Soho
Nel 2025, una carenza di venditori e funzionari verrà rivelata in Russia
08.06.2011 8303

Nel 2025, una carenza di venditori e funzionari verrà rivelata in Russia

Entro il 2025, il numero di persone impiegate nell'attività economica della popolazione della Federazione Russa potrebbe diminuire del 12,9% e soprattutto nuovi lavoratori saranno richiesti nel commercio, nella finanza e nella pubblica amministrazione. Lo scrive il quotidiano "Kommersant" con riferimento al rapporto del laboratorio di previsione delle risorse lavorative dell'Istituto per le previsioni economiche (INP) RAS.

Ora nella struttura dell'occupazione per tipo di attività economica, la quota maggiore (18,4%) appartiene al commercio all'ingrosso e al dettaglio, alla produzione (14,8-15%) e all'agricoltura (9,2%). Ma entro il 2025 ci sarà un aumento significativo nel settore non produttivo: la percentuale della popolazione occupata nel commercio all'ingrosso e al dettaglio aumenterà al 20-22,5%, l'attività finanziaria - dall'1,7 al 2,2-2,4%, nella sicurezza del governo e militare - dal 5,8 al 6,7-6,9%, nei segmenti hotel e ristorante - dall'1,9 al 2,3%.

Il numero di occupati in età lavorativa diminuirà del 2025-18,5% entro il 21, mentre la percentuale di pensionati che lavorano aumenterà in modo significativo (da 5,3 a 6,6 milioni di persone). Di conseguenza, i lavoratori stranieri migranti saranno sempre più attratti a lavorare nel settore industriale (e nel settore dei servizi) - da 2,5 a 3,5 milioni di persone nel 2025. Questo è circa il 7% della popolazione totale occupata nel 2025.
Come risulta dai calcoli dell'INP RAS, a causa dell'aumento del numero di persone occupate nella pubblica amministrazione, almeno il governo russo non riuscirà nell'attuale strategia di riduzione del numero di dipendenti pubblici. Ricordiamo che, secondo i risultati del 2013, il numero di dipendenti pubblici federali in Russia dovrebbe essere ridotto del 20%.

La riduzione dei funzionari è prevista dal decreto "Sull'ottimizzazione del numero di funzionari statali e impiegati statali", che è stato firmato dal presidente russo D. Medvedev.

Le previsioni dell'INP RAS mostrano quali settori dell'economia avranno il maggior numero di licenziamenti nel prossimo decennio. Secondo i calcoli dell'INP RAS, nel settore manifatturiero, con una previsione negativa (una diminuzione della popolazione occupata nelle attività economiche del 14,7%), il numero diminuirà di un terzo entro il 2025 e ogni quinto dipendente lascerà il settore dell'istruzione. Il settore energetico e i servizi pubblici lasceranno il settimo dei dipendenti impiegati in essi.

Entro il 2025, il numero di persone impiegate nell'attività economica della popolazione della Federazione Russa potrebbe diminuire del 12,9% e soprattutto nuovi lavoratori saranno richiesti nel commercio, nella finanza e nella pubblica amministrazione. ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

New Balance e Aimé Leon Dore lanciano 650R in nuove colorazioni

Continua l'iconica collaborazione di New Balance con il giovane brand di abbigliamento maschile di streetwear con sede a New York Aimé Leon Dore. I brand hanno deciso di rilasciare la classica silhouette della sneaker 650R in nuove colorazioni.
04.10.2022 188

Punta a punta e allacciatura - con scarpe e stivali Givenchy primavera-estate 2023

Punta a punta, tacchi alti e allacciatura a “corsetto” su scarpe e…
04.10.2022 195

La fiera della pelle italiana Lineapelle ha registrato un aumento di presenze

Dal 100 al 20 settembre a Milano, in concomitanza con i saloni della moda milanesi - Micam, Mipel, TheOneMilano, Simac Tanning…
03.10.2022 226

Esposizione di componenti, materiali e tecnologie per calzature AYSAF si terrà a novembre a Istanbul

Gli organizzatori dell'AYSAF Turkish Shoe Materials, Components, Leather and Technology Exhibition, che si terrà a Istanbul dal 16 al 19 novembre, prevedono che visitatori ed espositori crescano del 20% e del 15% rispetto alla fiera precedente...
03.10.2022 247

Melon Fashion Group amplierà la matrice dell'assortimento dei suoi marchi

Uno dei leader nel segmento russo della vendita al dettaglio di moda, Melon Fashion Group, che possiede i marchi Zarina, beefree, Sela, Love Republic, aprirà 250 negozi nelle aree dei marchi di moda che hanno lasciato la Russia. La società ha inoltre annunciato...
03.10.2022 262
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio