I produttori di scarpe italiani non sono fiduciosi nella dinamica della crescita
25.03.2011 3298

I produttori di scarpe italiani non sono fiduciosi nella dinamica della crescita

Dal 6 al 9 marzo, la principale fiera internazionale si è tenuta a Milano nei padiglioni del centro fieristico Fieramilano Rho MICAM, che ha presentato le collezioni di scarpe e accessori per la stagione "Autunno-Inverno 2011/2012".

Il maggior consumatore di scarpe italiane rimane nei paesi dell'UE. Tra questi, i tre principali leader nel settore degli appalti comprendono Germania, Svizzera e Austria. Tre paesi rappresentano il 24,5% delle esportazioni totali di calzature italiane, ovvero 1,18 miliardi di euro.

La Germania per i 9 mesi del 2010 ha acquistato 29,7 milioni di paia di scarpe italiane (+ 13% rispetto allo stesso periodo del 2009). Il valore totale di acquisto è stato di 683,4 milioni di euro.

Tutte le cifre chiave del mercato sono piuttosto vaghe.

Per 9 mesi del 2010, le esportazioni sono cresciute del 13,9% in termini di coppie e dell'11,1% - in termini di valore. Allo stesso tempo, il prezzo medio per coppia è diminuito del 2,4%.

A livello globale, gli italiani hanno 6 principali mercati di vendita. 4 di loro sono cresciuti lo scorso anno: francese - dell'11,8%, tedesco - del 13,4%, americano del 20,9%, russo - del 10% in termini di prezzo, del 19% in volume. 2 - giapponese e arabo - non hanno mostrato dinamiche. 

Tutte le province italiane significative per il mercato delle calzature hanno annunciato una crescita delle esportazioni: Toscana - del 14,9%, Veneto - del 7,7%, Marche - del 5,6%, Lombardia - del 5,4%. Le esportazioni di scarpe stanno crescendo anche in regioni relativamente lontane dall'industria calzaturiera come Campagna (+ 13,9%) e Puglia (19,9%).

Da un lato, secondo il presidente dell'Associazione italiana produttori di scarpe (ANCI) Vito Artioli, l'economia è cresciuta, gli ordini stanno crescendo, i compratori americani e britannici sono tornati alla mostra. D'altra parte, non c'è certezza che questa dinamica sarà sostenibile.

Nel corso dei tre anni di recessione economica, il numero di aziende italiane è diminuito e continua a diminuire: 6263 (2008), 6028 (2009), 5840 (2010). Anche l'occupazione nel settore è in costante calo: 85,9 mila persone nel 2008, 82,9 mila persone nel 2009, 79,7 mila persone. nel 2010

Nel 2010 la produzione è rimasta invariata all'1,1%. Oltre ai prezzi al dettaglio nella stessa Italia, sono aumentati dell'1%. I prezzi al dettaglio all'estero sono aumentati dell'1,9%.

Secondo i sondaggi ANCI, Il 51% dei produttori italiani aumenterà leggermente la produzione nel 2011, circa il 15% aumenterà la produzione di oltre il 10%. Allo stesso tempo, il 35% ha annunciato una riduzione della produzione quest'anno.

Tradizionalmente durante la mostra MICAM il miglior acquirente è stato premiato - la direzione della mostra insieme ANCI scelgono il proprietario del negozio il cui contributo alla promozione e alla vendita delle calzature italiane considerano prima di tutto. Il concorso ha due nomination - per acquirenti italiani e stranieri. A marzo 2011 il premio MICAM premio ricevuto da Leonardo e Giuseppe Angiolucci, proprietari dell'azienda fiorentina Gilardinie Adnan Chaaito e Manovaru Jeswani dell'azienda di Dubai  Valencia Scarpas.

Per la cronaca

MICAM in numeri

Area espositiva: 71 Piazza 050. m

Numero di espositori: 1623, di cui 607 dall'estero

Numero di visitatori: 38 812, di cui 19 588 dall'estero

Dal 6 al 9 marzo a Milano, nei padiglioni del quartiere fieristico di Fieramilano Rho, si è tenuta la principale fiera internazionale MICAM, che presenta le collezioni di scarpe e accessori per l'Autunno-Inverno ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Golden Goose rinvia l'IPO

Golden Goose, società di sneaker di lusso sostenuta da Permira, ha deciso di ritardare la sua IPO a causa dell'incertezza politica in Europa. L'inizio delle negoziazioni avrebbe dovuto avvenire il 21 giugno, scrive...
21.06.2024 223

EKONIKA ha lanciato una campagna pubblicitaria a sostegno della sua nuova collezione

EKONIKA ha invitato l'influencer di moda, fondatore della piattaforma di rivendita Komisstore, la fashionista e socialite Oksana Rim alla campagna pubblicitaria della sua nuova collezione Premium. "L'unione di rigore e relax", così viene descritto...
21.06.2024 287

Camper x Sunnei ha creato sneakers con mezze paia simmetriche

Le sneakers Forone, realizzate in collaborazione tra il marchio di scarpe spagnolo Camper e il marchio italiano di moda uomo e donna Sunnei, sono adatte a qualsiasi...
20.06.2024 393

Prada ha introdotto scarpe con suola ultrasottile

Una delle tendenze più brillanti della settimana della moda maschile di Milano, che si è svolta dal 15 al 19 giugno, è stata una nuova interpretazione dei classici modelli di scarpe. Così, il marchio italiano Prada ha presentato i soliti stili classici di scarpe da uomo su ultrasottili...
20.06.2024 392

Rosakkreditatsiya ha controllato i certificati di sicurezza delle merci sui mercati

Nell'ambito di un progetto congiunto di Rosaccreditation e dei principali mercati russi, sono stati controllati un totale di 722,5 mila documenti: dichiarazioni e certificati pubblicati nel Sistema informativo statale federale di Rosaccreditation e che confermano la sicurezza delle merci nelle carte...
19.06.2024 414
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio