Rieker
Negozio online Tamaris
22.05.2012 5714

Negozio online Tamaris

Secondo la preoccupazione tedesca Wortmann, nell'autunno di quest'anno, il marchio Tamaris apre il suo primo negozio online. Destinato allo sviluppo del marchio n. 1 in Europa, Tamaris sta aprendo il proprio negozio online oltre a comunicazioni di marketing consolidate come la stampa, la pubblicità esterna e la televisione. Date le esigenze di mercato sempre più complesse, questo approccio accelererà in modo significativo il processo di diventare un marchio come uno dei marchi europei più popolari. Oggi Internet è una piattaforma di comunicazione estremamente importante e una vetrina di marchi internazionali in tutti i settori di attività.

“Non è un passo senza un negozio online o, in altre parole, senza un negozio online, non esiste un marchio! L'opportunità di rappresentare tutte le competenze del marchio Tamaris in tutte le sue manifestazioni è un vantaggio inestimabile di questo negozio ", ha dichiarato Jens Bining, amministratore delegato e partner della società in accomandita semplice della società di holding di scarpe Wortmann.

"Il negozio online Tamaris rafforzerà fondamentalmente l'immagine del marchio Tamaris e la sua presenza nei mercati europei e in altri mercati". Da settembre, la collezione Tamaris Autunno-Inverno 2012/13 sarà in vendita online in Germania e Austria nei siti www.tamaris.de и www.tamaris.at. Seguiranno altri paesi.

Nell'esercizio fiscale 2011-2012 (al 31 maggio 2012), il gruppo di società Wortmann prevede un fatturato commerciale complessivo di 995 milioni di euro. Nell'anno precedente, il fatturato dell'azienda era stato di 957,7 milioni di euro. Con circa 31 milioni di paia di scarpe per il segmento della moda e 27 milioni di paia di scarpe per il segmento standard, il gruppo di società è una delle più grandi aziende produttrici di scarpe e marketing in Europa. In Europa, la società è rappresentata da marchi come Tamaris, MarcoTozzi, Capriccio, Jana и s.Oliver-scarpe; in Asia - NoviCalzatureFarastLtd. Oggi l'azienda impiega oltre 1 dipendenti in tutto il mondo (021 l'anno scorso), di cui circa 930 in Europa. Più di 582 lavoratori in tutto il mondo stanno producendo scarpe per un gruppo di aziende della città tedesca di Detmold. Le scarpe Wortmann sono vendute con successo in oltre 30 negozi di scarpe in oltre 000 paesi.

Secondo la preoccupazione tedesca Wortmann, nell'autunno di quest'anno, il marchio Tamaris apre il suo primo negozio online. Sviluppando in modo mirato il marchio numero 1 in Europa, Tamaris apre ...
5
1
Valutazione
Midinblu

Ultime notizie

Adidas ha attirato Yuri Dudy per pubblicizzare la sua nuova collezione per tutte le stagioni

adidas ha rilasciato una collezione per tutte le stagioni per l'inverno, supportandola con una campagna pubblicitaria, i cui protagonisti erano l'attrice Irina Gorbacheva, la giornalista e blogger Yuri Dud.
20.10.2020 76

307 paia di sneakers Puma Suede rilasciate per "Friends of Puma"

Viene rilasciata un'edizione limitata dell'iconica sneaker Puma Suede per ambasciatori, atleti e partner chiave del marchio, per ricordare come l'atleta Tommy Smith ha sollevato ...
19.10.2020 60

Detsky Mir Group lancia il proprio mercato

Dopo un anno di lancio di una versione pilota del mercato per la categoria Abbigliamento e calzature, Detsky Mir Group annuncia il lancio di una versione su vasta scala del proprio mercato, aggiungendo categorie di prodotti come giocattoli e giochi, prodotti per neonati e ...
19.10.2020 77

Gli acquirenti dalla Russia vanno a Eksposhoes

Quest'anno, la mostra internazionale di scarpe Eksposhoes, tenutasi in Turchia, ha cambiato sede e si terrà non a Istanbul, ma ad Antalya dal 28 al 30 ottobre. Gli organizzatori della mostra notano il grande interesse degli acquirenti russi per l'evento.
19.10.2020 91

Il centro commerciale "Cheryomushki" è stato chiuso per inosservanza delle misure antivirali

Il servizio stampa del dipartimento di Mosca di Rospotrebnadzor a Mosca ha annunciato un divieto temporaneo delle attività del centro commerciale Cheryomushki. Il divieto è stato causato da numerose violazioni della sicurezza sanitaria ed epidemiologica.
19.10.2020 236
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio