Rieker
Il governo di Mosca cerca l'equilibrio tra interesse della città e affari
07.03.2012 2502

Il governo di Mosca cerca l'equilibrio tra interesse della città e affari

Il 6 marzo, nell'ambito della mostra internazionale di investimenti immobiliari MIPIM a Cannes, il Majestic Hotel ha ospitato la conferenza sugli investimenti Moscow Calling, organizzata dal governo di Mosca e dalla casa editrice Impress Media. Il tema principale dell'evento è stata la ricerca di modalità di interazione tra le autorità cittadine e i partecipanti al mercato immobiliare commerciale, principalmente sviluppatori.

Secondo questi ultimi, oggi mancano regole di gioco più chiare e trasparenti che permettano loro di funzionare efficacemente sul mercato. Come ha osservato Andrey Barinsky, Direttore generale di Forum Properties, "Mi auguro che investitori e costruttori siano maggiormente coinvolti nell'elaborazione della politica di pianificazione urbana". Questo, secondo l'esperto, consentirebbe di risolvere professionalmente i problemi della pianificazione territoriale - con un occhio alle pratiche e all'esperienza occidentali comprovate. Timothy Fenwick, amministratore delegato di Quantum Potes, ha parlato del sottosviluppo delle infrastrutture a Mosca, che influisce sul desiderio di sviluppatori e investitori di lavorare con determinati progetti. Konstantin Kovalev, il capo di Blackwood, rispondendo alla domanda "Cosa è necessario per attirare investitori privati ​​per la realizzazione di progetti infrastrutturali?" Ha detto che tutto dipende dai soldi. “Gli investimenti in infrastrutture richiedono denaro lungo ed economico. Oggi non ci sono sviluppatori con soldi a buon mercato per 25-30 anni ", ha detto. A loro volta, le autorità, rispondendo alla domanda sullo sviluppo di progetti infrastrutturali, hanno parlato della possibilità di realizzare partenariati pubblico-privato. Come esempio di partnership pubblico-privato nella costruzione di infrastrutture stradali, Marat Khusnullin, vice sindaco di Mosca nel governo di Mosca per la politica di sviluppo urbano, ha citato l'interazione delle autorità della capitale con la società francese Vinci nell'ambito della costruzione dell'autostrada Mosca-San Pietroburgo. Ha anche affermato che le autorità stanno proponendo una serie di progetti PPP simili a Mosca.

I rappresentanti della comunità imprenditoriale hanno anche toccato altri punti di riferimento nell'attuazione dei progetti di capitale, in particolare i tempi delle approvazioni e la ricezione della documentazione necessaria. I rappresentanti del governo metropolitano hanno affermato che stavano già lavorando intensamente per ridurre i tempi di raccolta dei documenti per ottenere i permessi.

Un altro argomento importante è il desiderio di aumentare il volume del capitale occidentale a Mosca. Lee Timmins, vicepresidente senior di Hines in Russia, ha espresso la sua opinione che molte proprietà a Mosca e persino a Moscow City non soddisfano i severi requisiti degli investitori istituzionali internazionali. "Ciò di cui la Russia ha bisogno oggi sono investitori opportunisti pronti ad assumersi rischi di sviluppo", ha affermato Timmins. La mancanza di investitori istituzionali in Russia porta anche al fatto che le proprietà di alta qualità a Mosca possono ricevere circa 8-10 richieste da potenziali acquirenti. Mentre in Occidente ce ne possono essere diverse dozzine. Di conseguenza, nel 2012 il volume degli investimenti nel mercato immobiliare russo potrebbe diminuire rispetto al 2011. Innanzitutto, molte delle proprietà più interessanti sono già state vendute. In secondo luogo, ora c'è un aumento del costo del finanziamento del credito, che influisce anche sulla disponibilità e capacità di acquisto degli investitori.

Secondo le stime della maggior parte di quelle raccolte, Mosca è sicuramente di interesse sia per gli attori del mercato interno che per quello esterno, è solo importante trovare un equilibrio tra gli interessi della città e la comunità degli affari per l'implementazione dei progetti “giusti” e ricercati.
Il 6 marzo, nell'ambito della mostra internazionale sugli investimenti MIPIM Real Estate a Cannes, il Majestic Hotel ha ospitato la conferenza di investimento chiamata Mosca organizzata dal governo di Mosca e ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Il marchio di scarpe architettoniche Nicholas Kirkwood sta chiudendo

Il designer britannico Nicholas Kirkwood ha preso la decisione di chiudere il suo omonimo marchio di scarpe dopo 18 anni di sviluppo. Fondato nel 2005, Nicholas Kirkwood è un marchio di lusso noto per il suo design innovativo e architettonico…
02.02.2023 86

Ferragamo registra una crescita dei ricavi nel 2022

Il gruppo italiano del lusso Salvatore Ferragamo riporta una crescita delle vendite nel 2022 in tutte le regioni ad eccezione dell'Asia-Pacifico, dove la crescita è rallentata a causa delle misure di quarantena legate alla diffusione di...
01.02.2023 88

L'ufficio di progettazione per Timberland e Vans lavorerà in Giappone

VF Corp, proprietaria dei marchi Timberland e Vans, ha annunciato l'apertura del Tokyo Design Collective nell'area metropolitana di Tokyo Harajuku per espandere il suo potenziale creativo.
01.02.2023 99

L'India vanifica i piani della Turchia di diventare il polo produttivo europeo delle calzature

Alla vigilia dell'inizio della seconda più grande fiera internazionale della calzatura Aymod, che si terrà a Istanbul dall'1 al 4 febbraio, Berke Ichten, capo dell'Associazione turca dei produttori di scarpe TASD, Berke Ichten ha delineato i momenti critici nello sviluppo della scarpa turca…
01.02.2023 346

Il fatturato del Gruppo Tod's ha superato nel 2022 il miliardo di euro

Il Gruppo Tod's italiano ha registrato una crescita dei ricavi del 13,9% su base annua del 2022% nel XNUMX, superando la soglia del miliardo di euro, trainata dalle forti vendite al dettaglio e dalla forte performance del marchio Tod's.
31.01.2023 265
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio