Rieker
Cappotti e berretti salveranno l'industria leggera
26.12.2011 2061

Cappotti e berretti salveranno l'industria leggera

Dopo l'adesione all'OMC, i produttori russi di abbigliamento e scarpe fanno affidamento principalmente sugli ordini di difesa. E un po 'sul "set di misure per proteggere l'industria leggera", che sarà pronto a gennaio.

Dopo che la Russia inizierà a vivere secondo le regole dell'OMC, i vestiti e le scarpe domestici diventeranno completamente non competitivi nel prezzo, scrive il quotidiano Izvestia. Secondo i calcoli dell'Unione russa dei produttori di abbigliamento, una riduzione dei dazi all'importazione (dall'attuale 10-20% al 5-7%) comporterà una riduzione del valore in dogana di 1 kg di abbigliamento di almeno il 14%. Di conseguenza, anche i produttori russi saranno costretti ad abbassare immediatamente i prezzi dei beni dello stesso 14-15%.

"Ora il Ministero dell'Industria e del Commercio della Russia sta lavorando nel settore tessile, dell'abbigliamento e della pelle e delle calzature con le associazioni e i sindacati del settore per chiarire e specificare misure di compensazione, che nel gennaio 2012 saranno inviate al Ministero dello Sviluppo economico della Russia per la presentazione al governo della Federazione Russa", ha detto il ministero. Secondo Izvestia, l'idea principale è quella di caricare l'industria leggera a spese dell'esercito, delle forze di sicurezza e di altre strutture che utilizzano attivamente uniformi. È più probabile un'offerta per il futuro: ora il modulo è già cucito alle imprese russe, ma entro quattro anni le società straniere potranno entrare in questo mercato.

I partecipanti al mercato ammettono anche che le aziende non possono sopravvivere senza ordini statali. “I sussidi statali ci aiuteranno male. Rimane un ordine di difesa ", afferma Alexandra Andrunakievich, direttore generale dell'Unione russa di pellettieri e calzolai. Secondo le previsioni di vari dipartimenti governativi, le perdite totali dell'industria leggera derivanti dall'adesione all'OMC nei prossimi anni potrebbero raggiungere circa $ 100 milioni Nel 2012, il volume della produzione tessile e dell'abbigliamento dovrebbe diminuire del 25%, la produzione di calzature e pelletteria del 55%. Le importazioni di prodotti dell'industria leggera cresceranno di anno in anno. Quindi, nel 2012, la crescita sarà del 69%. Le previsioni dei partecipanti al mercato sono completamente pessimistiche. Secondo l'Unione russa di pellettieri e calzolai, la produzione di calzature potrebbe diminuire di 2012 volte nel 10 e ammontare a 10 milioni di paia. Nel 2011, in Russia sono state prodotte 100 milioni di paia. Sono stati importati 350 milioni di paia di scarpe.

I problemi per calzolai e lavoratori tessili non sorgeranno affatto a causa di una riduzione dei dazi. Ora, ad esempio, l'importazione di scarpe più massiccia avviene nel segmento di 300 rubli al paio (prezzo all'ingrosso). La quota è di circa € 1. Quando a metà 2012 scende a 28 centesimi di euro, ciò non influirà sul prezzo finale: le scarpe costano entrambe e costeranno fino a 1,2 mila rubli per paio. “Il biglietto d'ingresso al mercato per i grossisti stranieri sarà ridotto. La loro redditività supera il 100% e i nostri produttori sono soddisfatti dell'8% ", afferma Alexandra Andrunakievich. I produttori nazionali di calzature e tessili dovranno rivedere seriamente i loro piani di investimento dopo l'adesione della Russia all'OMC. Il progetto di bilancio federale per il 2012 prevede l'assegnazione di sussidi per materie prime alle imprese leggere e tessili per 340 milioni di rubli nel periodo 2012-2014. Il governo intende stanziare 125 milioni di rubli per le attrezzature tecniche nel 2012 e nel 2013 e 70 milioni nel 2014.

Gli operatori del mercato ritengono che tali cifre siano insufficienti. Solo nel 2010, 7 miliardi di rubli sono stati investiti nel settore. "Per la vostra comprensione, solo la nostra azienda ha investito 3 miliardi di rubli nella modernizzazione in due anni", afferma Yury Yablokov, CEO di Nordtex Corporation. La serie finale di misure per proteggere le industrie leggere dovrebbe essere inviata al governo nel gennaio 2012, scrive il quotidiano Izvestia.

Dopo l'adesione all'OMC, i produttori russi di abbigliamento e scarpe fanno affidamento principalmente sugli ordini di difesa. E un po 'sul "set di misure per proteggere l'industria leggera", che ...
5
1
Valutazione
Midinblu

Ultime notizie

La pandemia ha mandato Peter Kaiser a rischio di bancarotta

Peter Kaiser ha presentato una petizione al tribunale distrettuale di Pirmasens per sviluppare un piano d'azione per evitare procedure di fallimento. Secondo i manager dell'azienda, Peter Kaiser ha portato a uno stato di quarantena pre-fallimento in ...
17.09.2020 259

Vans svela la collaborazione con il MoMA di New York

Il design della collezione Vans x MoMA, composta da scarpe, vestiti e accessori, si ispira alle opere di artisti eccezionali presentati al MoMA Museum, tra cui Salvador Dalì, Wassily Kandinsky, Lyubov Popova, Claude Monet, Edvard Munch, Jackson ...
17.09.2020 362

Nella linea di zoccoli Crocs sono comparsi modelli caldi

Come abbiamo scritto in precedenza, il marchio americano ha notato una crescita esplosiva delle vendite dei suoi zoccoli durante i mesi estivi di quarantena e, a quanto pare, per non perdere lo slancio, ha deciso di offrire ai consumatori una versione autunnale del suo popolare modello.
17.09.2020 357

La collezione Swims aggiunge nuovi ombrelli in canna

Con l'inizio dell'autunno e della stagione delle piogge, il marchio norvegese di scarpe in gomma Swims ha tradizionalmente intensificato le sue attività, aggiungendo nuove calzature e accessori alla sua collezione. Questa volta la collezione è stata reintegrata con una nuova linea di ombrelli in ...
15.09.2020 416

I ricavi del Gruppo di società Obuv Rossii nel primo semestre 2020 sono diminuiti del 26,4%

I ricavi del gruppo di società Obuv Rossii nella prima metà del 1 sono diminuiti del 2020% a 26,4 miliardi di RUB. rispetto a 3,963 miliardi di rubli. nella prima metà del 5,384. • La perdita netta è stata di 1 miliardi di RUB, afferma il rapporto finanziario del gruppo di società Obuv Rossii.
15.09.2020 697
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio