Rieker
Entro il 2012, Omsk occuperà una posizione di leader in Russia nel numero di centri commerciali tra le regioni
10.02.2011 2665

Entro il 2012, Omsk occuperà una posizione di leader in Russia nel numero di centri commerciali tra le regioni

Secondo il presidente del Consiglio europeo per l'esportazione di moda e tessile (EFTEC) Reinhard Depper, i rivenditori di abbigliamento stanno continuando attivamente la loro espansione al di fuori di Mosca e San Pietroburgo, scommettendo su 17 città leader con una popolazione di oltre 1 milione di persone. Ciò si manifesta nell'espansione attiva di conduttori di ancoraggio, grandi operatori al dettaglio, reti regionali e internazionali.

Nonostante il crescente interesse per lo spazio di noleggio gratuito, gli inquilini sono più equilibrati nella scelta dei complessi commerciali rispetto a 2-3 anni fa. Ciò è dovuto alle limitate capacità finanziarie dei rivenditori sullo sfondo della crisi passata. I centri commerciali di successo sono più richiesti. Tra le strutture in costruzione vi sono complessi vicini all'apertura, nonché progetti che avranno successo grazie alla loro buona posizione.

Oggi, la percentuale della spesa al consumo nelle regioni è del 45% del loro totale. Con uno sviluppo economico positivo in tre anni, questa cifra può raggiungere il 60%.

I mercati dell'abbigliamento rimangono il formato più grande nel mercato dell'abbigliamento russo, rappresentando il 75% delle vendite totali. Tali dati sono forniti dal portale bsmarket.ru. A Mosca, lo stesso numero di acquisti viene effettuato nei mercati e nei centri commerciali: il 40% di tutti gli acquisti ciascuno, le boutique rappresentano circa il 10% degli acquisti. Le preferenze di posizione in Russia variano a seconda delle dimensioni dell'insediamento. Nei villaggi la priorità è data all'apertura dei mercati dell'abbigliamento. Nelle grandi città la popolazione apprezza i grandi centri commerciali e complessi: se dall'11% al 22% della popolazione tende a boutique monomarca e multimarca quando acquista vestiti e scarpe, allora fino al 45% degli acquirenti ricorre all'assortimento dei complessi commerciali. I leader tra le catene di negozi in termini di prevalenza e popolarità sono: i marchi giovani MEXX e OGGI, tra i più costosi - Zara e Calvin Klein. 

Secondo il Consiglio europeo per l'esportazione di moda e tessuti, alla fine del 2010 l'area totale affittata raggiungerà 3,0 milioni di metri quadrati a Mosca. Entro la fine di quest'anno, nei centri commerciali di San Pietroburgo, ci saranno già 1,8 milioni di metri quadrati.

Tuttavia, la piattaforma più interessante per lo sviluppo dei centri commerciali sono le regioni. Tra questi, Omsk è il leader, dove il GLA entro la fine del 2012 ammonterà a 1,132 milioni di metri quadrati. È seguito da Ekaterinburg (845 mila metri quadrati) e Nizhny Novgorod (844 mila metri quadrati)

La tendenza principale all'emergere della crisi, come notano gli sviluppatori, è l'orientamento dell'inquilino verso centri commerciali di alta qualità con un concetto interessante. 

Secondo il presidente dell'European Fashion and Textile Export Council (EFTEC) Reinhard Depfer, i rivenditori di abbigliamento stanno continuando attivamente la loro espansione fuori Mosca e San Pietroburgo, ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Il marchio di scarpe architettoniche Nicholas Kirkwood sta chiudendo

Il designer britannico Nicholas Kirkwood ha preso la decisione di chiudere il suo omonimo marchio di scarpe dopo 18 anni di sviluppo. Fondato nel 2005, Nicholas Kirkwood è un marchio di lusso noto per il suo design innovativo e architettonico…
02.02.2023 197

Ferragamo registra una crescita dei ricavi nel 2022

Il gruppo italiano del lusso Salvatore Ferragamo riporta una crescita delle vendite nel 2022 in tutte le regioni ad eccezione dell'Asia-Pacifico, dove la crescita è rallentata a causa delle misure di quarantena legate alla diffusione di...
01.02.2023 199

L'ufficio di progettazione per Timberland e Vans lavorerà in Giappone

VF Corp, proprietaria dei marchi Timberland e Vans, ha annunciato l'apertura del Tokyo Design Collective nell'area metropolitana di Tokyo Harajuku per espandere il suo potenziale creativo.
01.02.2023 212

L'India vanifica i piani della Turchia di diventare il polo produttivo europeo delle calzature

Alla vigilia dell'inizio della seconda più grande fiera internazionale della calzatura Aymod, che si terrà a Istanbul dall'1 al 4 febbraio, Berke Ichten, capo dell'Associazione turca dei produttori di scarpe TASD, Berke Ichten ha delineato i momenti critici nello sviluppo della scarpa turca…
01.02.2023 402

Il fatturato del Gruppo Tod's ha superato nel 2022 il miliardo di euro

Il Gruppo Tod's italiano ha registrato una crescita dei ricavi del 13,9% su base annua del 2022% nel XNUMX, superando la soglia del miliardo di euro, trainata dalle forti vendite al dettaglio e dalla forte performance del marchio Tod's.
31.01.2023 311
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio