Soho
In Ulan-Ude non ha sostenuto l'affermazione "Centubuv"
17.02.2012 2527

In Ulan-Ude non ha sostenuto l'affermazione "Centubuv"

Il 16 febbraio, per l'assenza di violazioni, il Servizio Antimonopoli della Buriazia ha deciso di chiudere il procedimento nel caso avviato per il fatto dell'abuso del marchio Tsentrobuv. 

Il caso è stato aperto lo scorso autunno. La "Casa commerciale" CenterObuv "della CJSC di Mosca ha presentato una denuncia per concorrenza sleale nei confronti di due singoli imprenditori. Secondo i rappresentanti della compagnia di Mosca, hanno utilizzato il marchio senza il loro consenso. 

Sono state presentate come prova copie del certificato per il marchio, la conclusione del mandatario in brevetti della Russia, nonché fotografie che mostrano la designazione "Tsentrobuv" utilizzata a Ulan-Ude sulle insegne dei negozi, cartelli informativi sulle facciate dei negozi, cartelloni pubblicitari e pacchetti di scarpe. 

Tuttavia, durante l'esame del caso, l'OFAS è giunto alla conclusione sull'uso corretto della designazione "Tsentrobuv" da parte del PI. Il fatto è che il "TD" CenterObuv "di Mosca ha iniziato a svolgere attività per la vendita di calzature e prodotti correlati a Ulan-Ude dall'aprile 2011. Il marchio CenterObuv è stato da lui registrato nel 2010. E i singoli imprenditori di Ulan-Ude hanno usato la designazione "Tsentrobuv" ancora prima - dal 2003 al settembre 2010. 
"Pertanto, non vi era alcun rapporto di concorrenza tra gli imputati e il ricorrente sullo stesso mercato del prodotto entro i confini di Buriazia e Ulan-Ude durante il periodo in cui è stata utilizzata la designazione IP" Tsentrobuv "", hanno concluso gli ufficiali dell'OFAS. 

Di conseguenza, è stata esclusa la possibilità di fuorviare i consumatori durante il periodo di utilizzo della designazione IP "Tsentrobuv". Inoltre, secondo il servizio stampa del Buryat OFAS Russia, gli imputati nel caso hanno presentato altre prove dell'uso in buona fede della controversa designazione. Scrive di questo baikal-daily.ru.

Il 16 febbraio, a causa dell'assenza di violazioni, il servizio antimonopolio di Buriazia ha deciso di chiudere il procedimento nel caso avviato a causa dell'uso sleale del marchio ...
5
1
Valutazione

Ultime notizie

L'esportazione di prodotti in pelle e calzature in Russia dall'Uzbekistan nel 2022 è aumentata del 61%

Secondo l'associazione Uzcharmsanoat, nel corso dell'anno, le esportazioni di prodotti in pelle e calzature dall'Uzbekistan alla Russia sono aumentate del 61% e hanno raggiunto gli 82,5 milioni di dollari nel 2022. E l'anno prossimo, l'associazione prevede un aumento delle esportazioni di questi prodotti in Russia per...
05.12.2022 118

Camper lancia le ciabatte Wabi in lana rigenerativa

Il marchio spagnolo Camper ha celebrato il 22° anniversario delle sue pantofole Wabi con una collezione in edizione limitata di pantofole in lana rigenerata realizzate a Maiorca.
05.12.2022 111

Pantone nomina il colore dell'anno 2023

Il colore dell'anno 2023 è "potente, senza paura, stimolante" come viene descritto da Pantone 18-1750 Viva Magenta Carmine Red. Il suo altro nome è "nuova vibrazione ...
03.12.2022 304

Fila collabora con Haider Ackermann

L'azienda sudcoreana, produttore e fornitore di abbigliamento sportivo Fila ha rilasciato una collaborazione con il designer francese di origine colombiana Haider Ackermann. La capsule comprende abbigliamento uomo e donna (leggings colorati,…
02.12.2022 354

Il Pakistan aumenta le esportazioni di scarpe

Le esportazioni di calzature dal Pakistan sono aumentate dell'2022% tra luglio e ottobre 82, una crescita anno su anno del 31%, mentre le esportazioni di pelle sono leggermente aumentate, secondo il Pakistan Bureau of Statistics (PBS)...
02.12.2022 363
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio