Rieker
I produttori di scarpe iraniani chiedono sostegno statale
16.06.2011 2781

I produttori di scarpe iraniani chiedono sostegno statale

Ali Lashgari, vicepresidente del consiglio di amministrazione dell'azienda calzaturiera, ha affermato che l'industria calzaturiera del paese, che impiega circa 1 milione di persone, ha bisogno del sostegno del governo, in particolare, per ridurre o abolire determinate tasse. Lo riporta l'agenzia Riamoda con riferimento a Iran News.

Ali Lashgari ha osservato che l'importazione di scarpe non può causare danni significativi all'industria, tuttavia è importante che i produttori non abbiano altri problemi, come l'aumento dei prezzi delle materie prime e numerose tasse.

Secondo Ali Lashgari, oggi il costo delle materie prime ha raggiunto il 39,2% del prezzo dei prodotti finiti e questo porta ad un aumento del costo finale delle scarpe. L'aumento dei prezzi delle materie prime crea problemi principalmente per i produttori, poiché non possono ridurre i loro costi di produzione e, allo stesso tempo, consegnare i prodotti al mercato a un prezzo inferiore al loro costo finale reale.

Ali Lashgari ha ricordato che attualmente il volume della produzione di calzature supera le esigenze interne del paese e il governo, avendo assunto determinati obblighi, può porre fine all'importazione di scarpe cinesi di bassa qualità.

Gli iraniani hanno già capito che le scarpe cinesi non sono di alta qualità e si rifiutano di acquistarle. Le calzature cinesi vengono introdotte clandestinamente nel mercato iraniano. Per quanto riguarda l'importazione di scarpe, oggi, attraverso canali ufficiali, questi prodotti vengono forniti dalla Turchia, dal Vietnam e da alcuni paesi dell'Asia orientale.

Ali Lashgari ha affermato che le scarpe iraniane vengono esportate in paesi come l'Afghanistan, l'Iraq, gli Emirati Arabi Uniti e l'Arabia Saudita e ha sottolineato che i produttori di scarpe iraniani hanno in programma di produrre prodotti conformi agli standard europei per iniziare a spedirli in Europa.

Ali Lashgari, vice presidente del consiglio di amministrazione dell'azienda calzaturiera, ha affermato che l'industria calzaturiera del paese, che impiega circa 1 milione di persone, ha bisogno di uno stato ...
5
1
Valutazione
Esposizione Euro Shoes

Ultime notizie

L'epidemia di COVID-19 in Vietnam potrebbe influenzare le esportazioni di scarpe

Le rigorose misure di isolamento per sedare l'epidemia di COVID-19 in Vietnam minacciano di portare a un calo delle esportazioni di calzature nella seconda metà del 2021. Aziende come Nike stanno già affrontando interruzioni della catena di approvvigionamento, scrive ...
04.08.2021 99

Zalando continua ad espandere le sue attività nell'Europa dell'Est

Zalando, la più grande piattaforma online tedesca per la vendita di calzature, abbigliamento e accessori moda, continua ad espandersi nei mercati dell'Europa orientale. Dopo che l'azienda è entrata nei mercati di Lituania, Slovacchia e Slovenia all'inizio dell'anno, oggi ...
04.08.2021 88

Crocs collabora con il marchio cinese Sankuanz

Crocs ha collaborato con il marchio di moda cinese, un habitué delle Fashion Weeks, Sankuanz per lanciare una collezione di tre pezzi unici. È stato creato nel concetto di Scarpe per Scarpe da ...
04.08.2021 93

Nella prima metà del 2021 il numero degli acquisti nel retail tradizionale è cresciuto del 69%

Secondo gli analisti della Russian Standard Bank, che hanno analizzato l'attività di acquisto per le carte di tutte le banche nella sua rete di acquiring, entro la fine della prima metà del 2021, il numero di acquisti nella vendita al dettaglio tradizionale è aumentato del ...
03.08.2021 328

Ara Shoes cambia immagine e sceglie lo sport

Il marchio tedesco di calzature comfort Ara Shoes ha compiuto una svolta epocale nel design nell'ultimo anno con una nuova linea di calzature sportive. La nuova linea Energystep si distingue per i colori accesi, è focalizzata su più ...
03.08.2021 381
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio