Rieker
A San Pietroburgo, una nuova rete di scarpe Mosso
31.05.2011 5871

A San Pietroburgo, una nuova rete di scarpe Mosso

Il comproprietario della holding Adamant M. Bazhenov ha investito 5 milioni di dollari nel settore delle scarpe. Ha acquistato una fabbrica di scarpe in Cina e ha lanciato una catena di negozi di scarpe Mosso a San Pietroburgo.

L'acquisto di locali, riparazioni e attrezzature è costato $ 4 milioni, ora la fabbrica impiega 220 persone sotto la guida di 10 manager russi. Produce fino a 400 mila paia di scarpe all'anno secondo i modelli dei designer italiani e russi. "L'attività è principalmente rivolta a clienti grossisti del territorio dell'ex Unione Sovietica", afferma l'uomo d'affari.

La fabbrica fornisce circa il 20% della sua produzione a San Pietroburgo, dove M. Bazhenov ha creato una rete di negozi di scarpe per la classe media con il marchio Mosso. La catena è operativa da sei mesi, ha già otto negozi con una superficie media di 120 metri quadrati nei principali complessi commerciali e di intrattenimento della Adamant Holding. $ 1 milione è già stato investito nel progetto, nel corso dell'anno l'investitore prevede di raddoppiare il numero di punti vendita. "Ma la città ha un chiaro deficit di locali di un formato adeguato", si lamenta l'uomo d'affari, sottolineando che Mosso, come inquilino, non ha preferenze nei complessi Adamant.

Il fatturato della rete Mosso, secondo le previsioni di M. Bazhenov, per il primo anno di attività sarà di $ 10 milioni. L'uomo d'affari non ha ancora in programma di sviluppare una rete commerciale nelle regioni.

“Il volume degli investimenti dichiarati è adeguato al mercato. M. Bazhenov entra in un segmento dinamico, che anche durante la crisi, sullo sfondo di una recessione generale, ha mostrato una crescita ”, afferma D. Yadernaya, direttore del dipartimento del gruppo Esper. L'esperto osserva che lo scorso anno il mercato delle scarpe russo è cresciuto del 21%, raggiungendo i $ 24,2 miliardi e quest'anno è previsto un aumento di un altro 22%.

"Ora i russi non vogliono più indossare scarpe economiche, ma non possono ancora indossare scarpe costose. Quindi il segmento in cui è uscito Mosso guadagnerà popolarità. E la rete ha pochi concorrenti ", ha affermato un esperto del gruppo Esper.

"La nuova rete si svilupperà anche nella vendita al dettaglio di strada; senza questo, il riconoscimento del marchio e un fatturato stabile non possono essere raggiunti", ha affermato Sergey Fedorov, CEO di Praktis CB. Secondo i materiali della rivista "Business Petersburg".

Il comproprietario della holding Adamant M. Bazhenov ha investito 5 milioni di dollari nel settore delle scarpe. Ha acquistato una fabbrica di scarpe in Cina e ha lanciato una catena di negozi di scarpe Mosso a San Pietroburgo. Acquisto di locali, ...
5
1
Valutazione
Esposizione Euro Shoes

Ultime notizie

Nike lascia la Russia

Secondo Vedomosti, Nike, uno dei principali produttori americani di abbigliamento sportivo e calzature, sta riducendo le vendite in Russia.
26.05.2022 173

Iscriviti ai nostri social network

Cari lettori di Shoes Report, colleghi e partner, partecipanti alla mostra Euro Shoes! Il nostro spazio informativo oggi, dove pubblichiamo notizie del settore calzaturiero, mostre di Shoes Report, articoli di esperti, contenuti utili e fotografici, è il sito web di Shoes...
25.05.2022 231

Bottega Veneta rafforza il business delle calzature

Il marchio di lusso italiano Bottega Veneta, parte del gruppo Kering, ha assunto la designer e artista turca Safa Sahin come consulente di design di scarpe.
25.05.2022 249

I marchi turchi sono invitati a prendere posti liberi nei centri commerciali in Russia

Il presidente del Consiglio russo dei centri commerciali (RSTC) Dmitry Moskalenko ha parlato dei negoziati in corso tra Russia e Turchia per sostituire i marchi che lasciano la Russia con marchi di abbigliamento e calzature alla moda dalla Turchia, scrive RBC con ...
24.05.2022 387

Wildberries ha aperto un punto di accettazione di merci da imprenditori nella regione di Ivanovo

L'azienda sta ampliando la cooperazione con i rappresentanti delle imprese regionali e aprendo nuove strutture logistiche nelle aree popolate del paese. A maggio 2022 è entrato in funzione a Ivanovo il nuovo centro di smistamento Wildberries, la sua area di stabilimento è…
24.05.2022 179
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio