Il 43% dei britannici effettua acquisti ubriachi online
10.01.2012 2968

Il 43% dei britannici effettua acquisti ubriachi online

Il 43% dei britannici acquista online mentre è ubriaco. Ciò è dimostrato dai risultati di un sondaggio Kelkoo condotto da The Daily Telegraph.

Un quarto degli intervistati ha ammesso di aver iniziato a fare acquisti online solo perché ha preso alcol, e un quinto degli "acquirenti ubriachi" non riesce a ricordare il giorno successivo cosa esattamente hanno ordinato nel negozio online.

I ricercatori osservano che molto spesso quando sono ubriachi, le persone acquistano vestiti e scarpe, oltre a videogiochi, film e libri. Uno degli intervistati ha ammesso di aver acquistato una barca ubriaca.

Secondo Kelkoo, il più delle volte gli "acquisti da ubriachi" vengono effettuati dalle 23 all'una del mattino. Come sottolinea il New York Times in un articolo su questo fenomeno, gli acquisti di punta di eBay vanno dalle 18:30 alle 22:30 ora locale. Il rappresentante del negozio online ha confermato alla pubblicazione che esiste un merito di "acquisti da ubriachi".

Secondo ChannelAdvisor, che fornisce centinaia di risorse per il trading online, gli acquisti di picco si verificano a 20 ore, mentre la percentuale di acquisti successivi effettuati da 21 ore a mezzanotte è in crescita.

La pubblicazione cita le parole di uno psichiatra, secondo il quale lo shopping online mentre è ubriaco può essere rovinoso. A differenza degli acquisti "reali", un utente ubriaco di Internet potrebbe non sentire di aver acquistato troppo e che deve fermarsi.

Il problema degli "acquisti da ubriachi" esiste non solo sulla rete. Così, nel luglio 2011, un negozio di animali di New York situato vicino ai bar ha vietato la vendita di cuccioli ai visitatori ubriachi. Secondo i proprietari del negozio, tali persone effettuano acquisti senza pensarci. A proposito scrive retailer.ru
 Il 43% dei britannici acquista online da ubriaco. Ciò è dimostrato dai risultati di un sondaggio di Kelkoo, che guida The Daily ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Le sneakers con l'immagine della vittoria di Donald Trump diventano bestseller

"Fight Fight Fight" è il nome di un paio di sneakers alte con un'immagine vittoriosa di Donald Trump dopo l'attacco. Le scarpe, rilasciate dal politico in ricordo dell'attacco terroristico in Pennsylvania, furono prodotte in 4700 paia e furono un successo commerciale. Paio…
20.07.2024 288

Birkenstock apre il primo negozio a Parigi

Il primo negozio parigino di Birkenstock apre questo sabato. Negozio su due livelli con una superficie di 130 mq. metri si trova nel cuore del quartiere alla moda parigino Marais, dove showroom interni, gallerie d'arte, boutique,...
19.07.2024 426

OrthoLite espande il suo centro di produzione in Europa

Il produttore americano di solette ha annunciato l'espansione della sua struttura europea, OrthoLite Europa (OEU), situata ad Almansa, in Spagna. L’azienda si sforza di avvicinarsi ai partner europei e mira ad aumentare…
18.07.2024 612

Almaty ospiterà una mostra di calzature, pellicce, pelletteria e accessori Euro Shoes@CAF

Dal 18 al 20 agosto, ad Almaty, presso il complesso espositivo Atakent, si terrà la principale fiera dell'industria della moda in Asia centrale - Central Asia Fashion (CAF). Per la quarta stagione, il CAF si svolgerà con il supporto di Mosca International Footwear e...
17.07.2024 530

Supreme in vendita per 1,5 miliardi di dollari

VF Corp. venderà il popolare marchio di moda di strada Supreme, significativamente inferiore al prezzo di acquisto effettuato dalla società nel 2020, in un contesto di vendite in calo e di interesse in calo per lo street style, scrive...
17.07.2024 740
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio