiranno alla crescita della produzione in Russia, concorda Alexander Bayer, direttore generale e comproprietario della catena di scarpe Alba. Le scarpe dei produttori russi e bielorussi sono famose per la loro bassa qualità, quindi le catene di vendita al dettaglio preferiscono portare analoghi dalla Cina o dall'Italia, spiega l'uomo d'affari. Con un aumento dei dazi fino al 20%, l'aumento del prezzo al dettaglio delle scarpe in pelle nei negozi russi sarà del 40%, ha calcolato Bayer. Su questo giornale Kommersant.

La Bielorussia propone di aumentare i dazi all'importazione di calzature in pelle per i paesi dell'Unione doganale della metà, fino al 20% delle spese di spedizione.
5
1
Valutazione
Midinblu

Ultime notizie

Il primo MICAM day a Milano è un riflesso della situazione sul mercato globale della moda

Al via a Milano la più grande fiera internazionale delle calzature MICAM, che si svolgerà dal 20 al 23 settembre. Questa mostra è la 90a consecutiva e la prima nella storia dell'evento, che si tiene in un formato così ridotto.
21.09.2020 59

Dr. Martens e Marc Jacobs hanno presentato un nuovo design per il modello anniversario delle martore

Il Dr. Martens ha arruolato Marc Jacobs per creare un paio di stivali da 6 da 1460 pollici, che compiranno 60 anni quest'anno. I marchi avevano già un'esperienza simile di cooperazione 27 anni fa, scrive snobette.com.
20.09.2020 58

La pandemia ha mandato Peter Kaiser a rischio di bancarotta

Peter Kaiser ha presentato una petizione al tribunale distrettuale di Pirmasens per sviluppare un piano d'azione per evitare procedure di fallimento. Secondo i manager dell'azienda, Peter Kaiser ha portato a uno stato di quarantena pre-fallimento in ...
17.09.2020 306

Vans svela la collaborazione con il MoMA di New York

Il design della collezione Vans x MoMA, composta da scarpe, vestiti e accessori, si ispira alle opere di artisti eccezionali presentati al MoMA Museum, tra cui Salvador Dalì, Wassily Kandinsky, Lyubov Popova, Claude Monet, Edvard Munch, Jackson ...
17.09.2020 420

Nella linea di zoccoli Crocs sono comparsi modelli caldi

Come abbiamo scritto in precedenza, il marchio americano ha notato una crescita esplosiva delle vendite dei suoi zoccoli durante i mesi estivi di quarantena e, a quanto pare, per non perdere lo slancio, ha deciso di offrire ai consumatori una versione autunnale del suo popolare modello.
17.09.2020 402
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio