Andiamo dall'altra parte
04.09.2012 2784

Andiamo dall'altra parte

Collonil inizia a lavorare con la vendita al dettaglio non di scarpe

Il driver di crescita dei cosmetici per calzature Collonil in Russia doveva essere nanospray. Ma le reti di scarpe chiave con cui l'azienda ha lavorato hanno abbandonato i suoi prodotti. Al fine di non perdere entrate, la società ammorbidisce i termini di collaborazione con i distributori e inizia a lavorare con i negozi non di scarpe.

Alfa-Ars, il distributore esclusivo dei prodotti premium per la cura delle scarpe Collonil in Russia, quest'anno ha perso molti dei suoi clienti chiave. L'azienda Carlo Pazolini ha abbandonato la collaborazione a giugno perché ha iniziato a produrre prodotti per la cura delle scarpe con il proprio marchio. Anche prima, i fondi tedeschi sono scomparsi dagli scaffali dei negozi Ecco e Camper, sebbene queste catene siano state sviluppate in Russia dai proprietari di Alfa-Ars - Ivan Shtopel, Andrey Sevagin e Vladimir Kreminsky. Ovviamente, ai danesi e agli spagnoli non piaceva il fatto che i venditori nei negozi russi fossero più attivi nell'offrire Collonil, piuttosto che prodotti per la cura delle scarpe con i loro marchi.

Conoscendo i piani dei partner, i proprietari di Alfa-Ars alla fine del 2011 hanno invitato in azienda un nuovo CEO: Evgeny Bridsky. Con il suo arrivo la strategia dell'azienda è cambiata. Il suo predecessore Anton Davydov faceva affidamento sulle catene di scarpe e Collonil prevedeva di aumentare le vendite ampliando la gamma. Ad esempio, due anni fa, l'azienda si aspettava che i nanospray diventassero motori di crescita. Bridsky ha iniziato ad espandere la rete di partner a scapito della vendita al dettaglio non core.

Fino a quest'anno, le grandi catene di scarpe sono diventate rivenditori di Alfa-Ars nelle regioni della Russia. Per fare ciò, hanno dovuto mostrare volumi di vendita stabili per due anni. Ora Bridsky sta concludendo contratti con società all'ingrosso che vendono prodotti chimici per la casa. In primo luogo, desidera creare una rete di concessionari regionale il più rapidamente possibile e non può esaminare da vicino potenziali partner per due anni. In secondo luogo, le catene di scarpe, a suo avviso, non sono il miglior distributore: mettono cosmetici nei loro negozi, ma sono riluttanti a entrare nei punti della concorrenza.

Il compito di Bridsky è mettere Collonil sugli scaffali di tutti i supermercati premium russi. Abbiamo già alcuni risultati. I prodotti tedeschi per la cura delle scarpe sono venduti nelle catene Azbuka Vkusa, Globus Gourmet, Bakhetle, Seventh Continent, per un totale di 100 negozi di scarpe. Il numero totale di punti vendita in cui si trova Collonil è 1850.

“Abbiamo clienti sempre più fedeli. Non è necessario che gli venga detto cos'è Collonil ”, afferma Bridsky. Nel 2011, il fatturato di Alfa-Ars è cresciuto del 20% a 8,5 milioni di euro. Bridsky prevede che quest'anno aumenterà del 24%, scrive "Sekret Firmy".

Collonil inizia a lavorare con la vendita al dettaglio non di calzature Il motore di crescita per i cosmetici per calzature Collonil in Russia era quello di diventare nanospray. Ma le reti di scarpe chiave con cui l'azienda ha lavorato, l'hanno abbandonata ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Lamoda ha lanciato il proprio marchio di calzature Founds

Il rivenditore online russo Lamoda sta espandendo la propria linea di marchi propri. Ai nuovi marchi di abbigliamento Mademan e Nume, lanciati questa primavera, si è aggiunto Founds, sotto il quale…
13.06.2024 56

Un escursionista apre un negozio a Vladivostok

La catena di negozi multimarca Hiker è diventata federale. A Vladivostok, nel centro commerciale Kalina Mall in Kalinina, 8, è stato aperto il sesto punto vendita della catena. Questo è il primo negozio regionale della catena situato al di fuori del Distretto Federale Centrale. La gamma è composta da…
13.06.2024 96

Lamoda annulla il compenso per l'accettazione della merce e ne allunga la durata

Il rivenditore online Lamoda, specializzato nella vendita di prodotti della categoria Moda, annuncia cambiamenti nel lavoro con i partner che lavorano con il mercato utilizzando il modello FBO (Fulfilment by operator), cioè con coloro che negoziano...
13.06.2024 376

Rilasciata la collaborazione Hey Dude x Lee

Il marchio di mocassini di proprietà di Crocs Inc Hey Dude ha avviato una collaborazione con il marchio di denim Lee. Una piccola capsule collection dedicata alle vacanze estive e al mare, composta da sette capi, tra abbigliamento, accessori e…
11.06.2024 488

La collaborazione tra Ecco e Natasha Ramsay-Levi è stata presentata da Julia e Anna Peresild

Il marchio di calzature danese Ecco continua la sua collaborazione con la designer Natasha Ramsay-Levi, ex direttore creativo di Chloé. Una nuova collezione limitata di scarpe frutto di una sensazionale collaborazione in Russia è stata presentata da Yulia Peresild e sua figlia...
11.06.2024 544
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio