Rieker
Come le regioni sono sopravvissute alla crisi
23.02.2011 2378

Come le regioni sono sopravvissute alla crisi

Nella maggior parte delle regioni della Federazione Russa, la crescita della produzione è stata registrata nel 2010, la situazione con budget e disoccupazione è migliorata. Ma non ci sono ancora abbastanza investimenti, l'aumento del debito e l'inflazione sono preoccupati, riferisce il ministero dello Sviluppo regionale.

Secondo il ministero, nel 2010 la crescita della produzione è stata osservata in 79 regioni su 83 (la produzione media nazionale è cresciuta dell'8,2%), mentre un anno prima è stato registrato un calo di questo indicatore nell'80% delle entità.

Soprattutto, la produzione è cresciuta (di oltre il 20%) nelle regioni di Buriazia, Mordovia e Udmurtia, Altai e Khabarovsk, Bryansk, Kaliningrad, Kaluga, Orel e Ulyanovsk.

Il livello di produzione industriale pre-crisi è stato raggiunto solo in 39 regioni, principalmente in quelle piccole. Tra le grandi entità industriali, il livello pre-crisi è stato superato solo in 6 soggetti della federazione: Bashkortostan, Perm Territory, Irkutsk, Leningrad e Tyumen, Khanty-Mansi Autonomous Okrug, che rappresentano il 15,6% del GRP. La maggiore diminuzione dei volumi di produzione è stata osservata nella Repubblica dell'Altaj, nelle repubbliche cecena e ciuvascia, nella regione di Samara e a Mosca di oltre il 15%.

Lo sviluppo della produzione sarà limitato dalla mancanza di investimenti significativi. Solo 24 entità costituenti della Federazione Russa hanno raggiunto il livello di investimento pre-crisi. La maggiore crescita degli investimenti è stata osservata nelle regioni agroindustriali del 25,9%. In Russia, il tasso di crescita degli investimenti nel corrispondente periodo del 2008 è stato dell'82,2%.

Secondo i risultati del 2010, l'inflazione nella Federazione Russa è stata dell'8,8%. Il tasso di inflazione russo medio è superato in 51 entità costituenti della Federazione. Il più importante è stato l'aumento dei prezzi dei prodotti alimentari. Nel 2010, ha più che raddoppiato quello del 2009.

Il tasso di disoccupazione registrato nel 2010 è stato pari al 2,1% della popolazione economicamente attiva. Una riduzione della disoccupazione nel 2010 è stata rilevata in 80 regioni.

I meno disoccupati si trovano in oltre milioni di città, regioni di combustibile e varie specializzazioni, con un'alta percentuale di ingegneria meccanica e regioni agroindustriali. Soprattutto nelle repubbliche del Caucaso settentrionale e nelle regioni di specializzazione metallurgica.

All'inizio dell'anno, 20 entità costituenti della Russia avevano un budget in deficit (nel 2009, 59 regioni avevano un budget in deficit). Il più grande deficit di bilancio è stato registrato nella regione di Mosca: 20,7 miliardi di rubli. e Mosca 20,1 miliardi di rubli.

Nel 2010, in tutta la Federazione Russa, il volume del debito pubblico ammontava a 1 trilione di 095,5 miliardi di rubli (il 24,7% in più rispetto al 2009). In 12 regioni, il volume del debito pubblico è aumentato di oltre 2 volte.

In generale, secondo i risultati del 2010, la situazione socio-economica è stata riconosciuta soddisfacente in 33 regioni (in 24 la posizione è migliore della media nazionale, in 9 è molto migliore). Inoltre, in 50 entità costituenti della Federazione la situazione è peggiore della media nazionale.

Lo Yamalo-Nenets Autonomous Okrug si è mostrato il migliore di tutti nel 2010, dove l'indice composito era di 115,4 pp, Kalmykia è stato il peggiore di tutti - 88,4 pp.
Il livello pre-crisi della produzione industriale è stato raggiunto solo in 39 regioni, principalmente in quelle di piccole dimensioni. Tra le grandi entità industriali, il livello pre-crisi è stato superato solo in 6 entità ...
5
1
Valutazione
Esposizione Euro Shoes

Ultime notizie

Nuova boutique Bikkembergs aperta a San Pietroburgo

Il marchio Bikkembergs continua a sviluppare una catena di negozi in Russia in collaborazione con Vogue Dialogue. Boutique monomarca Bikkembergs con una superficie di 120 mq. m è stato aperto a San Pietroburgo presso il complesso commerciale e di intrattenimento Europolis. Il negozio presenta uomini, donne e ...
25.10.2021 108

CCC ha annunciato entrate record

Il fatturato del gruppo polacco CCC nel secondo trimestre del 2021 è stato un record, pari a 436 milioni di euro (2 miliardi di zloty polacchi). Quasi la metà di questa somma è stata portata dal commercio elettronico, scrive ...
25.10.2021 161

Il 28 ottobre inizierà il lockdown per il fashion retail nella capitale

L'ufficio del sindaco di Mosca ha fornito una serie di spiegazioni sul funzionamento dei centri commerciali nella capitale durante i giorni non lavorativi dichiarati - quarantena per Covid-19, secondo cui, a partire dal 28 ottobre, tutti i negozi tranne le farmacie dovrebbero essere chiusi a Mosca centri commerciali, ...
22.10.2021 453

Giuseppe Zanotti ha rilasciato una collaborazione con lo skater americano Evan Mock

L'amicizia tra la maison italiana e lo skater americano e star di Gossip Girl Evan Mok ha portato alla creazione di una capsule collection congiunta, che è stata battezzata ...
22.10.2021 255

Rendez-Vous ha aperto un negozio a Cipro

Rendez-Vous, rete di negozi multimarca di calzature e accessori, annuncia nuovamente l'apertura di un punto in una località straniera frequentata dai turisti russi. Questa volta, la catena di negozi è apparsa sull'isola di Cipro, il primo ...
21.10.2021 279
Quando ti registri, riceverai notizie e articoli settimanali sull'attività calzaturiera sulla tua e-mail.

All'inizio