Soho
Le offerte cadono al centro
14.08.2012 1880

Le offerte cadono al centro

Nel centro di Mosca, l'affitto di oggetti di vendita al dettaglio è diminuito di prezzo. Il tasso medio all'interno del Garden Ring nel secondo trimestre di quest'anno è diminuito rispetto al primo del 5% - a $ 2112 al metro quadrato.

Come rilevato nello studio della società di consulenza RRG, il calo si è verificato per tutti i tipi di oggetti. Secondo gli analisti, ciò potrebbe essere dovuto alla sovrastima dei locali di vendita al dettaglio di strada nel centro rispetto alle strutture alla periferia del centro, poiché la crescita del tasso per il primo è stata del 28% per il primo anno e solo del 7% per il secondo.

Secondo il sondaggio, il tasso medio di affitto per le proprietà al dettaglio al di fuori del Garden Ring nel secondo trimestre è aumentato minimamente e ammontava a $ 886 per metro quadrato all'anno (IVA e costi operativi esclusi).

Secondo RRG, nell'intera città, l'offerta di negozi al dettaglio in aprile-giugno è diminuita del 19% in numero e del 25% nell'area totale (nel corso dell'anno, il calo di questi indicatori è stato rispettivamente del 28% e del 34%). In totale, nel secondo trimestre, sono stati offerti in affitto 228 oggetti con una superficie di 63 mila metri quadrati (38 locali sono stati esposti al centro).

Gli esperti dell'EliteCenter avevano precedentemente notato che i più ricercati nel settore della vendita al dettaglio di strada sono i locali di Arbat, Kuznetskiy Most, Bolshaya Dmitrovka, Leningradsky Prospekt e Mira Avenue. Secondo la società, le tariffe di noleggio per le strutture di vendita al dettaglio a Mosca sono $ 700-4000 al metro quadrato all'anno. A proposito scrive fashionunited.ru.

Nel centro di Mosca, l'affitto di oggetti di vendita al dettaglio di strada è diminuito. Il tasso medio all'interno del Garden Ring nel secondo trimestre di quest'anno è diminuito rispetto al primo del 5% - a $ 2112 per metro quadrato ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

Ecco Leather sta per ridimensionare la produzione di "pelle di funghi"

La conceria globale Ecco Leather, che fa parte del marchio di calzature danese Ecco, ha stretto una partnership con Ecovative per sviluppare e commercializzare materiali di micelio (struttura delle radici fibrose...
25.11.2022 357

Il direttore creativo di Gucci, Alessandro Michele, si dimette

La casa di moda italiana Gucci, parte del Gruppo Kering, ha annunciato la partenza di Alessandro Michele dalla carica di direttore creativo, che ricopriva dal 2015. Lavora come designer in azienda dal 2002…
25.11.2022 322

La fabbrica S-Tep "Shoes of Russia" può evitare il fallimento

Il calzaturificio S-Tep, parte del gruppo OR (ex Obuv Rossii), sta negoziando un accordo di pace con il suo principale creditore, ChOP Brest Plus, e quindi può evitare il fallimento, riferisce ...
24.11.2022 614

Il servizio fiscale federale vuole recuperare quasi 1,5 miliardi di rubli in detrazioni fiscali e multe da Ralf Ringer

Gli ispettorati fiscali n. 15 e n. 18 vogliono riscuotere circa 1,5 miliardi di rubli in tasse, multe e sanzioni dall'azienda calzaturiera russa Ralf Ringer. Il rivenditore sta cercando di contestare le azioni delle autorità fiscali attraverso il tribunale arbitrale di Mosca, - ...
24.11.2022 345

Il marchio di scarpe francese Both Paris ha collaborato con Yohji Yamamoto

Il 18 novembre è stata presentata un'interessante collaborazione tra il brand di scarpe francese Both Paris e il brand giapponese Yohji Yamamoto. Il risultato della collaborazione dei due brand è un modello di stivale alto unisex che attira l'attenzione dell'originale…
24.11.2022 318
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio