Rieker
L'Italia è il paese più attraente per i rivenditori e la Russia è al terzo posto
22.11.2011 2060

L'Italia è il paese più attraente per i rivenditori e la Russia è al terzo posto

Secondo un nuovo studio CBRE, "Quanto sono attive le catene di vendita al dettaglio in Europa, Medio Oriente e Africa?", Circa un terzo dei rivenditori internazionali intervistati prevede di aprire più di cinque negozi entro la fine del 2012 in Europa, Medio Oriente e Africa.

Per la prima volta, l'Italia è diventata il mercato più attraente per il commercio al dettaglio, salendo dall'ottavo posto nella classifica dello scorso anno. L'Italia, seguita da Germania, Russia, Spagna e Francia, è tra i primi cinque Paesi in cui oltre il 30% delle aziende intervistate prevede di svilupparsi. La Russia è salita dal sesto al terzo, secondo CBRE, "a causa di una forte economia e previsioni sull'aumento della spesa dei consumatori".

L'interesse per i paesi del Medio Oriente, come Arabia Saudita, Kuwait e Qatar, è notevolmente aumentato: più del 15% dei rivenditori sta valutando l'espansione di questi paesi nel 2012. Un alto livello di reddito della popolazione, un'economia più stabile che in Europa e una percentuale relativamente bassa di presenza internazionale nella regione marchi: tutti questi fattori attraggono le aziende.

Più della metà delle aziende intervistate (52%) intende aprire negozi in nuove città, ma solo nei paesi in cui sono già presenti. Una situazione simile è stata osservata l'anno scorso. "I rivenditori nel 2011, di fronte a una situazione molto più difficile del mercato dei consumatori del previsto, affrontano il problema dello sviluppo con molta attenzione, che è proprio in questa situazione", afferma Peter Gold, capo del dipartimento internazionale della proprietà di vendita al dettaglio di CBRE. Tuttavia, quasi un terzo dei rivenditori (30%) intende entrare in nuovi mercati nel 2012.

I rivenditori più attivi nel settore Value & Denim (discount abbigliamento, abbigliamento denim). Prevedono di aprire una media di 36 negozi nel 2012 (30 negozi l'anno scorso). Di fronte al calo dei livelli di reddito, molti consumatori hanno iniziato a spostarsi verso un prezzo inferiore, spiega Gold. Anche il segmento del lusso si sente a suo agio: le aziende del settore Luxury & Business Fashion prevedono di aprire una media di 15 negozi nel 2012, una cifra leggermente superiore rispetto al passato.

In Russia, il volume totale degli investimenti esteri nel settore commerciale dall'inizio dell'anno è stato pari a 764,5 milioni di euro. "Questo segmento è ancora sottorappresentato nel mercato degli investimenti russo", ha dichiarato Konstantin Lysenko, direttore dei servizi di investimento presso CBRE. Secondo i risultati del terzo trimestre 2011, 2,3 miliardi di euro sono stati investiti nella vendita al dettaglio tedesca. Nel Regno Unito - 1,78 miliardi di euro. Lo riporta il quotidiano "Vedomosti".

Secondo un nuovo studio CBRE, "Quanto sono attive le catene di vendita al dettaglio in Europa, Medio Oriente e Africa?", Circa un terzo dei rivenditori internazionali intervistati prevede di aprire prima ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

L'esportazione di prodotti in pelle e calzature in Russia dall'Uzbekistan nel 2022 è aumentata del 61%

Secondo l'associazione Uzcharmsanoat, nel corso dell'anno, le esportazioni di prodotti in pelle e calzature dall'Uzbekistan alla Russia sono aumentate del 61% e hanno raggiunto gli 82,5 milioni di dollari nel 2022. E l'anno prossimo, l'associazione prevede un aumento delle esportazioni di questi prodotti in Russia per...
05.12.2022 109

Camper lancia le ciabatte Wabi in lana rigenerativa

Il marchio spagnolo Camper ha celebrato il 22° anniversario delle sue pantofole Wabi con una collezione in edizione limitata di pantofole in lana rigenerata realizzate a Maiorca.
05.12.2022 104

Pantone nomina il colore dell'anno 2023

Il colore dell'anno 2023 è "potente, senza paura, stimolante" come viene descritto da Pantone 18-1750 Viva Magenta Carmine Red. Il suo altro nome è "nuova vibrazione ...
03.12.2022 300

Fila collabora con Haider Ackermann

L'azienda sudcoreana, produttore e fornitore di abbigliamento sportivo Fila ha rilasciato una collaborazione con il designer francese di origine colombiana Haider Ackermann. La capsule comprende abbigliamento uomo e donna (leggings colorati,…
02.12.2022 352

Il Pakistan aumenta le esportazioni di scarpe

Le esportazioni di calzature dal Pakistan sono aumentate dell'2022% tra luglio e ottobre 82, una crescita anno su anno del 31%, mentre le esportazioni di pelle sono leggermente aumentate, secondo il Pakistan Bureau of Statistics (PBS)...
02.12.2022 362
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio